Ravi Sagoo parla del Bhangra scozzese e della storia di DJ Vips

DESIblitz ha parlato in esclusiva con Ravi Sagoo dei suoi prossimi programmi radiofonici e televisivi che celebrano il Bhangra scozzese e la vita dei DJ Vips.

Ravi Kapoor parla del Bhangra scozzese e della storia dei DJ Vips - f

"È incredibile sentire che la sua visione ha chiuso il cerchio"

Il conduttore radiofonico e presentatore televisivo, Ravi Sagoo, sta pubblicando due spettacoli celebrativi incentrati sui 50 anni di Bhangra scozzese e sull'incredibile storia di Bhangra DJ, Vipen Kumar.

'Bhangra Beat: The Story of Scottish Bhangra' sarà trasmesso in streaming alle 8:XNUMX su BBC Radio Scotland. Mentre The Bhangra Boss: la storia dei DJ Vips andrà in onda alle 10:30 su BBC Scotland.

Entrambi i programmi approfonditi usciranno il 26 luglio 2021 e sperano di catturare l'essenza del Bhangra scozzese.

"Bhangra Beat: The Story of Scottish Bhangra" si tuffa nei fondamenti della musica Bhangra in Scozia, evidenziando la fusione tra le due culture.

Intervistando artisti pionieristici come Bombay Talkie e Tigerstyle, lo spettacolo esplorerà l'ascesa fulminea degli artisti scozzesi Desi.

Così come il modo in cui il loro suono ha inghiottito e trasceso le tradizionali caratteristiche del Bhangra negli ultimi 50 anni.

Tuttavia, non si può esplorare il Bhangra scozzese senza concentrarsi sul defunto musicista leggendario, DJ Vips.

Trasferitosi dall'India a Edimburgo, DJ Vips si è formato in un artista monumentale che è stato un fondamento per la comunità britannica di Bhangra.

The Bhangra Boss: la storia dei DJ Vips segue il viaggio maestoso del "Re del Bhangra scozzese" e come la sua natura innovativa ha travolto il suono e gli artisti del Bhangra scozzese.

Inoltre, le impressionanti aspirazioni di DJ Vips hanno portato alla creazione della sua etichetta discografica, VIP Records.

Firmando musicisti di talento come Husn Nawabi, Foji e Raxstar, l'etichetta redditizia ha collezionato oltre 1 miliardo di stream online.

Questo indica la quantità di creatività e abilità che DJ Vips ha instillato in coloro che lo circondano.

Il suo di passaggio nel 2019 ha inviato onde d'urto in tutta l'industria musicale. Tuttavia, questo documentario rende giustamente un tributo emotivo alla brillantezza del visionario della musica.

Sia gli amanti di Bhangra che i fan della musica stanno aspettando con impazienza entrambi gli spettacoli e non vedono l'ora di partecipare per onorare il Bhangra scozzese e l'evoluzione edificante che ha attraversato.

In un'intervista esclusiva, DESIblitz ha parlato con il narratore e produttore di entrambi gli spettacoli, Ravi Sagoo, dell'impatto del Bhangra scozzese e di come entrambi gli spettacoli renderanno omaggio a questo.

Cosa ti ha motivato a creare "Bhangra Beat: The Story of Scottish Bhangra"?

Ravi Kapoor parla del Bhangra scozzese e della storia di DJ Vips

Sono cresciuto con la musica Bhangra a casa attraverso i miei genitori e la mia famiglia allargata, tutti originari del Punjab e del Kenya.

Quindi, è sempre stata parte integrante del mio DNA musicale poiché è la musica con cui abbiamo ballato tutti ai matrimoni e alle feste da quando eravamo bambini fino ad oggi.

Di conseguenza, amo bhangra musica. In particolare i primi eroi folk di Kuldip Manak, Parkash Kaur, Chamkila ai grandi moderni tra cui Gurdas Maan, Jazzy B e Diljit Dosanjh.

