Il CEO di PrettyLittleThing dona £ 28k a Indian Covid-19 Crisis

Secondo quanto riferito, il CEO di PrettyLittleThing, Umar Kamani, ha donato quasi 28,000 sterline per aiutare la crisi del Covid-19 in corso in India.

Il CEO di PrettyLittleThing dona £ 28k all'indiano Covid-19 Crisis f

"Grazie Umar per aver scelto di aiutare."

Secondo quanto riferito, Umar Kamani, CEO di PrettyLittleThing, ha donato quasi 28,000 sterline a enti di beneficenza in India che stanno combattendo la crisi del Covid-19 nel paese.

Umar, che è anche il fondatore del rivenditore di moda online, è andato su Twitter per annunciare il suo sostegno alla crisi indiana del Covid-19.

Ha rivelato di aver donato a GiveIndia e ad Help India Breathe. È stato riferito che ha donato rispettivamente £ 10,000 e £ 17,900.

Il magnate della moda ha scritto su Twitter: “Ho appena donato alla campagna Help India Breathe. Dona su @justgiving e sostieni questa grande causa. "

GiveIndia ha riconosciuto la donazione, rispondendo:

"Grazie Umar per aver scelto di aiutare."

Il CEO di PrettyLittleThing dona £ 28k a Indian Covid-19 Crisis

Umar Kamani ha anche detto ai suoi seguaci di aver inviato una donazione all'Helping Hands Charitable Trust.

Le sue donazioni arrivano mentre l'India continua a lottare con casi e decessi di Covid-19 alle stelle.

Le strutture sanitarie del paese sono state sopraffatte. Gli ospedali sono sovraffollati di pazienti, mentre scarseggiano ossigeno e provviste mediche.

Questo ha visto numerosi beneficenza e organizzazioni in India e all'estero sostengono gli sforzi di risposta alle emergenze.

Le organizzazioni stanno raccogliendo fondi per aiutare gli ospedali e le persone più vulnerabili.

Il denaro verrà utilizzato per fornire ossigeno e cure mediche, nonché per creare siti di test e vaccinazioni di massa.

Il 29 aprile 2021, l'India ha visto più di 380,000 nuovi casi.

Con oltre 18 milioni di persone in tutta l'India ora infettate dal Covid-19, diverse grandi città, tra cui Delhi e Mumbai, sono state messe sotto chiave.

Umar Kamani è il figlio maggiore di Mahmud Kamani, fondatore e presidente di Gruppo Boohooe il capo della dinastia dei negozi di moda Kamani.

Il CEO di PrettyLittleThing dona £ 28k a Indian Covid-19 Crisis 2

I genitori di Mahmud hanno radici in India.

Negli anni '1960 emigrarono a Manchester dal Kenya.

Umar è il membro di più alto profilo della famiglia poiché frequenta regolarmente eventi prestigiosi.

Ha detto che la sua educazione è stata molto orientata agli affari, spiegando:

“Siamo cresciuti in una casa di 19 persone, quindi avevo i miei nonni, mio ​​padre, il fratello di mio padre, la sorella di mio padre e poi tutti i nipoti.

"Era sempre molto impegnato e tenevo la mia mente in overdrive."

Umar ha affermato che la famiglia era basata sul "duro lavoro" e sul "rispetto". Dall'età di cinque anni giocava quotidianamente a scacchi con suo nonno. Ha detto che gli ha dato una "mente per gli affari".

Umar ha lanciato PrettyLittleThing nel 2012, un rivenditore più rumoroso rivolto a ragazze e donne tra i 14 ei 24 anni.

L'azienda ora vale oltre 1 miliardo di sterline e ha già portato a collaborazioni con Little Mix e i Kardashian.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".





  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Lo stupro è un fatto della società indiana?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...