Riz Ahmed è il più grande affronto della stagione dei premi 2015

La star di Four Lions (2010), Riz Ahmed, è rimasta colpita dal film candidato all'Oscar Nightcrawler (2014). Ma è stato snobbato dalle grandi cerimonie di premiazione.

Riz Ahmed è il più grande affronto della stagione dei premi 2015

Annegato dal dibattito è un talentuoso attore, sceneggiatore e MC Desi, Riz Ahmed.

Il mondo come lo conosciamo non è in bianco e nero. Eppure il cinema, che dovrebbe riflettere la nostra realtà sociale, a volte sembra in grado di operare solo in modo binario.

Tutto ciò che c'è in mezzo si perde in un oceano di narrativa che definisce la varietà come una lotta di potere tra i neri e i bianchi.

Non è mai stato più ovvio che con le nomination di quest'anno per i principali premi cinematografici, dove le shortlist sono quasi totalmente bianche.

Ciò ha provocato una reazione da parte di coloro che pensano che molti attori neri siano stati trattati ingiustamente.

Annegato dal dibattito è un talentuoso attore, sceneggiatore e MC, Riz Ahmed, che ha recitato al fianco di Jake Gyllenhaal e Rene Russo in Nightcrawler (2014).

DESIblitz spiega perché Riz Ahmed è il più grande affronto nella stagione dei premi 2015.

Non è stato doppiato in un film importante di Hollywood

La performance di Riz Ahmed in Nightcrawler, candidato all'Oscar, segna un significativo passo avanti per gli attori Desi.È sempre emozionante vedere un attore di colore sfuggire a ruoli stereotipati. Soprattutto dopo aver visto una fila di vittime come Naveen Andrews Perduto e Kunal Nayyar in La teoria del Big Bang.

Il sentimento dei desi riguardo alla loro rappresentazione nei media occidentali ha raggiunto il punto di ebollizione con il controverso successo di The Millionaire in 2008.

Nonostante abbia ottenuto sette BAFTA e otto storici Oscar, il film diretto da Danny Boyle è stato ampiamente respinto da pubblico e critica in India per essere disinformato e riduttivo.

Questo è precisamente il motivo per la performance rivoluzionaria di Riz Ahmed nel candidato all'Oscar Nightcrawler segna un significativo passo avanti per gli attori Desi.

L'attore britannico-pakistano interpreta Rick, un ingenuo stagista senzatetto e assistente di Louis "Lou" Bloom (Jake Gyllenhaal), che è un giornalista freelance autoprodotto nel thriller poliziesco ambientato a Los Angeles.

Rick non ha tratti evidenti, come manierismo o accento, che lo contraddistinguano come un personaggio di colore.

Sebbene la trama non faccia riferimento al suo background o alla sua religione, non lascia dubbi. Il motivo è semplice. Non importa.

Come molti di noi, tutto ciò che Rick vuole sono i soldi. E come alcuni di noi, non è stato completamente corrotto dalla pratica aziendale. Rick è la voce della coscienza, che colpisce delicatamente Lou e il pubblico, per ricordare loro qual è la posta in gioco.

Attraverso la sua eccezionale interpretazione di un uomo medio con cui tutti possono identificarsi, Riz Ahmed ha consegnato un personaggio libero dagli stereotipi asiatici e che ha superato la barriera etnica.

Impressiona Jake Gyllenhaal

Riz Ahmed impressiona Jake Gyllenhaal.Come co-produttore di Nightcrawler, Jake ha partecipato attivamente al casting e ha scelto Riz per interpretare il compagno notturno di Lou.

Il duo ha prodotto una dinamica così affascinante che i Film Independent Spirit Awards li ha selezionati entrambi per le nomination alla recitazione.

Mentre Jake ha costruito una carriera illustre assumendo ruoli complessi, Riz ha meno crediti cinematografici fino ad oggi ed è un relativo principiante di Hollywood. Tuttavia, mantiene la sua posizione per tutto il film e integra perfettamente il carattere stravagante di Jake.

I candidati di quest'anno per il miglior attore non protagonista sono altrettanto degni. Ma potresti sostenere che nell'elenco manca del sangue giovane e fresco.

Anche se meno esperto, Riz è profondo e convincente nella sceneggiatura elettrizzante di Dan Gilroy nei panni di un giovane senzatetto e disperato, che vaga per le strade inquietanti di LA in cerca di successo.

E poi, se Jake Gyllenhaal è impressionato, la dice lunga.

Viene snobbato a casa dai BAFTA

Giunto alla sua 68esima edizione, il BAFTA ha premiato solo una manciata di asiatici del settore per i loro successi, in particolare Ben Kingsley per Gandhi (1982).Mentre le nomination per lo più bianche arrivavano agli Oscar, Internet è stata inondata di commenti accesi da ogni critico, dall'intrattenimento alla politica.

Tuttavia questo non è stato rispecchiato nel Regno Unito, quando è stato annunciato un elenco altrettanto non rappresentativo per i BAFTA.

Il vero shock, però, è stata l'esclusione di Riz dalle nomination. È estremamente sconcertante che un attore britannico che ha recitato in un film di Hollywood acclamato dalla critica sia stato completamente trascurato dai premi cinematografici più prestigiosi della Gran Bretagna.

Nightcrawler è chiaramente sul radar dei BAFTA, avendo ottenuto tre nomination tra cui quello per il miglior attore. Tuttavia, Riz non è riuscita a ottenere una nomination.

Parminder Nagra nella lista neraAttori e registi neri britannici, nonostante le difficoltà per raggiungere la vetta, hanno avuto successo ai BAFTA.

Tuttavia, BAFTA, ora al suo 68 ° anno, ha premiato solo una manciata di asiatici del settore per i loro risultati.

Il più notevole di questi è Ben Kingsley per Gandhi (1982). Dall'inizio del millennio, la rappresentanza asiatica positiva non è stata vicina a nessuno.

La supervisione di Riz da parte dei BAFTA arriva in un momento in cui gli attori asiatici stanno aprendo nuovi orizzonti.

Dev Patel sarà presto visto sul grande schermo in Chappie (2015), insieme ai vincitori del Golden Globe Hugh Jackman e Sigourney Weaver.

Sul piccolo schermo c'è una lunga lista di attori asiatici in ruoli comici e drammatici, come Satya Bhabha in New Girl e Parminder Nagra in la lista nera. L'ultima aggiunta alla presenza di Desi in TV è il reality show, desi mascalzoni.

Ci si può solo chiedere cosa servirà di più all'industria cinematografica britannica per riconoscere il contributo della più grande comunità di minoranze etniche del paese.

DESIblitz desidera congratularsi con Riz Ahmed per la sua nomination ai prossimi Film Independent Spirit Awards.

Scarlett è un'appassionata scrittrice e pianista. Originaria di Hong Kong, la torta all'uovo è la sua cura per la nostalgia di casa. Ama la musica e il cinema, ama viaggiare e guardare gli sport. Il suo motto è "Fai un salto, insegui il tuo sogno, mangia più panna".