Io stesso sono stato coinvolto nell'industria scozzese del Bhangra alla fine degli anni '90 attraverso il collettivo di DJ "Desi Bombsquad DJ's". Che ho aiutato a creare (due dei quali, ovvero Raj e Pops Burmy, in seguito hanno formato i 'Tigerstyle').

Abbiamo fatto il solito circuito: fare il DJ ai matrimoni e agli eventi asiatici, di conseguenza siamo andati alla radio locale con alcuni programmi radiofonici Bhangra a Glasgow e poi abbiamo iniziato a promuovere le serate dei club Bhangra.

Tirando fuori artisti del calibro di DCS, PMC, Jazzy B e Malkit Singh e altri, che sono stati tutti concerti di grande successo.

Come tutti sanno, il principale hub di Bhangra è sempre stato Birmingham e Londra.

C'erano sempre state scene qui in Scozia (anche se molto più piccole) dalla prima ondata di prima immigrazione alla prima band Bhangra scozzese. Vale a dire Bombay Talkie degli anni '80 e '90 che ha pubblicato due album.

Poi a Tigerstyle che ha avuto un impatto enorme sulla scena Bhangra britannica e internazionale.

Questo ha poi portato all'etichetta discografica di enorme successo con sede a Edimburgo gestita da Vipen Kumar aka DJ Vips, dando il via all'era VIP Records nel 2005.

Che ha avuto un certo numero di pesi massimi di Bhangra firmato per la loro etichetta insieme ad artisti scozzesi come Ryan Singh e DJ Kunal.

Tra il 2006 e il 2009 ho presentato 3 serie di 'Ravi Sagoo Presents…' – uno spettacolo di musica Bhangra su BBC Radio Scotland.

Il mio produttore Nick Lowe ed io siamo sempre stati desiderosi di suonare artisti e musica scozzesi insieme agli artisti inglesi e internazionali di Bhangra.

Per un periodo negli anni 2000 attraverso Tigerstyle e VIP Records, c'è stata una vera rinascita della musica Bhangra prodotta e promossa in Scozia che è stata ascoltata su piattaforme enormi.

Ciò includeva l'esibizione di Tigerstyle ai "BBC Electric Proms", una sessione dal vivo per il BBC Radio 1 Show di John Peel, e la loro musica presente su Britain's Got Talent.

Ciò ha portato all'emergere di altri artisti nostrani come Bobby B di Gtown che ha suonato al festival "T In The Park" in Scozia.

Quindi, come orgoglioso scozzese, ero davvero entusiasta che la Scozia e un pubblico più ampio ascoltassero la storia scozzese di Bhangra dalla sua prima concezione negli anni '60 intorno alla scena dei ristoranti e agli spettacoli della comunità locale fino ad atti pionieristici come Bombay Talkie, Typestyle e DJ Vips.

Come pensi che la Scozia abbia contribuito alla scena musicale di Bhangra?

La semplice menzione di Bombay Talkie per una generazione di scozzesi porta un sorriso sul viso ed evoca ricordi che ballano ai matrimoni ai diurni al loro enorme successo 'Chargyie'.

È stato un successo popolare anche in Inghilterra e i cantanti solisti Sanjay Majhu e Charan Gill insieme al resto della band hanno aperto le porte a una futura generazione di produttori di musica asiatica scozzese.

Sono loro i veri pionieri del Bhangra scozzese in questo senso.

Stavano gareggiando quando l'era della band Bhangra era in pieno svolgimento in tutto il Regno Unito e si trovavano di fronte a una concorrenza dura come Alaap, Apana Sangeet, Heera, DCS e simili.

Quindi, avere un'impronta duratura su Bhangra scozzese e britannico dice davvero qualcosa sulla loro eredità che ha incluso alcune esibizioni degne di nota ai festival tra cui T In The Park e tournée in tutto il Regno Unito.

Guardando al successo di Tigerstyle dall'inizio del millennio; hanno continuato a creare un suono digi-urban unico con i loro concetti di musica Bhangra.

