La Scozia è il primo paese del Regno Unito a vietare lo schiaffo ai bambini

La Scozia ha approvato un disegno di legge che rende lo schiaffo sui bambini un reato penale. Abbiamo parlato con persone della comunità Desi, chiedendo le loro opinioni sulla questione.

La Scozia è il primo paese del Regno Unito a vietare lo schiaffo ai bambini f

"Avrebbero dovuto farlo prima"

Un voto nel parlamento scozzese ha reso illegale schiaffeggiare i bambini il 3 ottobre 2019. Il disegno di legge sull'assalto per la protezione dei bambini è stato sostenuto da 84 deputati, 29 dei quali hanno votato contro.

Con l'approvazione di questo disegno di legge, i genitori possono essere perseguiti nel caso in cui utilizzino violenza fisica sui bambini.

Pertanto, la Scozia diventa il primo paese del Regno Unito ad assumere una tale posizione. I verdi scozzesi politico, John Finnie MSP, che ha presentato il disegno di legge, ha dichiarato prima della votazione:

"È sbalorditivo che i nostri cittadini più piccoli e più vulnerabili siano le uniche persone che attualmente non hanno questa protezione, e ora è il momento di rimediare".

"Le prove internazionali ci dicono che può avere gravi impatti negativi sui bambini e che non è efficace".

La legge protegge giustamente gli adulti da qualsiasi tipo di violenza, dall'essere picchiati, spinti o spinti. I bambini, ad eccezione di quelli in Scozia, non hanno gli stessi diritti. Prima di questo voto, lo schiaffo era visto come un "assalto giustificabile".

Per decidere se la violenza fosse giustificabile, un tribunale del Regno Unito avrebbe tenuto conto della sua natura e frequenza.

Anche l'età del bambino e l'effetto della punizione giocano un ruolo chiave. Questo perché può avere ripercussioni fisiche e mentali.

Schiaffo bambini-IA

Secondo una ricerca nel 2015, dal 70% all'80% di UK i genitori hanno usato la punizione fisica per disciplinare i bambini.

Questo è anche comune in alcune famiglie asiatiche britanniche che sono cresciute con l'idea che sia accettabile.

La neo mamma Aarti, di Oldbury, racconta la sua esperienza di bambina. Lei menziona:

“Una volta, quando vivevo ancora in India, mia madre mi diede i soldi per comprare dei libri e io finii per prendere il cioccolato.

“Quando sono tornato a casa voleva vedere i libri e io non ne avevo.

“Le ho mostrato quelli vecchi e si è accorta che stavo mentendo. Mi ha schiaffeggiato di rabbia perché le ho mentito. "

Lei ha aggiunto:

“In futuro, non ho mai ripetuto quell'errore. Mi ha anche tenuto molte conferenze, ma l'unica cosa che riuscivo a ricordare era lo schiaffo.

"Vedo che funziona in qualche modo, ma nel 2019 non dovrebbe andare bene picchiare i bambini."

“Penso che il modo migliore sarebbe punirli per un breve periodo senza colpirli. Essendo una giovane mamma, non prenderei mai uno schiaffo a mio figlio ".

Mansi, di Mumbai, che vive a Birmingham, crede che sia sbagliato controllare fisicamente il comportamento di un bambino. Lei afferma:

“Non va mai bene provare fisicamente a controllare qualcuno perché a lungo termine non funziona mai davvero. Picchiare è qualcosa che fanno i genitori indiani perché per il momento funziona.

"Il ragazzo ascolta dopo essere stato picchiato, ma se continua a essere trattato in quel modo in ogni incidente, penso che diventerà violento".

Crede che questo sia comune nelle famiglie asiatiche britanniche poiché non hanno abbastanza pazienza per occuparsi dei bambini.

Mansi continua dicendo:

“Penso che non sia mai giusto picchiare i bambini, può aver funzionato a meraviglia in alcune famiglie, ma credo che non ci sia nulla che non possa essere controllato parlando delle cose.

"Dovrebbe esserci un livello di comprensione in cui un genitore vuole sapere perché il bambino ha commesso l'errore in primo luogo, invece di voler correggerlo iniziando a schiaffeggiare."

Akash, 25 anni, uno studente di project management a Birmingham, afferma che la legge avrebbe dovuto essere approvata prima, come ha detto:

“Il fatto è che avrebbero dovuto farlo prima. Ci sono prove che ci dicono che le percosse possono avere un effetto negativo sulla salute mentale del bambino.

“Si sentono limitati o costretti a fare o imparare qualcosa.

"Il processo di apprendimento, soprattutto per un bambino, dovrebbe essere convincente e interattivo, non impegnativo e autorevole."

Nonostante molti a favore del nuovo disegno di legge, il Sii ragionevole Scozia gruppo ha fatto una campagna contro di essa.

Sostenevano che il divieto avrebbe fatto più male che bene, nonostante avesse buone intenzioni. Il gruppo ritiene che i cambiamenti non aiuteranno i bambini vittime di gravi abusi fisici.

Poiché causerà interventi traumatici nelle famiglie "buone", vogliono invece vedere investimenti nel lavoro sociale.

La domanda ora è, con la Scozia che approva il disegno di legge, l'Inghilterra seguirà l'esempio?



Amneet è laureata in radiodiffusione e giornalismo con la qualifica NCTJ. Parla 3 lingue, ama leggere, bere caffè forte e ha una passione per le notizie. Il suo motto è: "Fallo accadere, ragazza. Scuoti tutti".

Immagine per gentile concessione di PA e UCL.




Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Hai usato dei prodotti da cucina Patak?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...