Un uomo punjabi condannato per aver accoltellato la moglie in Canada

Un uomo punjabi è stato condannato all'ergastolo per aver pugnalato a morte la moglie in Canada. Aveva commesso il delitto nel 2022.

Uomo punjabi condannato per aver accoltellato la moglie in Canada f

"Era molto pentito in tribunale."

Un uomo punjabi è stato condannato all'ergastolo per aver ucciso sua moglie nella Columbia Britannica, in Canada.

L'uomo si chiama Navinder Gill. Ha pugnalato a morte sua moglie, Harpreet Kaur Gill, il 7 dicembre 2022.

La coppia aveva tre figli insieme, tutti sotto i 10 anni al momento dell'omicidio.

Dopo l'attacco, Harpreet Gill, 40 anni, è stata portata d'urgenza in ospedale ma è morta per le ferite riportate.

Gill è stato successivamente arrestato il 15 dicembre 2022. Il giorno successivo è stato accusato di omicidio di secondo grado.

Il 22 giugno 2023 si è dichiarato colpevole di aver ucciso sua moglie.

La sentenza di Navinder Gill è avvenuta il 21 febbraio 2024.

Il sergente Timothy Pierott, portavoce dell'Integrated Homicide Investigation Team (IHIT) ha dichiarato:

“Gli episodi di violenza da parte del partner hanno un profondo effetto famiglie e comunità.

“Siamo grati per l’ottimo lavoro svolto dai servizi alle vittime dell’RCMP del Surrey (Royal Canadian Mounted Police) e dal Ministero per l’infanzia e lo sviluppo familiare, che continuano a sostenere la famiglia e la comunità”.

Gagan Nahal, un avvocato di Navinder Gill, ha espresso il rimorso del suo cliente per l'incidente.

Ha dichiarato: “Oggi in tribunale era molto pentito. È stato un incidente molto tragico, questo è tutto quello che posso dire”.

Harpreet Gill ha lavorato come insegnante.

Quando l’uomo punjabi si dichiarò colpevole nel 2023, Nahal lo aveva fatto ha commentato:

“La vittima qui è la signora Harpreet Kaur Gill. Era una madre.

“Era una moglie, era una figlia, era la sorella di qualcuno e le nostre condoglianze vanno a tutta la famiglia.

"Qualunque cosa accada in futuro in tribunale, non sarà sufficiente per rendere giustizia alla famiglia, perché non saremo in grado di riportare qui una persona scomparsa."

Alla domanda se fosse possibile una dichiarazione di colpevolezza da parte di Gill, Nahal ha risposto:

“Non abbiamo ricevuto una divulgazione completa in questo momento e quando la riceveremo e la esamineremo, saremo in una posizione migliore per commentarla.

"In questo momento, è troppo presto per dare indicazioni se si dichiarerà colpevole o non colpevole."

“Da quello che ho sentito, questo caso è ancora oggetto di indagine e non posso dire se altre persone verranno accusate o meno.

"È possibile? Sì, ma a questo punto è stata accusata solo una persona, ed è Navinder Singh Gill.

I genitori e il fratello di Harpreet Gill vivono in India e, secondo quanto riferito, sono preoccupati per il futuro dei suoi figli.

Una pagina GoFundMe avrebbe raccolto oltre $ 18,000 (£ 15,366) per sostenerli.

Nel frattempo, Gill deve scontare un minimo di 10 anni prima di poter beneficiare della libertà condizionale.



Manav è un laureato in scrittura creativa e un ottimista irriducibile. Le sue passioni includono leggere, scrivere e aiutare gli altri. Il suo motto è: “Non aggrapparti mai ai tuoi dolori. Sii sempre positivo."

Immagini per gentile concessione di Omni TV e Deccan Herald.




Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Pensi che i giochi multiplayer stiano conquistando l'industria dei giochi?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...