Rishi Sunak mette in guardia contro la minaccia dell'"estremismo" alla democrazia britannica

In una conferenza stampa organizzata in tutta fretta fuori Downing Street, Rishi Sunak ha messo in guardia dalla crescente minaccia dell’”estremismo” per la democrazia britannica.

Rishi Sunak mette in guardia dalla minaccia dell'"estremismo" alla democrazia britannica f

"abbiamo assistito a un aumento scioccante dei disordini estremisti"

Il primo ministro Rishi Sunak ha avvertito che “la nostra stessa democrazia è un bersaglio” per gli estremisti e che “ci sono forze qui a casa che cercano di farci a pezzi”.

Era stata organizzata in tutta fretta una conferenza stampa fuori Downing Street.

Il Primo Ministro ha fatto questo commento dopo la vittoria di George Galloway nelle elezioni suppletive di Rochdale.

Sunak ha parlato della tolleranza del paese “pluralista e moderno” che secondo lui è il Regno Unito.

Ma ha affermato che ciò è minacciato cercando di trarre vantaggio dagli attacchi di Hamas contro Israele e dal conseguente assalto Gaza, per minare i valori britannici.

Ha nominato gli estremisti islamici e l’estrema destra, definendoli “due facce della stessa medaglia estremista”.

Definendo la vittoria di Galloway “più che allarmante”, Sunak ha detto:

“Nelle ultime settimane e mesi abbiamo assistito a uno scioccante aumento dei disordini estremisti e della criminalità.

“Quello che era iniziato come proteste nelle nostre strade si è trasformato in intimidazioni, minacce e atti di violenza pianificati.

“I bambini ebrei hanno paura di indossare l’uniforme scolastica per timore che questa riveli la loro identità. Donne musulmane maltrattate in strada per le azioni di un gruppo terroristico con cui non hanno alcun legame.

“Ora, la nostra stessa democrazia è un obiettivo. Le riunioni del Consiglio e gli eventi locali sono stati presi d'assalto. I parlamentari non si sentono sicuri nelle loro case.

“Le convenzioni parlamentari di lunga data sono state revocate per motivi di sicurezza.

“Ed è più che allarmante che ieri sera, le elezioni suppletive di Rochdale abbiano eletto un candidato che respinge l'orrore di quanto accaduto il 7 ottobre, che glorifica Hezbollah e che è sostenuto da Nick Griffin, l'ex leader razzista del BNP.

“Rispetto il fatto che la polizia abbia un duro lavoro nel controllare le proteste a cui abbiamo assistito e che sia operativamente indipendente. Ma dobbiamo tracciare una linea.

“Sì, puoi marciare e protestare con passione. Potete esigere la protezione della vita civile. Ma no, non si può invocare una jihad violenta.

“Non esiste un contesto in cui possa essere accettabile trasmettere cliché antisemiti sul Big Ben nel bel mezzo di un voto su Israele e Gaza”.

“E non può esserci alcuna causa che si possa utilizzare per giustificare il sostegno a un gruppo terroristico prescritto come Hamas.

“E sì, puoi criticare liberamente le azioni di questo governo – o, in effetti, di qualsiasi governo – questo è un diritto democratico fondamentale.

“Ma no, non puoi usarlo come scusa per chiedere lo sradicamento di uno Stato o di qualsiasi tipo di odio o antisemitismo.

“Questa settimana ho incontrato alti funzionari di polizia e ho chiarito che l'aspettativa del pubblico è che non si limitino a gestire queste proteste, ma che le controllino.

“Lo dico alla polizia. Ti sosterremo quando agirai.

All’inizio della settimana, Rishi Sunak aveva affermato che il Regno Unito stava cadendo in un “governo della mafia” avvertendo che la polizia doveva intraprendere azioni urgenti o rischiare di perdere la fiducia del pubblico.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".





  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Credi che i dispositivi AR possano sostituire i telefoni cellulari?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...