Pragya Agarwal parla di "(M)alterità" e di abbattere le barriere

L'autrice, attivista sociale e scienziata Dr Pragya Agarwal parla in esclusiva a DESIblitz del suo nuovo libro, dell'amore per la scrittura e dell'uguaglianza.

Pragya Agarwal parla di "(M)alterità" e di abbattere le barriere - f

"Il sacrificio di sé non è una caratteristica fondamentale del diventare madre"

L'autrice di successo e scienziata comportamentale, la dott.ssa Pragya Agarwal, ha pubblicato il suo ultimo avvincente nuovo libro (Maternità a giugno 2021.

Il quarto libro dell'imponente catalogo di Pragya, (Maternità affronta gli elementi culturali, sociali e scientifici che stimolano il modo in cui pensiamo e parliamo della maternità.

Attingendo alle proprie esperienze come madre di tre figlie, tra cui due gemelle, Pragya sottolinea la necessità di affrontare l'ossessione della società per la fertilità, il parto e il corpo delle donne.

Ancora più importante, come questa infatuazione ha costruito l'ingiusta pressione sulle donne per ottenere la maternità.

Da quando si è trasferito nel Regno Unito dall'India nel 2001, Pragya è stata una presenza inarrestabile nel mondo letterario.

Tuttavia, i suoi vasti talenti l'hanno resa anche due volte oratrice Tedx, attivista di successo per i diritti delle donne e una scrittrice di spicco che ha contribuito a grandi potenze Forbes che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana per poi Huffington Post.

L'autore influente è anche il fondatore dell'impresa sociale 'L'arte Tiffin', un programma pensato per aiutare i bambini a sviluppare la loro creatività attraverso il gioco.

Inoltre, ha anche fondato il gruppo di ricerca di ricerca "The 50 Percent Project" che esamina lo status, la diversità e i diritti delle donne in tutto il mondo.

Questi componenti personificano l'innegabile etica del lavoro di Pragya, che è stata un catalizzatore per l'uguaglianza e l'inclusione.

(Maternità serve come un altro strumento nella perseveranza dello scrittore per il cambiamento. Per evocare domande e riflessioni profonde sulle percezioni delle donne e assicurare ai lettori che c'è ancora bisogno di progressi.

Pragya ha parlato in esclusiva con DESIblitz del suo nuovo libro, delle basi della sua carriera e dell'importanza della creatività.

Come è nato il tuo amore per la scrittura?

Pragya Agarwal parla di "(M)alterità" e di abbattere le barriere

Il mio amore per la scrittura è iniziato con il mio amore per la lettura, amo leggere sin da quando ero piccola.

Aspetterei l'apertura della biblioteca della mia scuola per poter pubblicare un libro ogni settimana e leggerlo immediatamente sotto le coperte fino a tarda notte.

Risparmierei la paghetta per comprare un libro ogni mese, e porterei un libro con me ovunque andassi: nei negozi, in matrimoni, al parco giochi.

Le parole hanno creato per me questi mondi che non avevo ancora conosciuto o visto, e suppongo che avrei voluto essere immortalato con le mie parole su carta allo stesso modo.

Ero anche abbastanza timido e introverso, quindi scrivere sembrava più facile che parlare con le persone.

Qual è stato il primo pezzo che hai scritto?

Non riesco a ricordare il primo pezzo che ho scritto, perché scrivevo e scarabocchiavo sempre sui miei quaderni.

"Ricordo di aver scritto un diario da bambino e di prendere nota di ogni libro che leggevo".

Ma il primo pezzo che ho pubblicato è stato quando avevo circa 9 o 10 anni per la nostra rivista scolastica. Era una breve storia su un universo in cui tutti avevano ancora la coda.

È stato divertente, ma è nato da un testo scientifico che avevo letto su come avevamo una coda embrionale, ea volte un bambino potrebbe nascere con essa se non scompare anche se è molto raro.

Stavo pensando a questi aspetti perduti di noi stessi che sono andati via mentre ci siamo evoluti, e come sarebbero le nostre vite se li avessimo ancora.

Come descriveresti la tua scrittura?

Pragya Agarwal parla di "(M)alterità" e di abbattere le barriere

Non sono sicuro che qualche autore trovi facile descrivere la propria scrittura. Guarderei come altri hanno descritto la mia scrittura.

Una recensione in Osservatore l'ha chiamato "sfida al genere", e un altro in New Statesman lo chiamava "potente e avvincente".

Anche altri scrittori e lettori lo hanno definito "audace", "coraggioso", "esilarante" e "bello".

"Suppongo che la mia scrittura sia meticolosamente studiata ma anche intima e onesta".

Voglio scrivere cose che risuonano con i lettori ma anche sfidarli, portarli fuori dalla loro zona di comfort, mettere in discussione lo status quo e le questioni inerenti alla nostra società.

