La tendenza in evoluzione dei tatuaggi tra gli asiatici del sud

I tatuaggi sono ancora visti come un tabù e un simbolo di ribellione tra gli asiatici del sud? DESIblitz esplora come stanno cambiando le tendenze del tatuaggio.

La tendenza in evoluzione dei tatuaggi tra gli asiatici del sud

"È cresciuto da una dichiarazione di stile a un'espressione ora."

Nonostante la loro crescente popolarità, i tatuaggi a volte sono ancora un'area grigia. Un puntino nel più ampio dibattito sulla fusione dei valori e dei costumi tradizionali indiani con pratiche occidentali più liberali.

Nella società occidentale di oggi, sono visti come un'enorme forma di autoespressione. Tuttavia, prima di diventare una dichiarazione di moda, le tribù in India usavano l'inchiostro permanente secoli fa.

I resoconti storici hanno rivelato diverse forme di tatuaggi che servivano a vari scopi nell'Asia meridionale. Questi vanno dalla devozione ai riti di passaggio all'identificazione.

Le donne anziane del Rajasthan, del Gujarat, dell'Haryana e del Kutch spesso hanno disegni del tatuaggio impressi sulle mani, sul collo e sulle gambe e talvolta anche sul viso.

Questi sono segni che credono siano magici.

Interessi dell'Asia meridionale in tatuaggi stanno ora passando dal significato culturale o tradizionale all'essere più guidati dalla cultura popolare e dall'espressione di sé.

La tendenza in evoluzione dei tatuaggi tra gli asiatici del sud

Gli esperti accreditano le avallazioni di inchiostri di Bollywood e star dello sport come Priyanka Chopra, Virat Kholi, Hrithik Roshan, Shikhar Dhawan, Kangana Ranaut, Lokesh Rahul e Deepika Padukone.

Dall'inchiostrazione tradizionale alla cultura pop, i tatuaggi per gli asiatici del sud hanno fatto molta strada. L'India ospita anche festival del tatuaggio come il Festival del tatuaggio del cuore, dove partecipano tatuatori da tutto il mondo.

Anche le star pakistane hanno iniziato a farsi tatuare.

La tendenza in evoluzione dei tatuaggi tra gli asiatici del sud

Modelle, artisti pop e attori ora indossano tatuaggi come Ayan Ali, Cybil Chowdhry, Syra Shehroze, Shamoon Abbasi, Fatima Khan Butt, Mathira, Meesha Shafi, Qurat-ul-Ain Balouch, Rabia Butt, Shehroze Sabzwari e Natasha Ali.

Quindi la crescita delle persone che si tatuano in Asia meridionale è in aumento.

Un cambio di atteggiamento

Molte persone vedono i tatuaggi come un segno di ribellione o non raffinata. Ma la relazione dei giovani desi con i tatuaggi si rivela più complicata della maggior parte.

DESIblitz ha parlato con alcuni giovani asiatici britannici con radici dell'Asia meridionale su cosa pensano dei tatuaggi.

Meena, 19 anni, dice:

“Adoro i tatuaggi e penso che aggiungano un tocco in più all'aspetto di una persona e siano una forma di autoespressione. Tuttavia, ciò che mi scoraggerebbe nel prenderne uno sarebbe quanto sia permanente e non so se posso impegnarmi in qualcosa del genere. "

Jasmine, 21 anni, dice:

"Se trovassi un design che mi piace molto e sapessi esattamente dove lo volevo sul mio corpo, allora potrei prendere in considerazione l'idea di acquistarne uno."

La tendenza in evoluzione dei tatuaggi tra gli asiatici del sud

Kirandeep, 23 anni, dice:

“I miei genitori non amano molto i tatuaggi e non sarebbero contenti che ne avessi uno perché pensano che sia associato alla disoccupazione e pensano che sia incolto.

“Tuttavia, lo farei comunque a prescindere. Dovrebbe essere qualcosa di significativo per me che avrei fatto, ma cercherò di nasconderlo ai miei genitori il più a lungo possibile ".

Labiba, 21 anni, dice:

“Il mio tatuaggio l'ho fatto spontaneamente, ma non me ne pento. Non mi importava troppo di cosa significasse; Mi piace davvero come appare.

I miei genitori non ne erano contenti, ma era sul mio braccio, quindi non potevo nasconderlo. Sapevo che a un certo punto l'avrebbero visto comunque e non c'è molto che possano fare al riguardo ora che è permanentemente sul mio corpo ".

