Come fare i migliori chapati

Fare il chapati non è così difficile come sembra. Seguendo questa semplice ricetta vi ritroverete presto a realizzare quei rotis freschi, soffici e gustosi!


Il chapati ha nomi diversi in diverse parti dell'India.

I chapati sono uno degli alimenti base del subcontinente asiatico.

È un semplice pane piatto a base di farina chiamato Atta che può accompagnare qualsiasi piatto dell'Asia meridionale, in particolare piatti vegetariani come daals (curry a base di zuppa) o sabjis (curry a base di verdure).

Il chapati ha nomi diversi in diverse parti dell'India.

Ad esempio in Punjab si chiama roti or phulka, in Gujarat si chiama rotlì e in alcune zone del Maharashtra si chiama Poli.

Anche il chapati può variare di dimensioni a seconda di dove viene prodotto. Ad esempio in India può avere un diametro fino a 10 pollici mentre in Pakistan fino a 5 pollici di diametro.

La cottura del chapati può variare anche in base alla regione dove in alcuni casi viene utilizzato l'olio durante la preparazione dell'impasto del chapati. La ricetta veloce qui è il tipico metodo punjabi per fare il roti.

Ingredienti:

1 tazza di farina integrale - idealmente farina di chapati
tazza di acqua 1 / 2
1/2 tazza di farina in un piccolo contenitore

Metodo:

  1. Mettete la farina in una ciotola capiente e aggiungete gradualmente piccole quantità di acqua se necessario. Non inondare la miscela con acqua.
  2. Frulla i due insieme con le dita fino a formare un impasto appiccicoso.
  3. Sbattere e impastare bene fino ad ottenere un composto liscio ed elastico. Quindi formare una palla compatta.
  4. Mettere da parte per almeno 20 minuti.
  5. Impastare e dividere l'impasto in 4-6 parti per formare delle palline di pasta. Una pallina di pasta farà un chapati.
  6. Crea una palla delle dimensioni di una pallina da golf usando i palmi delle mani.
  7. Appiattire la palla in una forma circolare con la mano e immergere entrambi i lati nel contenitore della farina.
  8. Spargere un po 'di farina su una superficie e usando un mattarello (velna) stendere la pasta verso l'esterno in una forma circolare più sottile sulla superficie, dello spessore di circa 1/8 ″. Capovolgerlo come richiesto.
  9. Riscaldare una piastra non unta su un fornello a fiamma alta. È possibile utilizzare una padella antiaderente ma una piastra chiamata a risata è meglio per fare roti.
  10. Mettete i chapati arrotolati sulla piastra e lasciate cuocere per circa 1 minuto.
  11. Girare e cuocere il secondo lato per 2/3 minuti fino a formare piccole bolle marroni.
  12. Girare ancora e cuocere il primo lato leggermente schiacciato con le dita o con uno strofinaccio fino a quando entrambi i lati non saranno cotti.
  13. Togli la piastra e imburrala leggermente per mantenerla morbida.
  14. Ripeti i passaggi da 6 a 12 per ogni pallina di pasta.
  15. Servire caldo con un piatto a scelta.

Arrotolare la forma dei chapati in un cerchio rotondo richiede pratica.

Quindi, se hanno la forma della mappa dell'Africa, non preoccuparti perché la pratica aiuta sempre!

Ancora più importante, finché hanno un buon sapore, importa che forma hanno!

Madhu è un buongustaio in fondo. Essendo vegetariana ama scoprire piatti nuovi e vecchi, sani e soprattutto gustosi! Il suo motto è la citazione di George Bernard Shaw "Non c'è amore più sincero dell'amore per il cibo".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Quale matrimonio preferiresti?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...