Questo è il filo che attraversa tutta la mia scrittura, portando il mio obiettivo specifico per evidenziare l'universalità delle nostre esperienze condivise.

Qual è l'importanza della creatività?

La creatività è estremamente importante. ho fatto un TEDx parlare su questo nel 2018 parlando della scienza dietro la creatività e di come crea un senso di benessere.

Pochi minuti di sforzo creativo, qualunque forma possa assumere, possono avere enormi benefici a breve e lungo termine per la nostra salute mentale e fisica.

È anche importante per noi essere in grado di esprimerci liberamente, sia che disegniamo, disegniamo, realizziamo ceramiche, balliamo, cantiamo o scriviamo.

Quando facciamo qualcosa di creativo, ha un effetto meditativo che crea una sensazione di flusso in cui siamo più connessi con noi stessi e le nostre emozioni, e anche con l'ambiente che ci circonda.

È anche attraverso l'espressione creativa che possiamo connetterci con gli altri e colmare le nostre lacune.

Qual era la motivazione dietro '(M)alterità'?

Pragya Agarwal parla di "(M)alterità" e di abbattere le barriere

Ho scritto (Maternità pensare a come i significati sociali e politici della femminilità e maternità sono stati costruiti.

Ho voluto esaminare questo ruolo molto intimo e personale attraverso la lente della mia esperienza personale ma anche attraverso l'analisi scientifica e storica.

Questo era per dimostrare che l'ossessione per la fertilità delle donne ha plasmato così tanto lo status e il ruolo delle donne e la disuguaglianza di genere nella nostra società.

Come è stata la reazione al libro?

È stato davvero fantastico e sono sopraffatto da quante persone hanno condiviso le loro esperienze di lettura del libro e quanto ha risuonato tra i lettori.

Ho avuto recensioni davvero meravigliose nelle principali pubblicazioni mainstream, apparizioni su Sky TV, BBC Scotland, Times Radio e BBC Woman's Hour.

È stato anche selezionato come club del libro di luglio da Layla Saad, il cui libro è stato a New York Times bestseller molte volte.

Sono davvero felice e onorato.

Cosa significa per te la maternità?

Pragya Agarwal parla di "(M)alterità" e di abbattere le barriere

Ho scritto un intero libro su di esso, quindi non potrei dire nulla di nuovo qui.

"È qualcosa che è una parte enorme della mia identità, ma non tutta la mia identità".

La maternità ha plasmato la mia vita in molti modi diversi e amo essere madre, ma non sempre.

Ci sono momenti in cui lo trovo noioso, estenuante, tedioso e ci sono momenti in cui è la più grande fonte di gioia per me. E va bene dirlo.

Non posso godermelo o amarlo tutto il tempo, proprio come qualsiasi altra cosa, ma questo non significa che io ami i miei figli meno in qualsiasi momento.

Inoltre, penso che dobbiamo allontanarci dal mito di una "madre perfetta" e portare questo senso di colpa che se non ci facciamo consumare dalla maternità, se non diamo tutto noi stessi, non siamo una "buona madre'.

Mi sono resa conto di più nel corso degli anni che non è una scelta binaria e che la maternità non deve venire a scapito di me stessa.

Quel sacrificio di sé non è una caratteristica fondamentale del diventare madre.

Quali barriere stai cercando di rompere?

Questa è una domanda difficile perché le barriere possono essere sia esterne che interne.

Possono essere paradigmi sociali che dicono alle donne come dovrebbero agire e comportarsi, come devono rimpicciolirsi, come non dovrebbero mai essere "troppo".

Ci sono condizioni culturali che modellano queste aspettative, quindi a volte le donne di colore possono sopportare più pressioni come queste.

Possiamo anche interiorizzare questi messaggi che ci dicono cosa indossare, come ridere, come agire in pubblico oppure siamo responsabili di come gli altri, in particolare gli uomini, si comportano nei nostri confronti.

Cerco ogni giorno di mettere in discussione queste credenze interiorizzate e messaggi esterni e riflettere sul mio condizionamento culturale.

Voglio anche dimostrare che abbiamo il potere di creare un cambiamento, non importa quanto piccolo possa essere e che non dobbiamo aspettare il permesso degli altri per vivere una vita che è priva di significato e appagante per noi.

Quali autori ammiri e perché?

Pragya Agarwal parla di "(M)alterità" e di abbattere le barriere

Ci sono così tanti autori che mi hanno ispirato, provocato e sfidato.

Amo la scrittura e l'attivismo di Elif Shafak e come entrambi siano interconnessi.

Inoltre, Avni Doshi's Zucchero Bruciato perché ha infranto alcune delle illusioni su come sono le donne indiane e ha sfidato le norme intorno a una relazione madre-figlia.