Shahid, 20 anni, dice:

“Allenandomi in palestra ho incontrato altri ragazzi che avevano tatuaggi, quindi ho finito per prenderne uno sulla spalla. È bello esprimere i tuoi muscoli con un po 'di colore! "

Ankita, 18 anni, dice:

“Ho visto mia nonna con un tatuaggio in India e sono rimasta piuttosto scioccata! Quindi, quando ne volevo uno i miei genitori dissero di no. Parla di doppi standard! "

Cosa ne pensano i tatuatori?

Anche i tatuatori in India hanno espresso le loro opinioni sugli asiatici del sud che cambiano atteggiamento nei confronti dei tatuaggi.

Il tatuatore indiano autodidatta Lokesh Verma è il fondatore di Devil's Tattooz, una catena di arte del tatuaggio leader con sede a Delhi.

Il tatuatore con esperienza internazionale ha lavorato in vari luoghi in Europa e negli Stati Uniti. È il primo tatuatore pluripremiato dell'India.

Lokesh Verma ha parlato di come crede che il tatuaggio sia una forma d'arte unica di espressione di sé. Tuttavia, aggiunge che il consenso dei genitori è molto importante per la comunità indiana.

“Penso che il tatuaggio sia diventato accettato ora. È cresciuto da una dichiarazione di stile a un'espressione ora. "

“La cultura indiana del tatuaggio sta cambiando a causa di programmi televisivi come Miami Ink. Prima, il tatuaggio era una società molto sotterranea. Non tutti hanno avuto il coraggio di entrare in un negozio di tatuaggi, ma ora le persone possono vederlo in TV ".

“Sta diventando normale. Ci sono sicuramente culture alternative che stanno emergendo e prosperando a Delhi. Qualunque cosa sia qui, sta crescendo ".

La tendenza in evoluzione dei tatuaggi tra gli asiatici del sud

Il tatuatore Sameer Patange, che ha firmato molte celebrità tra cui Hrithik Roshan, Kangana Ranaut, Sanjay Dutt e Imran Khan, lavora anche al Devil's Tattooz. Egli ha detto:

"Lo scetticismo che inizialmente lo circondava era dovuto al fatto che non si guadagnò un cenno del capo dalla sezione dei colletti bianchi."

"La gente è arrivata con l'impressione che la pratica fosse per lo più relegata nel ventre della società".

"Nell'ultimo decennio e mezzo, il cambiamento culturale è stato possibile solo grazie ai chirurghi, alle celebrità e ad altre persone influenti che lo hanno intrapreso".

DESIblitz ha parlato con il tatuatore indiano Karan che inchiostra i suoi bulbi oculari. Che è uno stile di tatuaggi estremo e nuovo. Alla domanda sulle persone che giudicano i suoi tatuaggi, dice:

“Ci sono sempre diversi tipi di persone, alcuni lo farebbero giudicarti e perdere l'opportunità di conoscere il vero te, alcuni ti accetterebbero per come sei e ti apprezzerebbero. £

Tipi di tatuaggi

Lo stigma comune sui tatuaggi sta cambiando. Tuttavia, i tipi di tatuaggi inchiostrati e indossati dagli asiatici del sud variano.

Il 70% delle persone con cui DESIblitz ha parlato ha menzionato di ottenere un particolare tipo di tatuaggio, come il nome o il ritratto di un membro della famiglia. I genitori desi hanno accettato di più questi tatuaggi.

DESIblitz ha anche chiesto alle persone il tipo di tatuaggi che hanno ottenuto. Tra le tendenze popolari c'erano citazioni scritte nella loro lingua madre, temi spirituali, simboli religiosi, leoni, tigri, serpenti, acchiappasogni, fiori, mandala, uccelli e simboli astratti.

Un'alta percentuale ha anche menzionato generalmente di optare per un disegno del tatuaggio più piccolo rispetto a coprire troppo il proprio corpo.

È evidente che la tendenza del tatuaggio sta cambiando nella comunità dell'Asia meridionale, ma fino a che punto arriveranno con la quantità di inchiostro sul loro corpo? Questa è la vera domanda.


Clicca/Tocca per maggiori informazioni

Gayatri, laureata in giornalismo e media, è una buongustaia con un interesse per libri, musica e film. È una appassionata di viaggi, ama conoscere nuove culture e vivere seguendo il motto "Sii felice, gentile e senza paura".

Immagini per gentile concessione di mybollywoodobbession e Facebook ufficiale di Priyanka Chopra.