Rajpal Yadav ha ricevuto aiuto da Bollywood durante la crisi

L'attore Rajpal Yadav si è aperto ricevendo aiuto dalle personalità di Bollywood durante la sua crisi finanziaria.

Rajpal Yadav si apre su Serving Jail Time f

"Il mondo intero era con me"

Rajpal Yadav si è aperto sul sostegno che ha ricevuto da Bollywood dopo aver sperimentato una crisi finanziaria.

L'attore è stato incarcerato per tre mesi dopo non essere riuscito a rimborsare un Rs. Prestito di 5 crore (£ 520,000) nel 2018.

Ha rivelato che non sarebbe dove è oggi se non fosse stato per il sostegno dei suoi sostenitori.

Rajpal ha anche ricordato i suoi giorni di lotta. Ha detto che era solito attraversare Mumbai in cerca di lavoro perché non poteva permettersi i trasporti pubblici.

Sull'aiuto che ha ricevuto durante il suo periodo difficile, Rajpal ha detto:

“Sento che tutti dovrebbero tenere le porte aperte per gli altri... Come sarei qui se le persone non mi aiutassero?

"Il mondo intero era con me, avevo le mie convinzioni per farmi andare avanti, sapevo di avere tutto il supporto di cui avevo bisogno".

Nei suoi giorni di lotta, Rajpal ha elaborato:

“Quando atterri a Mumbai, una nuova città sconosciuta, dove condividi un'auto con altri per arrivare a Borivali.

“Poi, quando non hai soldi per un'auto, vai a Juhu, Lokhandwala, Adarsh ​​Nagar, Goregaon, a volte anche Bandra, portando con te la tua foto, cercando un po' di successo, allora di cosa stai parlando?

“Se la vita sembra dura, la missione è facile. Se la vita sembra facile, la missione diventa dura”.

In relazione al caso di insolvenza del prestito, Rajpal Yadav ha dichiarato nel 2018:

“Ci sono tre cose. O qualcuno ha investito Rs. 5 crore o qualcuno ha prestato così tanti soldi.

“La terza cosa è che Rajpal Yadav è stato coinvolto in una frode.

“Solo una di queste tre cose può essere giusta. Per favore fatemi sapere per quale di questi vengo punito".

Rajpal era stato coinvolto in una battaglia legale con la società Murli Projects con sede a Delhi.

La società ha intentato una causa contro la sua società Shree Naurang Godavari Entertainment per non aver rimborsato il prestito.

I soldi erano stati presi dall'attore nel 2010 per fare il suo debutto alla regia, Ata Pata Laapata.

Rajpal in precedenza disse: “Negli ultimi 15 anni non ho detto nulla in mia difesa. Non penso negativamente. Non lo so, chi è negativo o positivo.

“Ma conosco il mio lavoro e dove c'è lavoro, c'è karma. Ho fatto il mio karma dalla mia infanzia e non so cosa sia negativo o positivo.

“Non voglio portare con me il fardello del passato. Lascia che le persone facciano ciò che devono fare. Se il mio lavoro piacerà, andrà avanti. Riguarda la vita.

“Come ogni giorno, i raggi del sole sono diversi, così è Rajpal Yadav.

“È noto per la sua creatività e ha l'amore del pubblico. Ho molto amore e sono molto felice. "

Sul fronte del lavoro, Rajpal sarà visto in ungherese 2, sequel del film commedia del 2003.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Cosa conta di più per te in un partner?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...