L'ex consigliere vergognoso Sohan Singh perde una causa da 50 sterline

L'ex consigliere vergognoso Sohan Singh ha perso una causa da 50,000 sterline in cui è stato accusato di aver preso tangenti per tirare le fila della politica in India.

L'ex consigliere vergognoso Sohan Singh perde una causa da 50 sterline f

"L'inganno è diventato la professione di Sohan."

L'ex consigliere di Glasgow Sohan Singh ha perso una causa da 50,000 sterline per essere stato un "imbroglione disonesto".

Singh - precedentemente denunciato come proprietario disonesto - non è riuscito a dimostrare che i commenti di Paramjit Basi fossero falsi.

La corte si è anche pronunciata a favore del signor Basi dopo che ha affermato che Singh era un "imbroglione disonesto" durante uno sproloquio online.

Pursuer Singh non si è presentato all'udienza del 17 novembre 2022, davanti allo sceriffo Brian Cameron alla Glasgow Sheriff Court.

La sentenza ha dichiarato: "Ritiene l'inseguitore responsabile nei confronti del difensore nelle spese della causa".

Il sessantanovenne Sohan Singh è stato condannato a pagare le spese del signor Basi che potevano raggiungere le 40,000 sterline.

Ma è improbabile che riceverà denaro poiché Singh è fallito all'inizio del 2022 con debiti per oltre 4 milioni di sterline.

Il signor Basi ha detto di Singh su Facebook:

“Ha iniziato a fare soldi ingannando le persone con il pretesto di portare a termine il proprio lavoro in Punjab.

“Ha preso cinquemila sterline due volte e diecimila una volta da una persona dicendogli che è molto facile per lui fare le cose in Punjab.

“L'inganno è diventato la professione di Sohan. Non so quante altre persone abbiano subito perdite da lui.

"L'uomo che un tempo cantava canzoni sulle donne lavoratrici è diventato il partner di quelli che succhiano il sangue della gente di quella classe".

Tuttavia, Singh ha affermato che i commenti erano "falsi e calunniosi".

Sohan Singh ha perso contro il signor Basi poiché non è riuscito a dare seguito all'azione.

Il signor Basi è il figlio del famoso politico comunista indiano Harkishan Singh Surjeet.

Nel frattempo, Singh era il proprietario del Lorne Hotel di Glasgow, un noto ritrovo del clan criminale Daniel.

Gli è stato anche rilasciato un avvertimento scritto dal suo stesso consiglio dopo che la polizia ha invitato i capi delle licenze ad agire contro l'hotel per violazioni delle licenze.

La polizia ha affermato che il personale non è stato in grado di aiutare gli agenti ad accedere ai filmati delle telecamere a circuito chiuso a seguito di una serie di aggressioni nella sede.

L'ex consigliere vergognoso Sohan Singh perde una causa da 50 sterline

L'hotel a tre stelle è associato al gruppo criminale Daniel da quasi un decennio.

Gangster tra cui Steven "Bonzo" Daniel e Francis "Fraggle" Green si sono riuniti lì dopo i funerali di Kevin "Gerbill" Carroll nel 2010 e del boss del crimine Jamie Daniel nel 2016.

L'ex capo del consiglio di Glasgow, Stephen Purcell, un amico di Sohan Singh, ha tenuto una festa al Lorne per celebrare la decisione della Corona di non perseguirlo per presunta corruzione e uso di droghe.

Nel 2012, Singh è stato sospeso dai laburisti dopo aver utilizzato il badge di parcheggio per disabili di un parente per un incontro a Hamilton.

Successivamente è stato anche rimosso dallo Strathclyde Fire Board.

Nel 1999, Singh, uno spacciatore di droga e un altro uomo sono stati incarcerati per una frode fiscale esentasse da 1.6 milioni di sterline.

Ma la sua condanna è stata annullata in appello dopo che il suo avvocato ha sostenuto che le prove di un testimone chiave erano inammissibili.

Singh ha anche precedentemente affittato illegalmente diversi appartamenti a Glasgow senza essere registrato presso il consiglio.

Lui in precedenza disse: “Non sono un 'padrone di casa canaglia'.

"Il governo lo descrive come qualcuno che affitta proprietà scadenti e si approfitta degli inquilini vulnerabili".

“Io e la mia famiglia abbiamo affittato per anni immobili commerciali e privati ​​e non abbiamo mai avuto lamentele.

“In questo caso, c'è stata semplicemente una breve lacuna nella registrazione degli immobili in affitto presso il comune.

“Non sono stato censurato personalmente per i problemi di licenza al Lorne Hotel.

"Il Lorne è aperto a tutti e non sono mai stato informato del fatto che sia frequentato da criminali, né mi associo personalmente a criminali".

Il caporedattore Dhiren è il nostro redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Quale sport ti piace di più?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...