Priya Gopaldas accusata di truffa alla truccatrice

L'ex concorrente di "Love Island" Priya Gopaldas è finita nei guai dopo essere stata accusata di aver truffato una truccatrice.

Priya Gopaldas accusata di truffa truccatrice f

"Non avevo intenzione di truffarti!"

Ex Love Island la concorrente Priya Gopaldas è stata accusata di aver tentato di truffare una truccatrice.

L'utente di TikTok Jet_Set_Gypsea ha sottolineato l'apparente incidente in un video.

Sul video c'era scritto:

“Ragazzi, sto FUMANDO. Love Island creativi truffatori "stellari".

Mostrando l'account Instagram della truccatrice Karishma, il TikToker spiega come Priya abbia chiesto se Karishma fosse disponibile il 5 settembre e il 6 settembre 2021 per truccarsi.

Karishma risponde e dice che è disponibile.

Tuttavia, il giorno dell'evento, Priya dice a Karishma che dovrà annullare perché credeva che il prezzo fosse troppo costoso.

Priya ha continuato dicendo che ha trovato qualcun altro per farlo gratuitamente.

@jet_set_gypsea

NO #loveisland #influencercam #loveisland2021 #influencersinthewild #truffatore #priyaloveisland #karishmua #creativi #priyagopaldas #Britannico #ukgirls

? suono originale – Jet_Set_Gypsea

Ciò ha spinto Karishma a chiamare lo studente di medicina su Instagram.

Priya Gopaldas ha risposto nei commenti e ha detto:

“Ehi Karishma, mi dispiace davvero. Non avevo intenzione di truffarti!

“Non mi ero reso conto che avresti fatto pagare fino a questa mattina quando mi hai quotato £ 240 per 2 ore di glam, che era un po' troppo.

“Dato che hai menzionato l'importo solo oggi, non avevo altra scelta che annullare. Avrei dovuto spiegare bene la situazione tramite messaggio.

"Mi dispiace davvero per la cancellazione tardiva e penso che il tuo trucco sia fantastico."

Le cose si sono intensificate quando Karishma ha pubblicato un altro video, rivelando che quando ha chiesto una spiegazione, Priya l'ha bloccata invece di rispondere.

Giustificando il suo prezzo, Karishma ha detto:

"Giusto per essere chiari, la posizione era a quasi due ore di distanza, quindi le mie accuse riguardavano il trucco e i capelli sul tappeto rosso, i ritocchi e il viaggio."

La questione ha portato a opinioni contrastanti.

Alcuni credevano che Karishma avrebbe dovuto menzionare i suoi prezzi in anticipo.

Una persona ha chiesto: "Perché il truccatore non ha menzionato il prezzo prima?

"I truccatori più affermati addebitano depositi per le prenotazioni."

Un altro ha concordato: “Perché il MUA non è stato anticipato sui suoi costi? Chi cita dopo la prenotazione?”

Altri si sono chiesti perché Priya Gopaldas credesse che il truccatore avrebbe lavorato gratuitamente.

Un utente ha chiesto:

"Perché mai questa truccatrice dovrebbe fornire i suoi servizi per DIVERSE ORE gratuitamente?"

"Come mai? Perché mai dovresti pensarlo?"

Un altro ha aggiunto: “Intitolato. Perché avrebbe dovuto pensare che non sarebbe stata accusata?"

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da KARISHMA (@karishmua)

Jet_Set_Gypsea ha espresso la sua opinione sulla questione in un altro video di TikTok.

Ha detto: “La gente sta impazzendo per Karishma che fa pagare 240 sterline per il servizio che stava per fornire.

“Non si tratta di quanto ha addebitato. Non mi interessa se chiedeva 35 sterline.

“Prima di tutto, perché qualcuno dovrebbe presumere che qualcuno lavorerebbe gratis?

“Se domani andavi al lavoro per il tuo lavoro che svolgi tutti i giorni e ti dicessero 'Oh, abbiamo trovato qualcuno che può farlo gratuitamente, quindi dovremo annullare' quel giorno.

“Vorresti essere fottuto? Tu vorresti. Allora perché è diverso per i creativi?

“Non possiamo pagare le nostre bollette con un post su Instagram proprio come non puoi.

“In secondo luogo, dire 'Oh, posso truccarmi per £ 20' non fa assolutamente alcuna differenza rispetto a quanto Karishma pensa che valga il suo tempo e il suo talento e nessuno dovrebbe dirle che sta facendo pagare troppo.

"Ciò che puoi permetterti non fa differenza rispetto a ciò che qualcuno pensa che valga."

Naina è una giornalista interessata alle notizie asiatiche scozzesi. Ama la lettura, il karate e il cinema indipendente. Il suo motto è "Vivi come gli altri non fanno così puoi vivere come gli altri non vogliono".