Tigerstyle lo ha portato a nuove vette globali con lo stile di produzione e il suono che hanno messo il Bhangra scozzese saldamente sulla mappa in grande stile.

Hanno alzato il tiro riportando le vere radici indigene del genere attraverso percussioni e testi punjabi di prima classe insieme ad alcuni cantanti di vero talento da Gunjan, Gurjeet Sidhu "Tajpuri" a lavorare con artisti del calibro di Harbjaan Maan.

Non solo la loro musica ti fa venire voglia di ballare, ma è anche stimolante perché non hanno evitato i discorsi politici come la loro traccia "Warcries" ha testimoniato nel loro primo album Il sorgere che ha evidenziato le lotte sikh e il genocidio.

Altri artisti come i Krown di Glasgow hanno preso molta ispirazione da Tigerstyle e hanno prodotto e pubblicato musica Bhangra con la loro interpretazione dell'influenza del Punjabi Folk.

Dall'usare cantanti di talento per sentire buone vibrazioni da dancefloor e hanno avuto davvero successo lungo la strada pubblicando la loro musica attraverso grandi etichette come T-Series.

Con quali artisti pionieri parli nella mostra?

Ravi Kapoor parla del Bhangra scozzese e della storia di DJ Vips

Nel documentario, parliamo con i membri fondatori di Bombay Talkie, vale a dire i cantanti Sanjay Majhu e Charan Gill.

Anche Raj e Pops of Tigerstyle, DJ Harri aka Krown alla femmina Bhangra e ora l'attrice di Bollywood Rameet Sandhu e ancora Sanjay Majhu che ci parla della sua nuova band 'The Bhangra Beatles'.

Parliamo anche con popolare che facevano parte della scena durante i periodi di punta.

Dallo scrittore e attore Sanjeev Kholi che ricorda i suoi giorni da tastiera sostitutiva con Bombay Talkie e frequentando i diurni.

All'attore Manjot Sumal che ci parla di come la musica di Bhangra sia arrivata in uno sketch comico della BBC Scotland's Comedy Squadra scozzese e insegnando al suo collega attore Grado come fare lo Yodel punjabi di 'Brrrrughhah!'.

Abbiamo anche pubblicato interviste d'archivio di quando ho intervistato il defunto DJ Vips per BBC Radio Scotland nel 2006, parlando della sua visione per la sua etichetta discografica VIP appena lanciata.

Considerando che ora è un'etichetta di streaming da oltre un miliardo, è incredibile sentire che la sua visione è tornata al punto di partenza e alcuni.

Come si è sviluppato il suono Desi in Scozia da 50 anni fa?

Dai primi suoni di un dholki, dhol, harmonium e alcuni cantanti locali al microfono che si esibiscono fuori orario in ristoranti, studi locali ed eventi si è trasformato in un'identità a sé stante.

I Bombay Talkie hanno seguito il progetto della band Bhangra degli anni '90, ma hanno mantenuto le loro radici scozzesi intrecciate nella loro musica con cornamuse e melodie tradizionali scozzesi.

Accanto ai suoni core di Bhangra mixati dal suono del sintetizzatore degli anni '90, che era lo standard in tutta la musica di allora.

Il sound di Desi ha preso una nuova svolta quando Tigerstyle ha iniziato a introdurre la musica hip-hop, urbana, drum and bass di Bhangra nei loro omonimi generi concettuali "digi-bang".

È stata una vera fusione di suoni urbani dalla musica latina all'hip-hop e alla danza, ma includeva un vero elemento lungo la strada: il vero folk Punjabi "Tait" mentre evolveva costantemente il loro suono.

Rameet Sandhu ha usato concetti urbani simili nella sua musica mescolati con vibrazioni dance e pop, ma ha mantenuto quella consegna folk boliviana nel suo stile vocale.

Incontri alcuni artisti di tendenza come Rameet Sandu, come pensi che evolverà il futuro del Bhangra scozzese?

