Soni Razdan chiede l'accesso ai vaccini per gli attori

L'attrice di Bollywood Soni Razdan ritiene che tutti gli attori dovrebbero avere accesso a un vaccino Covid-19, a causa del rischio di contrarre il virus sul lavoro.

Soni Razdan chiede l'accesso ai vaccini per gli attori f

"Così tanti attori ottengono COVID e sono a rischio enorme"

L'attrice veterana di Bollywood Soni Razdan ha chiesto che i vaccini Covid-19 siano disponibili per gli attori.

Le sue parole arrivano in mezzo al recente aumento dei casi di Covid-19 in India.

Attualmente, solo le persone di età superiore ai 60 anni e quelle tra i 45 ei 59 anni con problemi di salute possono beneficiare del vaccino.

Tuttavia, Razdan, madre dell'affermata attrice di Bollywood Alia Bhatt, ritiene che i vaccini dovrebbero essere resi disponibili per tutti gli attori.

I commenti di Soni Razdan sono in risposta a un post sui social media dell'uomo d'affari indiano Suhel Seth.

Crede che le vaccinazioni contro il Covid-19 dovrebbero essere aperte a tutti.

In un tweet pubblicato mercoledì 17 marzo 2021, Seth ha dichiarato:

“PER BENE DI DIO, VACCINAZIONE APERTA A TUTTI. CHI LO VUOLE DEVE OTTENERLO!

“CHI È IL GOVERNO PER PRIORITARE QUALI PROFESSIONI SONO PIÙ PREZIOSE DI ALTRE? QUESTE SONO VITE INDIANE DI CUI PARLIAMO ".

Risposta a SethNel tweet, Soni Razdan ha affermato che gli attori dovrebbero ricevere il vaccino Covid-19 a causa della costante esposizione al virus durante il lavoro.

Nella sua risposta, ha detto:

“Così tanti attori ottengono COVID e sono a rischio enorme quando lavorano. Voglio dire, in realtà non possiamo indossare maschere.

"Ma nessuno sembra pensare di dover ancora essere in grado di prendere il vaccino."

Tuttavia, i netizen non hanno preso bene i commenti di Soni Razdan e hanno risposto, dicendo che non è necessario dare la priorità alla professione di attore.

Un utente di Twitter ha risposto a Razdan, twittando:

"Non è una professione fondamentale da svolgere quotidianamente."

Tuttavia, Soni Razdan non era d'accordo, dicendo che tutte le professioni dovrebbero essere tenute in uguale considerazione.

Ha detto:

“È comunque una professione. Le persone devono lavorare bene.

“Altri possono farlo indossando una protezione, ma gli attori sono le uniche persone che non possono! E così…

“Oh, e ogni attore non è una grande superstar… quindi quelli che se ne lamentano possono stare zitti. Allora smetti di guardare i contenuti.

“È realizzato con un grande rischio per la vita dell'attore interessato.

“Essere al vertice della propria professione non può essere una squalifica per un vaccino. Cribbio. "

Chiaramente, altri utenti di Twitter non vedevano la logica nelle richieste di Soni Razdan, con un utente che sottolineava il suo privilegio.

Egli ha detto:

"Non lavorare a meno che non ti vaccini, hai già abbastanza soldi, zia ji"

Sebbene la figlia di Soni Razdan Alia Bhatt sia recentemente risultata negativa per Covid-19, diversi attori dell'industria di Bollywood hanno contratto il virus.

Il fidanzato e attore di Alia Bhatt Ranbir Kapoor è attualmente autoisolante dopo essere risultato positivo.

Anche Amitabh Bachchan, Abhishek Bachchan, Aishwarya Rai e Arjun Kapoor hanno avuto test positivi in ​​passato.



Louise è laureata in inglese e scrittura con la passione per i viaggi, lo sci e il pianoforte. Ha anche un blog personale che aggiorna regolarmente. Il suo motto è "Sii il cambiamento che desideri vedere nel mondo".

Immagini per gentile concessione di Soni Razdan Instagram






  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Il tuo stile musicale preferito è

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...