Shoaib Bashir – Una vittima della politica indiana

I problemi relativi ai visti hanno messo in ombra la convocazione dell'Inghilterra di Shoaib Bashir, che è diventato un'altra vittima dell'influenza politica dell'India sul cricket.

Shoaib Bashir - Una vittima della politica indiana f

"Il visto è stato rilasciato da Londra."

La convocazione di Shoaib Bashir nella squadra inglese è stata una gradita sorpresa, tuttavia, è stata oscurata dai problemi del visto.

Questi problemi lo hanno portato inizialmente a rimanere bloccato Abu Dhabi mentre l'Inghilterra si è recata a Hyderabad prima della serie di test contro l'India.

Il 23 gennaio 2024 è emerso che era tornato nel Regno Unito.

Il giorno successivo è stato confermato il rilascio del visto.

L'England and Wales Cricket Board ha dichiarato:

“Siamo lieti che ora la situazione si sia risolta.

"Shoaib Bashir ha ora ricevuto il visto e dovrebbe viaggiare per unirsi alla squadra in India questo fine settimana."

Shoaib Bashir - Una vittima della politica indiana 2

Un portavoce del Foreign Office indiano ha detto: “Il visto è stato rilasciato da Londra.

“Esistono norme e regolamenti che regolano il rilascio di un visto indiano. Lo stesso è stato applicato in questo caso”.

Aveva giocato solo sei partite di prima classe prima di ricevere la sua prima convocazione nei test.

Tuttavia, il britannico-pakistano ha mancato il primo test e negli anni a venire ricorderà che l'incidente gli ha ricordato il suo status in una parte del mondo dove non tutti accolgono i suoi simili.

Sembra che gli individui di origine pakistana debbano affrontare ulteriori ostacoli per entrare in India.

Lo sport è stato a lungo utilizzato dal Primo Ministro Narendra Modi come strumento politico, e così anche il sentimento anti-musulmano, incoraggiato e in aumento sotto il governo populista dell’uomo forte.

Far aspettare il ventenne Shoaib Bashir ad Abu Dhabi per le pratiche burocratiche non sembrava necessario dato che aveva presentato domanda tempestivamente l'20 dicembre, con l'aspettativa che la procedura potesse essere completata in tempo utile e che i documenti arrivassero presto.

Ma cos’altro si ottiene se non quello di far sentire Bashir piccolo e l’India sembrare più piccola?

I pakistani affrontano spesso questi ostacoli per entrare in India, che ospita circa 200 milioni di musulmani.

Molti giornalisti pakistani hanno faticato a ottenere i visti per la Coppa del Mondo ICC del 2023.

Nel Zainab Abbas, stava seguendo la Coppa del Mondo, tuttavia, ha lasciato l'India dopo che un avvocato indiano ha presentato una denuncia alla polizia contro di lei per tweet "dispregiativi".

Vineet Jindal ha affermato che Zainab ha deriso l'India e ha anche affermato di aver lasciato il paese per evitare azioni legali.

Prima di ciò, Usman Khawaja, australiano di origine pakistana, è stato costretto ad arrivare in India per una serie di test più tardi dei suoi compagni di squadra.

Sul visto di Bashir, il capo allenatore Brendon McCullum ha suggerito:

"Le cose richiedono tempo, non è vero?"

Il suo commento è apparso allegro, ma se la squadra inglese non è impressionata in privato, sa di non chiamare in causa l'India poiché il paese governa il cricket mondiale.

La percezione esterna di lunga data dell’India come una potenza senza rivali del cricket, perfettamente intrecciata con il suo governo, che esercita la sua volontà senza ripercussioni, non è uno sviluppo recente.

L’organizzazione della Coppa del Mondo del 2023 ha rivelato che, nonostante l’autorità nominale della Corte penale internazionale, è l’India e il suo Consiglio di controllo per il cricket a dettare veramente il corso degli eventi.

La notizia dell'affronto di Shoaib Bashir è arrivata lo stesso giorno in cui Narendra Modi è arrivato ad Ayodhya per aprire un tempio indù sul sito dell'ex moschea Babri Masjid.

La distruzione della moschea nel 1992 scatenò una violenza comunitaria che non si vedeva in India dai tempi della spartizione del 1947.

Ciò ha trasformato il sito in uno degli spazi più contestati dell'India.

Non è stata quindi una sorpresa che Modi abbia scelto Ayodhya come punto di partenza non ufficiale della sua campagna di rielezione, con elezioni che si terranno in primavera.

Si prevede che vincerà un altro mandato come Primo Ministro.

Era ironico che la BCE suggerisse di rivolgersi al governo indiano per aiutare Shoaib Bashir, ma in una certa misura aveva senso.

Jay Shah è il segretario della BCCI.

Suo padre Amit è il ministro degli Interni indiano, di fatto il braccio destro di Modi.

Tuttavia, i confini sfumati tra cricket e politica in India sono diventati così complessi che qualsiasi decisione presa dalla BCCI deve essere vista dal BJP al potere di Modi.

A volte, la Coppa del Mondo del 2023 sembrava essere una piattaforma per l’autopromozione di Modi e quasi ci è riuscita.

Shoaib Bashir - Una vittima della politica indiana

Se l'India non avesse vacillato nella finale, Modi avrebbe ottenuto l'opportunità fotografica che desiderava, consegnando il trofeo a Rohit Sharma alla presenza di oltre 90,000 tifosi nello stadio a lui intitolato.

Invece, si è ritrovato a consegnare il tutto all'australiano Pat Cummins, che stava lì, solitario e disorientato, sul palco molto tempo dopo che Modi se n'era andato.

Shoaib Bashir non è la prima persona di origine pakistana ad aver sperimentato la natura selettiva delle procedure di immigrazione indiana e non sarà l'ultima.

Tuttavia, il verificarsi sistematico di tali incidenti non dovrebbe servire da giustificazione per trascurare o accettare questo processo problematico.

Sebbene Bashir si sia ora unito ai suoi compagni di squadra, l'incidente sarà un punto di discussione se otterrà la sua prima presenza.

Per quanto riguarda la sua famiglia, è improbabile che si rechino in India perché non vale la pena sperimentare gli stessi problemi del figlio.



Dhiren è una laureata in giornalismo con la passione per i giochi, la visione di film e lo sport. Gli piace anche cucinare di tanto in tanto. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".





  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Quante ore dormi?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...