I suoceri di Rishi Sunak hanno fatturato 5.5 milioni di sterline nella controversia fiscale di Amazon India

I suoceri miliardari di Rishi Sunak sono stati colpiti da una fattura di £ 5.5 milioni poiché loro e Amazon sono in una disputa con le autorità fiscali indiane.

I suoceri di Rishi Sunak hanno fatturato £ 5.5 milioni in Amazon India Tax Dispute f

"Come diavolo può chiunque altro competere a livello locale"

Una joint venture tra i suoceri di Rishi Sunak e Amazon è in contenzioso con le autorità fiscali indiane.

La divulgazione si aggiunge all'elenco delle battaglie legali che attualmente coinvolgono la joint venture.

I piccoli commercianti affermano di essere costretti a chiudere l'attività dalle pratiche di vendita della multinazionale e che l'impresa da 1 miliardo di sterline all'anno di Amazon con il suocero di Sunak, NR Narayana Murthy, potrebbe aggirare le regole indiane sulla proprietà straniera.

Amazon dichiara di operare nel pieno rispetto delle leggi locali.

Ciò segue i colloqui del G7 quando i ministri delle finanze hanno concordato un accordo progettato per far pagare più tasse alle società tecnologiche.

In India, alle società straniere è vietato gestire un rivenditore online che detiene l'inventario e poi vende le merci direttamente ai consumatori indiani online.

Invece, il sito Web Amazon.in viene gestito come un "mercato", con i rivenditori indiani che vendono i loro prodotti tramite il sito in cambio di una commissione all'azienda.

Uno dei maggiori venditori di Amazon India è Cloudtail, un'azienda indirettamente posseduta al 76% da una società di investimento controllata dalla famiglia Murthy.

Il restante quarto è di proprietà di Amazon.

Il guardiano ha riferito che Cloudtail:

  • Affronta una richiesta di £ 5.5 milioni – inclusi “interessi e sanzioni” – dalle autorità fiscali indiane.
  • Ha pagato tasse "scarse" negli ultimi quattro anni, mentre utilizzava un modello di business descritto come Amazon "con gli steroidi".
  • Ha ricoperto i suoi primi due posti - amministratore delegato e direttore finanziario - con i dirigenti di Amazon, mentre la holding di Cloudtail, Prione, è stata gestita anche da ex manager di Amazon.

I conti più recenti di Cloudtail affermano: "La società ha ricevuto un avviso di causa spettacolo nell'anno in corso dalla Direzione generale dei beni e servizi di intelligence fiscale per un importo di 5,455 lakh di INR [5.5 milioni di sterline] insieme a interessi e sanzioni per questioni relative alle imposte sui servizi. .”

Non si sa esattamente in cosa consista il contenzioso tributario.

La società contesta il disegno di legge e ha aggiunto:

"Dato che la questione è sub judice, non siamo in grado di commentare ulteriormente".

Il rapporto annuale ha anche rivelato che Cloudtail ha pagato ad Amazon 95 milioni di sterline nel 2020, quasi 10 volte di più rispetto agli utili riportati dall'azienda.

La Fair Tax Foundation ha analizzato i conti di Cloudtail e ha scoperto che "i contributi fiscali alle società sono esigui", con £ 830,000 pagate in tasse all'anno rispetto a £ 798 milioni di entrate in media negli ultimi quattro anni.

Nel suo ultimo anno finanziario, Cloudtail ha pagato circa 3.4 milioni di sterline in tasse in contanti su un fatturato di 1.1 miliardi di sterline.

Paul Monaghan, amministratore delegato della Fair Tax Foundation, ha dichiarato:

“Il modello di business di Cloudtail sembrerebbe essere lo stesso di Amazon in tutto il mondo, ma con gli steroidi.

“Stiamo assistendo alla consueta rapida crescita dei ricavi, ma i margini di profitto sono sottilissimi allo 0.3% negli ultimi quattro anni – praticamente funziona al costo.

