Rhea Chakraborty non ha nominato gli attori di Bollywood durante Probe

L'avvocato di Rhea Chakraborty, Satish Maneshinde, ha affermato che l'attrice non ha nominato celebrità durante la sua indagine.

La NCB presenta una bozza di accusa contro Rhea Chakraborty

"Rhea non ha nominato nessun attore di Bollywood."

L'avvocato di Rhea Chakraborty, Satish Maneshinde, ha dichiarato che l'attrice non ha rivelato alcun nome di Bollywood durante la sua indagine da parte del Narcotics Control Bureau (NCB).

Secondo diversi resoconti dei media, Rhea Chakraborty ha nominato 25 star di Bollywood che sarebbero state coinvolte nell'approvvigionamento e nel consumo di droghe.

Presumibilmente, Rhea ha nominato attrici come Sara Ali Khan, Rakul Preet Singh e la designer Simone Khambatta.

Tuttavia, l'avvocato Satish Maneshinde ha negato le affermazioni nella sua recente intervista con CNN News18.

Confutando le notizie, Maneshinde ha dichiarato: "Rhea non ha nominato alcun attore di Bollywood".

È stato ulteriormente interrogato sul ruolo del talent manager di Rhea Jaya Saha nel caso della droga di Bollywood.

In effetti, il suo interrogatorio da parte dei funzionari della BCN ha rivelato nomi come Deepika Padukone, Madhu Mantena e Shraddha Kapoor.

Commentando lo stesso, ha detto: "Quello che Jaya ha fatto è a sua conoscenza."

Condividendo la notizia, CNN News18 ha pubblicato su Twitter affermando:

"#BollywoodDrugLink | Essere nella famiglia di Sushant Singh Rajput non può essere definita un sindacato, non vi è alcuna accusa che abbia avuto a che fare con nessuno.

"La BCN è stata istituita per indagare su casi gravi: Satish Maneshinde (gli avvocati di Rhea)".

Satish Maneshinde ha anche commentato la conversazione WhatsApp di Jaya e Rhea sull'amministrazione di una sostanza a Sushant Singh Rajput.

Si credeva che la coppia stesse discutendo su come dare al defunto attore CBD Oil. Una parte della conversazione diceva:

"Usa 4 gocce nel tè, lascia che lo sorseggi ... Dagli 30-40 minuti per dare il via."

Tuttavia, Satish Maneshinde ha rivelato che un estratto di foglie di ganja è stato dato a Sushant Singh Rajput. Egli ha detto:

"Quello che Jaya aveva fatto per Sushant Singh Rajput e Rhea Chakraborty, era inviare CBD Oil che è un estratto di foglie di ganja e non è una sostanza narcotica."

Per difendere ulteriormente il suo cliente, Rhea Chakraborty, Satish Maneshinde ha detto:

“Essere nella famiglia di Sushant Singh Rajput non può essere definita un sindacato, non vi è alcuna accusa che abbia avuto a che fare con nessuno.

"La BCN è stata istituita per indagare su casi gravi".

L'indagine sulla morte di Sushant Singh Rajput ha portato alla scoperta del legame di Bollywood con i narcotici.

È stato rivelato che l'Ufficio per il controllo degli stupefacenti ha convocato l'attrice Deepika Padukone venerdì 25 settembre 2020.

Questo sarà seguito dalla convocazione di Sara Ali Khan e Shraddha Kapoor per l'interrogatorio sabato 26 settembre 2020.

Non c'è dubbio che il loro interrogatorio svelerà ulteriormente il mistero.

Ayesha è una laureata inglese con un occhio estetico. Il suo fascino risiede nello sport, nella moda e nella bellezza. Inoltre, non evita gli argomenti controversi. Il suo motto è: "non esistono due giorni uguali, questo è ciò che rende la vita degna di essere vissuta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Le droghe sono un grosso problema per i giovani desi?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...