Rukhmabai ~ Sposa bambina della prima dottoressa indiana praticante

La prima dottoressa praticante indiana, Rukhmabai, ha dovuto affrontare una vita di infelicità quando è diventata una sposa bambina. Tuttavia, la sua forte fiducia in se stessa ha cambiato la situazione.

Rukhmabai ~ Sposa bambina della prima dottoressa indiana praticante

"Questa pratica malvagia ha distrutto la felicità della mia vita".

La dottoressa Rukhmabai è una delle figure femminili più critiche della storia indiana.

Non è stata solo la prima dottoressa praticante in India, ma ha contribuito a spianare la strada ai diritti delle donne.

Tuttavia, la sua decisione di diventare un medico ha richiesto un viaggio lungo e difficile. Le antiche tradizioni formavano ostacoli nel suo sogno.

Sposa bambina ~ Una sfortunata tradizione

1876, anno in cui la regina Vittoria diventa imperatrice dell'India. È anche l'anno in cui l'undicenne Rukhmabai Raut si sposa in India con un uomo di otto anni più grande di lei.

Sebbene i matrimoni infantili non fossero rari durante questo periodo, ciò che distingue questo caso è che questa sposa bambina è diventata la prima dottoressa praticante dell'India.

Una donna che ha portato alla riforma sociale, mettendo in luce questioni come i diritti delle donne.

La madre di Rukhmabai stessa, Jaentibai era una sposa bambina. Si è sposata a 14 anni e ha dato alla luce Rukhmabai a 15. A causa delle pressioni del padre, ha anche costretto sua figlia a un matrimonio infantile.

Rukhmabai dice: “Sono una di quelle sfortunate donne indù la cui difficile sorte è di subire gli innominabili errori causati dall'usanza del matrimonio precoce. Questa pratica malvagia ha distrutto la felicità della mia vita.

Bambina-Sposa-Rukhmabai-1

“Si frappone tra me e la cosa che apprezzo sopra tutte le altre: lo studio e la coltivazione mentale. Senza la minima colpa mia, sono condannato all'isolamento; ogni mia aspirazione a elevarmi al di sopra delle mie sorelle ignoranti è guardata dall'alto in basso con sospetto ed è interpretata nel modo più poco caritatevole ".

Il patrigno di Rukhmabai, il dottor Sakharam Arjun, l'ha incoraggiata a continuare a studiare. Anche lui credeva molto nell'istruzione. Rukhmabai ha continuato a vivere con la sua famiglia nonostante il matrimonio.

Tuttavia, suo marito, Dadji Bhikaji, divenne impaziente per questo. Rifiutando continuamente di vivere con il marito, l'ha portata in tribunale basandosi sulla "restituzione dei diritti coniugali".

Nel 1887, senza il supporto della corte, Rukhmabai affrontò l'ultimatum di andare in prigione per 6 mesi o di vivere con Dadaji. Tuttavia, ha mantenuto la sua posizione, preferendo la prigione. Dadaji ha accettato di un risarcimento finanziario di 2,000 rupie per non continuare con le sue affermazioni.

Un caso storico

Il caso è diventato un caso giudiziario molto pubblicizzato. In particolare, sono emerse questioni relative al matrimonio precoce e ai diritti delle donne. Ben presto attirò l'attenzione della stampa britannica. Inoltre, sono sorte questioni legali su se e come la legge inglese dovesse prevalere sulla legge indù.

Alla fine, questo portò alla legge sull'età del consenso nel 1891. Quindi innalzare l'età del consenso per i rapporti sessuali da 10 a 12. Anche se, Rukhmabai propose di aumentare l'età a 15 e 20 anni per un maschio.

Dopo aver scritto alla regina Vittoria, il matrimonio di Rukhmabai si è sciolto con un decreto reale. Questo le ha impedito di andare in prigione e ha potuto vivere una vita libera.

La prima dottoressa praticante dell'India

Rukhmabai ~ Sposa bambina della prima dottoressa indiana praticante

La dott.ssa Edith Phipson ha sostenuto Rukhmabai e ha contribuito a raccogliere fondi per farle studiare nel Regno Unito. Rukhmabai ha continuato a studiare medicina alla London School of Medicine for Women, diplomandosi nel 1894. Lavorando come ufficiale medico, è tornata in India, un paese in cui gli atteggiamenti sono rimasti gli stessi.

Rukhmabai ha continuato a spingere per la riforma sociale. In una lettera al Times, dice: "Con l'aiuto della poca istruzione che ero riuscita a ottenere, ho cominciato a considerare seriamente la condizione precedente e presente delle nostre donne indù, e invece a fare qualcosa in mio potere le nostre attuali sofferenze. "

Ha contribuito a pubblicazioni che includevano argomenti come "Indian Child Marriage" e "Purdah - the Need for its Abolition". Ha sottolineato la contraddizione di incoraggiare le donne a frequentare gli studi mentre i matrimoni precoci sarebbero continuati. Queste spose avrebbero avuto bisogno del permesso dei suoceri o del marito per ottenere un'istruzione:

“Quante sono le suocere che manderebbero le figlie a scuola dopo i 10 anni? A meno che questo stato di cose non venga cambiato, tutti gli sforzi per un'istruzione femminile superiore sembrano mettere il carro davanti ai buoi ".

La sua eredità continua

Mentre Rukhmabai è morta nel 1955, il suo attivismo e la sua eredità non sono diminuiti. Anche in tempi recenti, la pluripremiata regista Ananth Narayan Mahadevan sta creando un adattamento della sua storia. Sarà protagonista l'attrice Tannishtha Chatterjee con una data di uscita nel 2017.

Nell'India moderna, le spose bambine rimangono una questione controversa dopo molti decenni. Secondo RagazzeNon Spose, sono stati pubblicati dati secondo cui il 47% delle ragazze indiane si sposa prima di aver compiuto 18 anni. E più donne che mai considerano la medicina una carriera. Rukhmabai è stato una figura importante per illuminare il futuro delle ragazze indiane.

La prima dottoressa praticante dell'India ha contribuito a cambiare il corso della storia.

La legge sull'età del consenso ha rappresentato un punto di svolta nel coinvolgimento del governo. Il dottor Rukhmabai ha contribuito ad avviare la lotta contro la discriminazione di genere. La sua passione per la riforma è continuata nonostante le difficoltà. Culminando in un racconto stimolante.



Nazhat è un'ambiziosa donna "Desi" con interessi nelle notizie e nello stile di vita. Come scrittrice con un determinato talento giornalistico, crede fermamente nel motto "un investimento nella conoscenza paga il miglior interesse", di Benjamin Franklin.

Immagini per gentile concessione di Total Bollywood, T2 Online, InsuranceConsultant, Flickr e YourArticle Library.






  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Da dove pensi che abbia avuto origine il Chicken Tikka Masala?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...