Tamim Iqbal rivela la "verità" sulla Coppa del mondo di cricket in un video

Il Bangladesh ha escluso Tamim Iqbal dalla squadra della Coppa del Mondo, citando "infortunio". Ma, in un video rivelatore, dice di essere stato “deliberatamente” escluso.

Tamim Iqbal rivela in video la "verità" sull'esclusione dalla Coppa del Mondo

"Sono stato deliberatamente escluso dalla rosa"

In un video sincero pubblicato sulla sua pagina Facebook ufficiale, Tamim Iqbal ha respinto le voci secondo cui si sarebbe impegnato a partecipare a sole cinque partite durante la Coppa del Mondo del 2023.

Il Bangladesh aveva recentemente rivelato la propria squadra per il torneo del 26 settembre.

Prima dell'annuncio, erano circolate speculazioni secondo cui Tamim si sarebbe limitato a giocare solo cinque partite.

Tuttavia, in un video, Tamim ha affrontato questo problema, tra le altre cose, ponendo fine alle speculazioni. Egli afferma: 

“Quello che hanno scritto i media negli ultimi giorni è completamente diverso dai fatti.

“Voglio dirti la verità perché i tifosi del cricket del Bangladesh meritano di sapere la verità.

“Due mesi fa sono andato in pensione e, su richiesta del Primo Ministro, ho ritirato la mia decisione.

“Gli allenatori e i fisioterapisti ti diranno quanto ho lavorato duramente sulla mia forma fisica da allora.

“Non c’è stata una singola sessione, un singolo esercizio che mi hanno chiesto di fare e io non l’ho fatto.

“Con l’avvicinarsi delle partite, non ero in uno spazio mentale molto felice.

“Probabilmente capirai se pensi a quello che ho passato negli ultimi quattro-cinque mesi.

“Dopo quella partita [della Nuova Zelanda], ero molto felice mentalmente. Potevo scrollarmi di dosso quello che era successo negli ultimi quattro o cinque mesi e non vedevo l’ora di giocare di nuovo”.

Tuttavia, c'era un problema, come ha rivelato:

“Quando torni da un infortunio, naturalmente ci sarà un po’ di disagio, un po’ di dolore.

“Ho sentito un po’ di dolore dopo entrambe queste partite. Ma proprio mentre riferivo l'accaduto al fisioterapista, i tre selezionatori entrarono nello spogliatoio.

“Chiarisco che non ho mai detto a nessuno che non avrei giocato più di cinque partite.

“Anche Nannu-bhai (il selezionatore della BCB Minhajul Abedin Nannu) lo ha chiarito ieri. Non ho idea di chi abbia dato questa notizia ai media.

“Quello che in realtà ho detto ai selezionatori è stato: 'Vedi, il dolore sarà lì, ecco come sarà il mio corpo. Tienilo a mente quando scegli la squadra.

“Avrei potuto giocare tutte e nove le partite della Coppa del Mondo perché, a parte le prime due partite, c'è un intervallo di tre o quattro giorni tra due partite.

“Allo stesso tempo, avrei potuto infortunarmi ed essere sostituito. Può succedere a chiunque”.

Dopo la loro conversazione, Tamim ha dichiarato di essere tornato in albergo.

L'equipe medica del BCB ha valutato il suo livello di disagio sia quel giorno che quello successivo.

Nonostante abbia avvertito un certo disagio, Tamim ha chiarito che le sue condizioni non erano indicative di un infortunio.

Tamim ha ammesso di aver ricevuto una chiamata da un "funzionario di alto livello", che gli ha chiesto di saltare la prima partita del Bangladesh contro l'Afghanistan ai Mondiali del 7 ottobre. 

“Mancano 12-13 giorni a quella partita. Potrei migliorare per allora, perché non giocherò in quel caso?" ha chiesto Tamim nel filmato.

L'ufficiale avrebbe risposto che avevano avviato una conversazione riguardo alla possibilità che Tamim battesse più in basso nell'ordine se avesse partecipato alla partita contro l'Afghanistan:

“Ero felice dopo una discreta uscita con il bat. Ho battuto in una posizione specifica per 17 anni.

"Non ho mai battuto a tre o quattro: se l'avessi fatto, avrei potuto ancora adattarmi, ma non avevo esperienza."

Tamim è stato costantemente il battitore iniziale in tutti i suoi 240 inning ODI.

Nei vari formati, in 452 inning internazionali, si è ritrovato a battere più in basso nell'ordine solo una volta, cosa avvenuta durante il Potchefstroom Test match nella stagione 2017/18.

Questa situazione è nata perché non era stato in campo abbastanza a lungo verso la fine dell'inning del Sud Africa.

Il presunto suggerimento non piacque bene a Tamim:

“Ho perso la calma. Sentivo che mi stavano deliberatamente creando ostacoli”.

"Ho detto: 'Se è questo che vuoi, non mandarmi ai Mondiali, non voglio far parte di questa sporcizia dove mi faresti sopportare qualcosa di nuovo ogni giorno.'

Ha continuato: 

“La voce sulle cinque partite è nata dal nulla, probabilmente per nascondere la verità.

“Se mi vuoi davvero, allora dovresti rendermi mentalmente libero e felice perché stavo uscendo da tre o quattro mesi molto brutti.

“Se la stessa cosa mi fosse stata detta in modo diverso, forse avrei accettato.

“Ma chiamarmi all’improvviso e chiedermi di rinunciare o respingere l’ordine, beh… non sono sicuro di quanto sia giusto.

“Se ci fossero stati uno o due incidenti, avrei potuto liquidarli come malintesi.

“Ma se queste cose accadono alla stessa persona sette o otto volte nell’arco di tre-quattro mesi, devo considerarle intenzionali. Questo è quello che ho sentito.

“Auguro il meglio alla squadra del Bangladesh, spero che portino il successo a casa. Solo una richiesta a tutti: ricordatevi di me”.

Tamim ha inoltre affermato che, nonostante fosse in ottime condizioni fisiche, la giuria della BCB ha scelto di non includerlo.

"Sono stato deliberatamente escluso dalla squadra", ha dichiarato.

Guarda il video completo qui: 

riempimento a tutto tondo

Balraj è un vivace laureato in scrittura creativa. Ama le discussioni aperte e le sue passioni sono il fitness, la musica, la moda e la poesia. Una delle sue citazioni preferite è "Un giorno o un giorno. Tu decidi."



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    È giusto abortire per "izzat" o per onore?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...