Tassista incarcerato per aver stuprato un passeggero ubriaco nel retro del taxi

Un tassista scozzese è stato condannato al carcere per aver violentato una passeggera ubriaca nel sedile posteriore del taxi.

Tassista incarcerato per aver stuprato un passeggero ubriaco nel retro del taxi f

"era incapace di dare o negare il consenso."

Il tassista Anwar Chowdhury, 41 anni, di Inverness, in Scozia, è stato incarcerato per sei anni per aver violentato un passeggero ubriaco.

L'Alta corte di Aberdeen ha sentito che la vittima, di circa 30 anni, era stata in una serata fuori con gli amici il 5 agosto 2018.

Chowdhury ha portato la donna da una stazione di taxi a una strada isolata vicino al campo di battaglia di Culloden.

Ha poi fatto sesso con il donna nel retro del suo taxi Volkswagen Sharan mentre era troppo ubriaca per acconsentire.

Si è sentito che Chowdhury in seguito ha chiamato un membro della sua famiglia per cercare di persuadere la vittima a ritirare la sua denuncia.

Dopo il calvario, la donna è stata lasciata "con gravi effetti psicologici" e il giudice Lord Uist ha detto che "ha sofferto molto".

Il padre di uno ha negato lo stupro e ha tentato di pervertire il corso della giustizia, ma è stato condannato nel novembre 2019.

Lord Uist ha detto che il tassista aveva "infranto in modo vergognoso la fiducia" che la donna aveva riposto in lui, poi "ridicolmente" ha affermato di averlo avviato.

Ha detto a Chowdhury: “Sei stato condannato per lo stupro di una passeggera nel tuo taxi in una zona remota fuori Inverness nelle prime ore del mattino.

“All'epoca era così ubriaca che non era in grado di dare o negare il consenso.

“Una donna sola che torna da una serata fuori, in particolare quando ha bevuto troppo, deve potersi fidare di un tassista per portarla a casa sana e salva.

"Hai violato quella fiducia in modo vergognoso quando hai violentato il tuo passeggero."

"Hai negato la tua colpevolezza al processo e nel corso delle ridicole prove che hai fornito sostenevi non solo che lei acconsentiva, ma che aveva avviato il contatto sessuale e che era felice quando ha lasciato il taxi alla fine del suo viaggio . "

Graham Robertson, in difesa, ha spiegato che il suo cliente, originario del Bangladesh, aveva portato “vergogna, disonore e dolore” alla sua famiglia.

Ha detto: "Ha deluso la sua famiglia e la sua comunità, e ci sono conseguenze".

Da allora Chowdhury si è “separato emotivamente” dalla moglie e soffre di “estreme difficoltà coniugali”.

Chowdhury, che ha ottenuto la patente di taxi solo tre mesi prima del reato, non ha mostrato alcun rimorso quando Lord Uist gli ha detto:

"I crimini di cui sei stato condannato richiedono una significativa pena detentiva."

I Daily Record ha riferito che Chowdhury è stato incarcerato per sei anni. È stato anche inserito nel registro degli autori di reati sessuali a vita e la sua licenza di taxi è stata revocata.

Dopo la condanna, l'ispettore investigativo Diane Smith ha dichiarato:

“Anwar Chowdhury ha abusato di una posizione di fiducia e responsabilità per approfittare di una donna vulnerabile per la sua gratificazione quando non era in grado di dare il consenso.

“Il suo comportamento è stato deplorevole. La sua condanna è una testimonianza del suo coraggio durante le indagini della polizia e il successivo processo legale.

“I reati sessuali sono inaccettabili e combattere i crimini di questa natura è una priorità per la polizia scozzese, sia a livello nazionale che locale nelle Highlands e nelle isole.

"In parole povere, il sesso senza consenso è stupro e lavoriamo a stretto contatto con una serie di partner per sostenere e cercare giustizia per le vittime mentre agiamo contro i colpevoli".

Dhiren è una laureata in giornalismo con la passione per i giochi, la visione di film e lo sport. Gli piace anche cucinare di tanto in tanto. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



  • Novitá

    MOLTO ALTRO
  • DESIblitz.com vincitore dell'Asian Media Award 2013, 2015 e 2017
  • "Quotato"

  • Sondaggi

    Ti piace guardare i film in 3D?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...