Ravi Kapoor parla del Bhangra scozzese e della storia di DJ Vips

Musica e culture continuano a viaggiare e ad integrarsi (soprattutto con la rivoluzione di internet).

Ora siamo ad un punto in cui abbiamo la musica e una generazione che è così musicalmente alfabetizzata che il suono di Bhangra continuerà ad affascinare.

Ciò che mi entusiasma di più è il modo in cui i musicisti e gli artisti scozzesi intrecciano al loro interno le radici folk di Bhangra.

Abbiamo giovani artisti come il quattordicenne Beats By Jay che fonde grime e genere urbano con Bhangra quando fa il DJ.

Quindi non vedo l'ora di sapere cosa produrrà il "team giovane", come diciamo in Scozia.

Qual è stato il motivo per cui hai realizzato “The Bhangra Boss: The Story of DJ Vips”?

Conoscevo Vipen dalla scena del matrimonio e del bhangra in Scozia. Uno dei miei primi ricordi dell'incontro con Vipen risale a quando avevo 15 anni.

All'epoca stavo andando a un concerto di Bhangra con gli amici e non avevo alcun documento d'identità ed ero chiaramente a 3 anni dalla mancanza di 18 anni!

Ho notato Vips con il suo equipaggio che trasportava i loro flight case fino alle porte della discoteca, quindi sono andato ad aiutare e ho aggirato i buttafuori perché pensavano che facessi parte dell'equipaggio!

Negli anni successivi ho avuto l'onore di intervistarlo sia per BBC Radio Scotland che per BBC Asian Network.

Era davvero uno dei bravi ragazzi, ogni volta che avevi bisogno di musica o promo andava alla BBC a Glasgow e li consegnava personalmente invece di inviarli semplicemente via email.

Quindi, quando è arrivata la notizia della morte di Vipen, c'è stato uno shock e una tristezza che hanno risuonato sia in Scozia che in Inghilterra, tale è stato l'impatto della sua etichetta discografica VIP Records.

Il mio produttore Nick Lowe e io ovviamente molto rattristati nel sentire della sua scomparsa volevamo mettere insieme un tributo appropriato che mostrasse non solo il lavoro e l'eredità di Vipen, ma anche la sua storia personale.

Così spesso le nostre relazioni si basano sul lavoro o attraverso l'industria, questo documentario fa davvero luce sul carattere serio di Vipen, su ciò che lo ha guidato e sul suo amore per tutto ciò che riguarda la musica.

Come pensi che DJ Vips abbia catturato l'essenza della musica Bhangra?

Ravi Kapoor parla del Bhangra scozzese e della storia di DJ Vips

Ha mantenuto le sue radici indiane e punjabi nel mixare la musica di Bollywood e Bhangra con tutto ciò che è dance, urban e hip hop quando faceva il DJ.

Ha continuato questo quando ha iniziato a produrre musica mescolando le influenze occidentali con la vecchia scuola Bhangra.

Vipen tornava in India per registrare la voce e allo stesso tempo lanciare nuovi cantanti.

Ha avanzato il suono della musica delle radici di Bhangra come evidente nelle sue rielaborazioni di canzoni come "Lus Lus".

Inoltre non ha perso il suo DNA: essendo un DJ ha fatto musica per far ballare la gente e anche il suo album Party Time rifletteva molto i suoni contagiosi della musica e della danza di Bhangra.

C'è stata una storia in particolare che ti ha colpito o sorpreso nello show?

Dato il programma molto fitto di Vipen, ciò che mi ha sorpreso e il nostro team di produzione è stato il modo in cui è riuscito a trovare il tempo per tutti quelli che ha incontrato.

Per qualcuno che era un maniaco del lavoro, il DJ, il suo lavoro sociale e la gestione delle attività, aveva anche trovato il tempo per sviluppare legami forti e relazioni durature che è un tema comune non solo alla sua famiglia ma anche ai suoi colleghi del settore.

Qual è l'importanza di esplorare il viaggio di DJ Vips?

