Il ministro del Punjab si è esposto alla donna in una videochiamata trapelata

Una videochiamata trapelata avrebbe mostrato il ministro del Punjab Balkar Singh mentre si esponeva e chiedeva favori sessuali a una donna.

Il ministro del Punjab si è esposto a una donna in una videochiamata trapelata f

Avrebbe anche chiesto alla donna di spogliarsi per lui

Il ministro del Punjab Balkar Singh è stato coinvolto in polemiche dopo che un video esplicito che lo ritraeva è circolato online.

Il BJP lo ha accusato di aver chiesto favori sessuali a una donna in cambio di un lavoro.

Il video è stato condiviso da diversi leader del BJP.

Sembrava mostrare il membro dell'AAP Singh che guardava il suo telefono e parlava con qualcuno.

È stato riferito che a chiamare era una donna di 21 anni che gli aveva chiesto un lavoro.

Il video ha poi preso una svolta oscura quando Singh ha abbassato il telefono per rivelare che non indossava pantaloni, esponendosi al chiamante.

Sui social l'audio della clip è stato rimosso ma Singh avrebbe detto che le avrebbe dato un lavoro in cambio di favori sessuali.

Avrebbe anche chiesto alla donna di spogliarsi per lui, il tutto mentre le mostrava le sue parti intime.

Le cose sono diventate ancora più oscene quando il ministro del Punjab ha posato il telefono e ha parlato con la donna mentre si toccava.

Quando il video esplicito è circolato e le accuse sono emerse, la Nationa Women's Commission (NCW) ha ordinato alla polizia del Punjab di indagare sulle accuse e di presentare un rapporto entro tre giorni.

Il comitato delle donne ha affermato: “La Commissione nazionale per le donne è gravemente turbata da un post su Twitter in cui si denuncia la cattiva condotta del deputato del Punjab, Balkar Singh.

Gli atti denunciati, se comprovati, costituiscono gravi violazioni ai sensi delle sezioni 354 e 354B dell'IPC, un affronto diretto alla dignità di una donna."

La Commissione ha esortato il capo della polizia del Punjab Gaurav Yadav a “indagare sulla questione in modo rapido e approfondito, garantendo l'arresto di Balkar Singh se le accuse saranno confermate”.

L'NCW ha inoltre richiesto un rapporto dettagliato sull'azione e un FIR entro tre giorni.

Il leader del BJP Tajinder Bagga, che ha condiviso il video, ha affermato:

“Una sorella di 21 anni va dal ministro del Punjab del partito Aam Aadmi, Balkar Singh, e dice che ha un grande bisogno di un lavoro.

"Balkar le chiede di fare videochiamate, la costringe a togliersi i vestiti e si masturba."

Bagga ha chiesto al primo ministro dell'AAP Delhi Arvind Kejriwal e al primo ministro del Punjab Bhagwant Mann di licenziare immediatamente Singh.

Il portavoce nazionale del BJP Shehzad Poonawalla ha definito l'AAP “Partito Anti Aurat” e ha collegato l'incidente alla presunta aggressione contro Swati Maliwal a Delhi.

Poonawalla ha twittato: “AAP senza carattere. AAP = Partito Anti Aurat.

“Dopo Lal Chand Kataruchak ora Balkar Singh, AAP MLA il cui video di masturbarsi con una ragazza di 21 anni è virale.

“Anche il Congresso attacca l’AAP ma rimane in silenzio su Swati Maliwal. Kejriwal e Mann licenzieranno Balkar Singh? Kejriwal aprirà bocca su Swati Maliwal?”

Mentre lo scandalo si intensificava, Balkar Singh ha negato di essere a conoscenza del video, dicendo:

"Non ho commenti e non mi è noto."



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Qual è il tuo personaggio femminile preferito nei videogiochi?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...