Il proprietario del negozio e il lavoratore hanno aggredito sessualmente il ragazzo con cui hanno stretto amicizia

Il proprietario di un negozio e il negoziante hanno stretto amicizia con un ragazzo prima di aggredirlo sessualmente diverse volte all'interno del loro negozio.

Il proprietario del negozio e il lavoratore hanno aggredito sessualmente il ragazzo con cui hanno stretto amicizia f

All'aggressione avevano assistito anche altri ragazzi

Il proprietario di un negozio e il negoziante che hanno preso di mira un ragazzo e lo hanno aggredito sessualmente più volte sono stati incarcerati.

Snaresbrook Crown Court ha sentito che hanno compiuto gli assalti all'interno del loro negozio di Tower Hamlets.

L'ex proprietario del negozio Hannan Ullah e il negoziante Mohammed Shahabir Alom del Ferus Superstore di Westferry hanno stretto amicizia con il ragazzo, che ha trascorso del tempo nel negozio.

Hanno continuato ad aggredirlo sessualmente in quattro diverse occasioni in un periodo di tre settimane.

I reati sono avvenuti tra il 15 gennaio e il 2 febbraio 2018.

Tutte e quattro le aggressioni sessuali sono avvenute all'interno del negozio, a volte in un ripostiglio.

Da allora il negozio è stato chiuso.

Dopo il quarto reato, il ragazzo ha raccontato alla madre cosa gli era successo e questo è stato denunciato alla polizia.

All'aggressione avevano assistito anche altri ragazzi che si trovavano all'interno del negozio.

L'8 marzo 2018, gli agenti hanno partecipato al negozio e hanno arrestato Ullah, che è stato successivamente rilasciato su cauzione.

Alom è stato intervistato con cautela il 20 marzo 2018.

Entrambi gli uomini sono stati accusati nel maggio 2019.

Ullah è stato accusato di un conteggio di attività sessuale con un bambino.

Alom è stato accusato di tre capi di imputazione per contatto sessuale con un ragazzo di età inferiore ai 13 anni.

Dopo un processo di quattro giorni nel novembre 2021, entrambi gli uomini sono stati condannati.

Gli investigatori hanno lavorato instancabilmente dietro le quinte per proteggere e salvaguardare la vittima.

L'agente investigativo Fatima Ahmad, l'ufficiale investigativo dell'Unità di comando di base del centro-est, ha dichiarato:

“Questi due uomini hanno predato un ragazzo innocente per soddisfare la loro gratificazione sessuale.

"Vorrei elogiare il coraggio della vittima che si è fatta avanti e ha fornito prove che ha portato a metterla dietro le sbarre".

Ullah, 57 anni, di Barking, è stato incarcerato per due anni e quattro mesi, di cui 14 mesi su licenza.

Anche Alom, 62 anni, di Tower Hamlets, è stato condannato a due anni e quattro mesi di reclusione, di cui 14 mesi su licenza.

Entrambi gli uomini hanno ricevuto un ordine restrittivo a tempo indeterminato, vietando loro di contattare la vittima direttamente o indirettamente.

In un caso precedente, il proprietario di un popolare Derby negozio di kebab è stato condannato per violenza sessuale.

Waheed Hussain ha aggredito la vittima in una stanza al piano di sopra della sua attività.

Il 4 maggio 2017, la vittima, di circa 20 anni, è andata da Sarry e ha chiesto di usare il bagno.

Hussain le disse che poteva usarlo e la indicò in direzione di quello che aveva al piano di sopra al negozio di kebab di Cheapside.

Tuttavia, lui l'ha seguita e l'ha aggredita sessualmente.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Qualcuno ha sofferto di diabete nella tua famiglia?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...