Ricorderò sempre la qualità lirica di Una musica uguale di Vikram Seth.

A differenza del suo molto più noto Un ragazzo adatto, questo è un libro molto più breve. splendidamente poetico ed evocativo, intreccia perdita e desiderio (oh quanto desiderio!) e desiderio inespresso, insieme alla musica classica.

Jhumpa Lahiri's Interprete di malattie mi ha mostrato altre persone che vivono attraverso la transizione culturale, e il suo lavoro recente mostra come si metta costantemente alla prova ora scrivendo in italiano.

Rachel Cusk's Il lavoro di una vita mi ha ricordato che non ero sola in quei primi giorni di maternità e tanti altri.

Non c'è abbastanza spazio qui o sulla mia libreria per tutti loro!

Hai affrontato delle difficoltà come autore?

Suppongo di essere stato abbastanza fortunato nel mio percorso editoriale. Almeno così può sembrare dall'esterno, e devo contare anche i miei privilegi.

"Ma come madre con due bambini molto piccoli (gemelli), il tempo e lo spazio sono difficili".

A volte non ho lo spazio per scrivere, per immergermi nella mia scrittura, il lusso di chiudere la porta del mio ufficio e scrivere quando voglio.

Ho scritto un pezzo per Hub letterario rivista di recente sulla maternità durante la scrittura che ha ottenuto un feedback incredibile, quindi ovviamente ha risuonato con molti altri.

L'assistenza all'infanzia non è facilmente disponibile o conveniente. Non abbiamo nessuna famiglia nelle vicinanze e quindi non posso sparire per giorni per andare in residenza di scrittura per completare un progetto.

Faccio anche un sacco di lavoro di consulenza e parlo intorno alla mia scrittura per motivi finanziari, e perché è proprio così che è il mio lavoro, e quindi devo destreggiarmi anche con gli impegni di scrittura.

Ho anche malattie croniche, quindi il dolore è parte integrante della mia vita. Spesso non è possibile scrivere e viaggiare quando il mio corpo non collabora.

Quindi queste sono tutte le sfide che devo superare ogni giorno.

Mi sento anche un outsider proveniente da un background accademico, come scrittore di colore, e senza reti o connessioni nell'editoria.

Quali sono le tue ambizioni come persona/scrittore?

Sembra banale, ma voglio lasciare il mondo un posto migliore per i miei figli e la prossima generazione di come l'ho trovato.

Sono preoccupato per il crescente nazionalismo e la politica di parte e per come i diritti umani fondamentali siano minacciati.

Se posso fare qualcosa per cambiare le cose in meglio, per rendere le cose più eque per le persone in questo mondo attraverso i miei scritti, i miei discorsi, il mio lavoro di consulenza, allora penserei di aver avuto successo.

L'entusiasmo e l'amore per la scrittura, la creatività e l'uguaglianza di Pragya sono evidenti a tutti.

(Maternità serve a ricordare le difficoltà che le donne affrontano e, cosa più allarmante, quanto la società sia stata disinvolta verso queste concezioni.

Inoltre, il libro è coerente con i precedenti lavori dell'impressionante autore, che si concentrano anche su contenuti stimolanti.

Desiderio di sapere cosa dire (2020) incarna il modo in cui i bambini percepiscono la razza. Con l'inclusione di esperienze personali, il libro fornisce una guida pratica su come affrontare le conversazioni sull'identità razziale.

Mentre Ondeggiamento (2020) offre una spiegazione illuminante di come pregiudizi inconsci, razzismo casuale e stereotipi abbiano ostacolato il modo in cui le persone vedono gli altri e il mondo, senza nemmeno rendersene conto.

È questa scrittura perspicace, fluente, scientifica e logica che ha segnato la carriera di Pragya.

Non dovrebbe sorprendere che l'autrice creativa sia stata nominata una delle 100 donne più influenti del Regno Unito in impresa sociale in 2018.

Pragya è stato anche incluso nella top 50 "High and Mighty" List delle persone che hanno avuto un impatto nel corridoio India-Regno Unito.

I suoi innumerevoli successi rappresentano il meritato riconoscimento di Pragya. La sua natura modesta e premurosa traspare dai suoi libri e dal suo lavoro filantropico, rendendola un'autrice da leggere assolutamente da seguire.

Ottieni la tua copia di (Maternità e le altre fantastiche opere di Pragya qui.

Balraj è un vivace laureato in scrittura creativa. Ama le discussioni aperte e le sue passioni sono il fitness, la musica, la moda e la poesia. Una delle sue citazioni preferite è "Un giorno o un giorno. Tu decidi."

Immagini per gentile concessione della dott.ssa Pragya Agarwal e della dott.ssa Pragya Agarwal Instagram.