"Come diavolo può qualcun altro competere a livello locale, specialmente quando Cloudtail è essenzialmente una scatola per la macchina da trilioni di dollari di Amazon?"

Si ritiene che Rishi Sunak sia il membro del parlamento più ricco del Regno Unito.

Si pensa che la sua ricchezza derivi dalla sua la famiglia della moglie.

Rashmi Das, un autore specializzato in e-commerce indiano, ha dichiarato:

"L'intera struttura solleva dubbi se Cloudtail sia davvero una risorsa di Amazon e se i Murthy siano i finanziatori del nome.

"I dettagli esatti dell'accordo saranno noti solo se le agenzie investigative cercheranno i dettagli dei loro accordi tra azionisti".

Le domande sul controllo di Cloudtail hanno anche spinto la Confederazione di All India Traders (CAIT) a chiedere al ministro del commercio nel febbraio 2021 di indagare sulla joint venture nel tentativo di scoprire perché il suo personale chiave si è unito in genere da Amazon.

Nella sua lettera al ministero, il CAIT ha affermato:

"Anche se Murthy detiene la maggioranza delle azioni, ha permesso ai (cosiddetti) ex dipendenti di Amazon di mettersi alla guida sia di Cloudtail che di Prione... Il ruolo di Murthy richiede indagini appropriate".

Il CAIT continua a premere sul ministero per indagare. Nel frattempo, Amazon deve affrontare due potenziali inchieste da parte della Competition Commission of India (CCI).

L'11 giugno 2021, la commissione ha ricevuto il permesso di rilanciare un'indagine sulle pratiche di vendita di Amazon, tra cui Cloudtail.

Nel frattempo, la CCI sta valutando se sia opportuno indagare su una seconda denuncia contro Amazon e Cloudtail.

Un portavoce di Prione, Cloudtail, Catamaran e la famiglia Murthy ha dichiarato:

"Cloudtail non ha violato alcuna legge ed è pienamente conforme alla legge del paese nella lettera e nello spirito."

“La famiglia Murthy ha investito il capitale azionario richiesto in Prione [società madre di Cloudtail], commisurato alla sua partecipazione.

“Le accuse sono infondate e errate.

“Cloudtail è un'azienda indipendente che prende decisioni aziendali per proteggere i propri interessi. Cloudtail è governato da un consiglio di amministrazione.

“Catamaran ha [una] maggioranza degli amministratori e quindi controlla il consiglio di amministrazione.

“I membri del consiglio di Catamaran sono professionisti di alta qualità con una vasta esperienza commerciale.

"I dettagli delle decisioni e delle deliberazioni del consiglio di amministrazione di Cloudtail sono verbalizzati e disponibili per l'ispezione da parte delle autorità indiane competenti".

Un portavoce di Amazon ha dichiarato: “Amazon in India è sempre stata pienamente conforme a tutte le leggi indiane.

"In particolare, la nostra joint venture con Catamaran, così come le nostre operazioni di mercato, sono conformi alle leggi indiane [investimenti diretti esteri], e questo include Cloudtail come venditore."

Una portavoce del Tesoro ha dichiarato: “Raggiungere un accordo internazionale su come vengono tassate le grandi società digitali è stata una priorità per il cancelliere sin dal suo insediamento.

“La posizione coerente del cancelliere è stata che è importante dove vengono pagate le tasse e qualsiasi accordo deve garantire che le aziende digitali paghino tasse nel Regno Unito che riflettano le loro attività economiche.

"Questo è ciò che i nostri contribuenti si aspettano ed è la cosa giusta".

Dhiren è una laureata in giornalismo con la passione per i giochi, la visione di film e lo sport. Gli piace anche cucinare di tanto in tanto. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



  • Novitá

    MOLTO ALTRO
  • DESIblitz.com vincitore dell'Asian Media Award 2013, 2015 e 2017
  • "Quotato"

  • Sondaggi

    Qual è l'età giusta per il matrimonio degli asiatici?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...