Il gangster più ricercato del Punjab Dilpreet Singh "Baba" è stato arrestato

Il gangster più ricercato del Punjab, Dilpreet Singh 'Baba', noto per aver sparato a un cantante punjabi, è stato catturato dalla polizia dopo una sparatoria a Chandigarh

dilpreet singh 'baba'

la polizia si è vendicata rispondendo al fuoco contro il gangster

Il gangster più ricercato del Punjab, Dilpreet Singh 'Baba', è stato arrestato dalla polizia di Chandigarh lunedì 9 luglio 2018, dopo una sparatoria.

Il famigerato gangster accusato di diversi omicidi e di richieste di estorsione a cantanti e attori punjabi è stato catturato dalla polizia dopo uno scontro a fuoco vicino a una fermata dell'autobus nel settore 43 a Chandigarh, Punjab, India.

Dilpreet è accusato di aver sparato al famoso cantante punjabi, Parmish Verma, a Mohali, il 14 aprile 2018, quando l'artista stava tornando da uno spettacolo in un club di Elante Mall, a Chandigarh.

Per vantarsi della sparatoria del cantante, Dilpreet Singh 'Baba' è andata sui social per dichiarare che era lui.

Dilpreet è anche collegato all'omicidio di un Satnam Singh nell'aprile 2017, che era un sarpanch del villaggio di Khurda a Garhdiwala, Hoshiarpur, fuori da un gurdwara nel settore 38, Chandigarh.

"Baba" è noto per aver sparato a molte delle sue vittime alle gambe, forse con l'intento di terrorizzarle.

dilpreet singh 'baba' arrestato

Il noto gangster aveva anche presumibilmente minacciato l'attore e cantante punjabi Gippy Grewal nel giugno 2018, chiedendogli denaro per estorsioni.

L'arresto del gangster è stato il risultato di un'operazione di polizia congiunta con gli ufficiali dell'Intelligence Wing della Polizia del Punjab e del Chandigarh Crime Branch. Sono stati assistiti dalla polizia di Mohali e dalla polizia rurale di Jalandhar.

Intorno alle 12.30 del lunedì del suo arresto, la polizia ha ricevuto informazioni segrete secondo cui Dilpreet era stato visto a Chandigargh, vicino al settore 43, mentre guidava un'auto Swift bianca con la targa HR 04G 0834.

Dopo la soffiata, la polizia del Punjab ha ingaggiato il Chandigarh Crime Branch per assistere con la cattura di Dilpreet.

Il capo della squadra del ramo criminale di Chandigarh, Amanjot Singh era responsabile della squadra insieme agli agenti di polizia di Mohali dall'altra parte.

Quando si sono avvicinati sul retro della strada della fermata dell'autobus del Settore 43, Dilpreet ha cercato di scappare e ha aperto il fuoco contro la polizia, compresi due colpi di arma da fuoco contro l'ispettore Amanjot Singh.

La polizia ha reagito sparando al gangster, sparandogli vicino alle cosce. Poi, all'improvviso, mentre Dilpreet tentava di fuggire con la sua macchina, Amanjot Singh guidò il suo SUV nell'auto del gangster e lo fermò.

Dilpreet è stato poi arrestato dalla polizia e hanno sequestrato una pistola e sequestrato l'auto Swift.

Il gangster del villaggio di Dhahan, nel distretto di Rupnagar, in Punjab, è stato portato alla struttura medica PGIMER Chandigarh per le ferite da arma da fuoco, sotto la stretta supervisione della polizia.

pistole dilpreet singh 'baba'

Elencato come gangster di categoria "A", Dilpreet è tra i gangster più ricercati del Punjab e collegato a oltre 30 casi criminali. Questi includono tre omicidi e nove tentativi di omicidio, in diversi stati, tra cui Punjab, Haryana e Maharashtra e Union Territory Chandigarh.

Fa parte di una banda del Punjab che sono noti e ricercati criminali nel Punjab. Gli altri nella banda includono Rinda, Harjinder Singh aka Akash e Manjit Singh aka Bobby.

Un'indagine completa della polizia seguirà ora le accuse e molti casi contro Dilpreet Singh "Baba", tra cui la sparatoria a Parmish Verma e le richieste di estorsione ad artisti e attori punjabi.



Amit ama le sfide creative e usa la scrittura come strumento di rivelazione. Ha un grande interesse per le notizie, l'attualità, le tendenze e il cinema. Gli piace la citazione: "Niente in caratteri piccoli è mai una buona notizia".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Faresti un test STI?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...