Riz Ahmed parla di diversità tra le nomination all'Oscar "Sound of Metal"

Abbiamo parlato con l'attore britannico-pakistano Riz Ahmed della sua rivoluzionaria nomination all'Oscar per "Sound of Metal". Questo è quello che aveva da dire.

Riz Ahmed parla della diversità tra le nomination all'Oscar Sound of Metal ft

"dobbiamo tenere d'occhio il quadro più ampio"

L'attore britannico pakistano Riz Ahmed ha fatto la storia per il suo ultimo ruolo nel film acclamato a livello internazionale Suono di metallo.

Ahmed è il primo musulmano britannico a ricevere una nomination all'Oscar come miglior attore protagonista.

Di conseguenza, la 93a edizione degli Academy Awards sta assistendo a un enorme aumento della diversità all'interno di una delle sue categorie principali.

Inoltre, l'incarnazione di Riz Ahmed di un batterista heavy metal con problemi di udito ha ricevuto un'ondata di risposte positive dalla comunità dei non udenti.

DESIblitz ha parlato con Riz Ahmed dei suoi risultati rivoluzionari e delle sfide dell'apprendimento del linguaggio dei segni per il suo ruolo.

Ahmed ha anche parlato di come l'apprendimento della lingua dei segni abbia influito sulla sua percezione e comprensione della comunità dei non udenti.

Riz Ahmed parla di dDversity durante la nomination all'Oscar per il suono del metallo - scuola per non udenti

 

Riz Ahmed ha detto:

“È stata una sfida a molti livelli. È imparare una nuova lingua che è diversa da una lingua verbale perché ti stai impegnando con una parte diversa del tuo cervello.

“È un linguaggio visivo e i bambini sordi - le parti uditive del loro cervello vengono riconvertite verso le funzioni visive.

“Quindi si tratta davvero di cercare di ricollegare un po 'il tuo cervello imparando il linguaggio dei segni.

“Detto questo, nonostante tutte le sfide, è stato uno dei doni più sorprendenti della mia vita perché è una lingua davvero bella.

"I miei firmatari hanno cercato di dirmi che le persone udenti sono represse emotivamente rispetto alle persone sorde - e ho pensato 'woah, di cosa sta parlando?'

“E quando ho iniziato a imparare la lingua dei segni ho capito che è vero perché ci nascondiamo dietro le parole, e quando comunichi con la lingua dei segni in realtà ti senti molto più emotivo.

"Potrei essere in grado di parlarti di mia madre in questo momento e usare solo le parole e faremmo solo una normale chiacchierata.

“Ma se comincio a farlo nel linguaggio dei segni, potrei ritrovarmi con le lacrime agli occhi, e questo perché c'è qualcosa di molto profondo nel comunicare con il tuo corpo, e tu stai davvero incarnando tutto quello che dici.

“Quindi ho imparato molto dalla comunità dei non udenti e sono molto grato a loro. Ho imparato molto da loro come essere che ascolta a pieno titolo e come attore. "

Riz Ahmed parla di dDversity durante la nomination all'Oscar per il suono del metallo - apprendimento

 

Il ruolo di Riz Ahmed come Ruben in Suono di metallo fornisce una visione preziosa e unica della comunità dei non udenti.

Tuttavia, la sua nomination all'Oscar mostra anche fino a che punto il Academy Awards è arrivata per quanto riguarda la rappresentanza di gruppi etnici e minoritari.

Quando abbiamo chiesto a Riz Ahmed cosa ne pensa della sua nomination all'Oscar nella storia; ha portato nella discussione i mutevoli atteggiamenti nei confronti dell'inclusività nell'industria cinematografica.

Riz ha detto:

“Beh, penso che se dà un contributo su quella strada per ampliare gli orizzonti delle persone e aprire opportunità, sono contento.

"E sono consapevole che il successo delle persone non si traduce necessariamente nel cambiamento dell'intero sistema".

“E penso che, oltre a celebrare questi successi individuali, dobbiamo tenere d'occhio il quadro più ampio - capire che c'è ancora del lavoro da fare.

"Quindi, si spera che non sia un'opportunità per tutti di alzare i piedi e dire" sì, missione compiuta ", è un incoraggiamento dire" sì, va bene, possiamo continuare ad andare avanti "."

Riz Ahmed parla di dDversity in mezzo alla nomination all'Oscar per Sound of Metal - aspetta

 

La nomination di Riz Ahmed per il suo ruolo in Suono di metallo è arrivato il 15 marzo 2021.

Si siede accanto ad Anthony Hopkins e al compianto Chadwick Boseman nella lista dei migliori attori candidati.

Se Riz Ahmed si porta a casa l'Oscar, sarà una pietra miliare per lui, l'industria cinematografica e le comunità musulmane e sorde.

Suono di metallo ha sei nomination all'Oscar in totale, tra cui Miglior Film e Miglior Sceneggiatura Originale. Diretto da Darius Marder, Riz Ahmed recita insieme a un cast composto da più artisti sordi.

Suono di metallo è disponibile per la visione su Amazon Prime Video da lunedì 12 aprile 2021.

Sarà nelle sale dal 17 maggio 2021.

Guarda il trailer di Suono di metallo qui:

video

Louise è laureata in inglese e scrittura con la passione per i viaggi, lo sci e il pianoforte. Ha anche un blog personale che aggiorna regolarmente. Il suo motto è "Sii il cambiamento che desideri vedere nel mondo".