Sub-Postmaster è andato in prigione per errori IT dall'ufficio postale

Un sub-direttore delle poste ha rivelato di essere stata erroneamente mandata in prigione a causa di guasti al sistema informatico dell'ufficio postale.

Sub-Postmaster è andato in prigione per errori IT dall'ufficio postale f

"Tutta la famiglia ha sofferto, non solo io."

Il sub-direttore delle poste Seema Misra ha rivelato di essere stata incarcerata per errori nei conti dell'ufficio postale.

Ciò avviene dopo che oltre 550 sub-postmaster hanno combattuto una battaglia legale in cui hanno accusato l'ufficio postale di avere guasti nel loro sistema IT, che hanno portato a carenze.

Gli errori avevano portato alcuni a essere ingiustamente incarcerati per furto e falso in bilancio.

La disputa sul sistema Horizon dura da dieci anni, ma il 15 marzo 2019 un giudice dell'Alta Corte si è pronunciata a favore dei sub-postmaster nel primo dei quattro processi.

Horizon è stato introdotto tra il 1999 e il 2000 ma i sei ricorrenti principali avevano affermato che aveva molti difetti.

Avevano accusato le Poste di non fornire loro un'adeguata formazione sul sistema, di non aver indagato sulla causa delle presunte carenze e di averli fuorviati sulla sua affidabilità.

L'11 dicembre, l'ufficio postale ha accettato di "aver sbagliato qualcosa nei nostri rapporti con un certo numero di postmaster". Dovranno pagare quasi 58 milioni di sterline per risolvere la controversia.

Sub-Postmaster è andato in prigione per errori IT dall'ufficio postale - horizon

Mentre il caso sta volgendo al termine, ha avuto un enorme effetto sui postmaster. Alcuni caddero in depressione mentre altri furono addirittura incarcerati.

Una di quelle imprigionate ingiustamente era Seema Misra che era incinta del suo secondo figlio quando è stata condannata per furto e incarcerata nel 2010.

Ha dichiarato in che modo l'ha influenzata: "Finanziariamente, fisicamente, mentalmente, tutto".

Seema ha continuato dicendo: “Tutta la famiglia ha sofferto, non solo io. Sai che non ho potuto lavorare negli ultimi 10 anni. "

Seema e molti altri stanno ora combattendo per ribaltare le loro convinzioni.

Sub-Postmaster è andato in prigione per errori IT dall'ufficio postale - Seema

Balvinder Gill gestiva un ufficio postale a Oxford nel 2003 prima che gli fosse detto di ripagare un enorme deficit, che secondo lui aveva portato alla depressione e alla bancarotta.

Ha detto: “Ogni singola settimana ho avuto gli stessi problemi di non essere in grado di capire gli errori che si stavano verificando.

“Le cifre sul sistema non hanno mai eguagliato le scorte fisiche e la liquidità. Dopo sei mesi, i revisori sono arrivati ​​nel mio ufficio e mi hanno detto che non potevo entrare allo sportello.

“Hanno detto, secondo i loro calcoli, che ero di circa £ 60,000 in meno. Non riuscivo a stare in piedi. Sono stato devastato. "

Dopo la "enfatica" vittoria di marzo, uno dei principali pretendenti, Alan Bates ha definito questo "un importante passo avanti per ottenere giustizia e arrivare alla verità sulla questione".

Ha dichiarato: "Qualunque cosa accada d'ora in poi, questa è la vittoria per cui abbiamo lottato - i postmaster hanno vinto e le Poste non saranno mai più in grado di comportarsi come in passato impunemente".

Sub-Postmaster è andato in prigione per errori IT dall'ufficio postale - Gill

A giudizio di Mr Justice Fraser, ha detto:

“L'ufficio postale si descrive sul proprio sito web come 'il marchio più affidabile della nazione'.

"Per quanto riguarda questi ricorrenti e l'oggetto di questo contenzioso di gruppo, si potrebbe pensare che questo sia del tutto un pio desiderio".

Dopo il primo processo, il presidente dell'ufficio postale Tim Parker ha dichiarato:

“Abbiamo accolto le sue critiche e agiremo in tutta la nostra organizzazione.

"I nostri postmaster sono la spina dorsale della nostra attività e la nostra prima priorità sarà considerare i punti sollevati sulla gestione dei nostri rapporti contrattuali e su come potremmo migliorarli."

Sebbene non fosse tra i 550 sub-postmaster, Rubbina Shaheen era un'altra che è stata incarcerata a causa di errori all'interno del sistema informatico.

Sub-Postmaster è andato in prigione per errori IT dall'ufficio postale

La signora Shaheen dirigeva l'ufficio postale di Greenfields a Shrewsbury. È stata incarcerata per 12 mesi nel 2010.

Lei e suo marito Mohamed Hami hanno detto di aver perso l'ufficio postale e la casa a causa della sua condanna.

Ora sperano che l'accordo conduca all'annullamento della condanna attraverso la Criminal Cases Review Commission (CCRC).

La signora Shaheen ha spiegato: “Quando hanno detto che stavo andando in prigione, ero totalmente devastata.

"Spero che otteniamo giustizia e scuse dall'ufficio postale per quello che abbiamo passato."

Il BBC ha riferito che un portavoce del CCRC ha detto che sono in corso 34 casi Horizon, incluso quello della signora Shaheen. Il CCRC valuterà l'impatto della transazione su di loro.

I 58 milioni di sterline indicano che i sub-postmaster potrebbero ricevere decine di migliaia di sterline e anche di più per i più colpiti.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".

Immagini per gentile concessione di BBC e Sky News





  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    L'obesità è un problema nelle persone Desi a causa di

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...