Ravi Kapoor parla del Bhangra scozzese e della storia di DJ Vips

Per esplorare come l'amore di un uomo per la musica Bhangra si è trasformato in una carriera a tempo pieno e da allora è diventata una delle etichette discografiche Bhangra di maggior successo nel Regno Unito, tutto dalla sua base a Edimburgo.

Ha avuto molte sfide lungo la strada, che avrebbero scoraggiato la maggior parte delle persone ma non Vipen.

Il suo genuino amore ed entusiasmo per la musica e le persone traspare chiaramente come scopriamo attraverso la sua famiglia e i collaboratori del settore.

Qual è stata la tua parte preferita di entrambi gli spettacoli e perché?

Nel documentario Radio, ascoltiamo i ricordi dei Daytimer Gigs e le storie di come le persone hanno saltato la scuola e l'università.

Nascosero sfacciatamente il fascino sotto le loro uniformi e trasformarono il giorno in notte ballando al ritmo di Bhangra!

Per il documentario televisivo su Vipen, la gioia più grande è stata quella di rendere omaggio a un DJ molto amato e boss dell'etichetta discografica.

Ottenere una visione reale del suo lo ha guidato attraverso la sua famiglia che apprezziamo davvero.

Quali cose nuove hai sperimentato o imparato durante la realizzazione di questi spettacoli?

Ravi Kapoor parla del Bhangra scozzese e della storia di DJ Vips

Come la musica Bhangra trascende veramente persone e culture diverse.

I Bombay Talkie raccontano la storia di come la loro musica sia stata apprezzata così bene in posti che non avresti mai pensato fosse possibile, vale a dire l'Irlanda rurale!

Vipen Kumar è riuscito a lasciare il segno in ogni aspetto della sua vita, il che è un tratto unico.

Le amicizie dell'industria musicale sono spesso fugaci o volubili, ma è riuscito a sviluppare amicizie per tutta la vita fino alla sua scomparsa come contributori come Tigerstyle e Tru-Skool condividono il programma.

Cosa speri che il pubblico porti via dai programmi?

Al suo apice, la Scozia era un leader mondiale nella musica Bhangra che molte persone non conoscono e come la musica Bhangra attraversi tutti coloro che la ascoltano.

Dai matrimoni ai concerti casuali ai festival musicali, la musica Bhangra attira le persone e la passione che porta a una cosa... ballare in stile Bhangra!

Dal programma TV DJ Vips alla portata del suo successo mondiale, da un piccolo negozio di dischi e attività di DJ a Edimburgo a una delle più grandi etichette discografiche Bhangra in streaming del mondo ... un'eredità notevole.

Attraverso la creatività, l'estro e l'innovazione, è facile vedere quanto monumentale sia stato il Bhangra scozzese per la musica e la cultura Desi.

I programmi sono stati creati per evidenziare come artisti e gruppi abbiano consolidato la vera vitalità della musica Bhangra in Scozia per oltre 50 anni.

Tuttavia, il significato di questi musicisti è stato echeggiato in tutto il mondo e Ravi Sagoo spera di illustrare.

Gli ascoltatori di vecchia data potranno rivivere la loro adolescenza mentre i nuovi fan di Bhangra verranno introdotti in una nuova dimensione storica della cultura di Bhangra.

Entrambi gli spettacoli condivideranno le esperienze, le storie e i ricordi che hanno reinventato lo stato della cultura e della musica Desi. Oltre a darci anche una visione intima di come Bhangra offra più di semplici beat e testi.

Sintonizzati su "Bhangra Beat: la storia del Bhangra scozzese" qui e cattura The Bhangra Boss: la storia dei DJ Vips qui.

Balraj è un vivace laureato in scrittura creativa. Ama le discussioni aperte e le sue passioni sono il fitness, la musica, la moda e la poesia. Una delle sue citazioni preferite è "Un giorno o un giorno. Tu decidi."

Immagini per gentile concessione di Ravi Sagoo e Nick Low.