Reema Khan dice che gli indiani non vogliono attori pakistani a Bollywood

In "Hasna Mana Hai", l'attrice Reema Khan ha dichiarato che gli indiani non vogliono che gli attori pakistani lavorino a Bollywood.

Reema Khan dice che gli indiani non vogliono attori pakistani a Bollywood f

"Ci sono cricche ovunque, inclusa Bollywood"

La popolare attrice pakistana Reema Khan ha affermato che gli indiani non vogliono che gli attori pakistani lavorino a Bollywood.

On Hasna Mana Hai, ha discusso della sua carriera di attrice di successo e della possibilità di lavorare a Bollywood.

Reema ha iniziato facendo luce sul suo ingresso nel settore dello spettacolo e ha affermato di essere stata coerente nel farsi un nome.

Reema ha dichiarato: “Se l’inizio è difficile, credetemi, ne varrà la pena.

"Quando attraversi un processo, scopri che raggiungere la destinazione è solo difficile, non impossibile."

Ha rivelato di essere rimasta sorpresa dal suo successo e ha detto:

“Così ho fatto il provino alla presenza di molti attori che oggi sono delle superstar.

"Quando ho fatto il provino con loro non avevo fiducia che sarei stata selezionata o che sarei entrata in questa categoria di eroine sul grande schermo."

Reema ha dettagliato il suo prossimo ruolo e ha detto che voleva che fosse qualcosa di potente e che non sarebbe mai stata vista interpretare un personaggio mediocre.

Lei ha parlato anche di Bollywood e ha spiegato perché non avrebbe mai lavorato nel settore.

“Ho ricevuto offerte da Bollywood. Penso che abbiano già molto talento lì. Da quello che ho osservato, è più saggio restare in casa.

"Non ha senso andare in un posto dove devi vergognarti."

Reema Khan ha difeso la sua dichiarazione e ha sottolineato le difficoltà che molti attori pakistani hanno dovuto affrontare quando hanno lavorato oltre confine.

“Ti danno il dovuto rispetto. Ci sono cricche ovunque, inclusa Bollywood, e non vogliono che altri artisti, soprattutto pakistani, incidano il loro nome”.

L'attrice ha ricordato gli anni '1990 e ha commentato che all'epoca non c'era alcun senso di competizione tra le attrici.

“Non c’era contraddizione tra le loro credenze e pratiche. Direbbero qualunque cosa sentissero nel loro cuore.

“In questi giorni osservi l’ipocrisia. Superficialmente le persone affermano di sostenerti, ma all’interno non è così.

"Avevamo pubblico e giornalisti che fornivano analisi su come il grafico rimaneva per un determinato attore."

Mentre l'intervista procedeva, Reema ha ricordato un incidente in cui una certa rivalità nel mondo dello spettacolo si è trasformata in un incontro fisico.

Senza menzionare il nome dell'attore, Reema ha rivelato:

"C'era un'eroina, penso che fosse, sia e rimarrà sempre la numero uno nel suo stile e nella sua categoria unici."

“Nessuno l’ha battuta e nessuno potrà farlo fino alla fine dei tempi.

“Ha usato un linguaggio inappropriato. Ora, non so come abusare. Le ho detto di fermarsi una o due volte.

Quando l'attrice non ha smesso di usare un linguaggio dispregiativo nei suoi confronti, Reema si è arrabbiata e ha fatto il gesto di schiaffeggiarla, senza dire esplicitamente di aver schiaffeggiato l'attrice.

Reema Khan ha ammesso di essere giovane e ingenua e che se fosse stata più grande avrebbe gestito la situazione con maturità. 



Sana viene da un background legale che sta perseguendo il suo amore per la scrittura. Le piace leggere, ascoltare musica, cucinare e fare la sua marmellata. Il suo motto è: "Fare il secondo passo fa sempre meno paura che fare il primo".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Ti piace Aamir Khan a causa del suo

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...