Riz Ahmed vince il 1° Oscar per "Il lungo addio"

L'attore britannico Riz Ahmed ha vinto il suo primo Oscar per il cortometraggio live-action di Aneil Karia "The Long Goodbye".

Riz Ahmed vince il primo Oscar per 'he Long Goodbye f

"Questo è per tutti coloro che sentono di non appartenere".

L'attore britannico Riz Ahmed ha vinto il suo primo Oscar per il cortometraggio Il lungo addio, che ha co-scritto e interpretato.

Il lungo addio è stato diretto da Aneil Karia ed è un lungometraggio di 11 minuti.

Riz Ahmed vince il "Miglior cortometraggio d'azione dal vivo".

Incorpora la musica dell'omonimo album di Ahmed, che è stato pubblicato nel 2021 e riflette la sua identità di artista pakistano britannico.

Il film racconta la storia di una famiglia dell'Asia meridionale a Londra che si sta preparando per la celebrazione del matrimonio a casa loro.

Tuttavia, vengono interrotti dalle notizie di una milizia di destra, che presto bussano alla loro porta.

Quello che segue è la famiglia terrorizzata dalla milizia.

Parlando durante la consueta sessione di domande e risposte dietro le quinte, Riz Ahmed ha affermato di sperare che la decisione di non trasmettere alcuni premi durante la cerimonia del 2022 non "diventi la storia".

La decisione di non trasmettere "Miglior cortometraggio live action", insieme a "Miglior scenografia", "Miglior montaggio" e "Miglior suono", ha suscitato indignazione tra molti spettatori di Oscar e membri dell'industria cinematografica.

Ahmed ha detto che, pur comprendendo e concordando con coloro che erano sconvolti, sperava che la controversia non mettesse in ombra la possibilità di celebrare i vincitori per il loro successo.

La vittoria di Ahmed è stata annunciata prima della trasmissione della cerimonia degli Oscar 2022, con "Live Action Short Film", una delle numerose categorie che saranno eliminate dalla parte televisiva in diretta dell'evento.

Nel suo discorso di accettazione, Ahmed ha detto:

“In tempi così divisi, crediamo che il ruolo della storia sia quello di ricordarci che non ci sono 'noi' e 'loro'. Ci siamo solo 'noi'.

“Questo è per tutti coloro che sentono di non appartenere.

“Chiunque si senta bloccato nella terra di nessuno. Non sei solo. Ci vediamo lì. Ecco dov'è il futuro. La pace."

La vittoria segna la prima volta che qualcuno di origini asiatiche trionfa nella categoria cortometraggi live-action.

Riz Ahmed è stato nominato all'Oscar nel 2021 per il suo ruolo di batterista non udente in Suono di metallo, perdendo contro Anthony Hopkins.

La nomination di Ahmed nel 2021 insieme a Steven Yuen nella stessa categoria, è stata la prima volta che due uomini asiatici sono stati entrambi nominati come miglior attore.

Riz Ahmed è stato uno dei vincitori britannici di più alto profilo alla 94a edizione degli Academy Awards, insieme a Sir Kenneth Branagh.

Sir Kenneth ha vinto il premio "Miglior sceneggiatura originale" per Belfast e segna la sua prima vittoria all'Oscar, nonostante sia stato nominato in precedenza in otto occasioni.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".

Immagine per gentile concessione di Eleven Management/Twitter




Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Pensi che la guida spericolata sia un problema per i giovani asiatici?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...