Playboy lascia Mia Khalifa dopo i suoi post a sostegno dell'attacco di Hamas

Dopo che Mia Khalifa ha suscitato indignazione sostenendo l'attacco di Hamas contro Israele, Playboy ha reciso i legami con lei.

Mia Khalifa "paragona" la carriera pornografica alle controversie legali sulla musica di Taylor Swift

"Abbiamo una politica di tolleranza zero nei confronti dell'incitamento all'odio".

Playboy ha annunciato di aver reciso i legami con Mia Khalifa dopo che lei ha condiviso una serie di post controversi a sostegno dell'attacco di Hamas a Israele.

L'attacco inaspettato del gruppo militante ha provocato la morte di oltre 700 persone e si prevede che il bilancio delle vittime aumenterà.

Presumibilmente a sostegno del attacco, Mia ha twittato:

“Se riesci a guardare la situazione in Palestina e a non stare dalla parte dei palestinesi, allora sei dalla parte sbagliata dell’apartheid e la storia lo dimostrerà col tempo”.

In un altro post, ha scritto: “Qualcuno può dire ai combattenti per la libertà in Palestina di girare i telefoni e filmare in orizzontale”.

Un terzo tweet diceva: “Non posso credere che il regime di apartheid sionista venga abbattuto da guerriglieri con finte magliette Gucci – i film biografici di questi momenti lo riflettono meglio”.

I tweet di Mia sono stati subito condannati, e alcuni l'hanno definita "disgustosa".

Un utente ha chiesto: “Ti stai godendo la guerra?”

Un altro ha aggiunto: “Non ti accetteranno mai nel loro club, tesoro”.

Un terzo ha scritto: “Ti comprerò un biglietto aereo così potrai dirglielo tu stesso. Senso Unico."

Ora sta affrontando le conseguenze dei suoi commenti poiché Playboy ha annunciato che metteranno fine alla loro relazione con lei.

Mia ha già collaborato con Playboy, che include un audace servizio fotografico con l'iconico marchio.

Il suo contenuto non è più accessibile su Playboy sito web. Il marchio ha inoltre rilasciato una dichiarazione in cui si legge:

"Vi scriviamo oggi per informarvi della nostra decisione di interrompere la relazione di Playboy con Mia Khalifa, inclusa l'eliminazione del canale Playboy di Mia sulla nostra piattaforma di creazione."

Definendo i commenti di Mia "disgustosi e riprovevoli", la dichiarazione continuava:

“Noi di Playboy incoraggiamo la libertà di espressione e il dibattito politico costruttivo, ma abbiamo una politica di tolleranza zero per l’incitamento all’odio.

"Ci aspettiamo che Mia capisca che le sue parole e le sue azioni hanno delle conseguenze."

Non è l'unica occasione professionale per porre fine ai suoi commenti controversi.

Mia Khalifa ha anche perso un contratto per un podcast con l'emittente e conduttore radiofonico canadese Todd Shapiro.

In risposta ai suoi tweet, Todd ha agito immediatamente ponendo fine alla loro collaborazione.

Egli ha detto:

“Questo è un tweet davvero orrendo @miakhalifa. Considerati licenziato con effetto immediato.

“Semplicemente disgustoso. Oltre che disgustoso.

“Per favore, evolvi e diventa un essere umano migliore. Il fatto che tu condoni la morte, lo stupro, le percosse e la presa di ostaggi è davvero grave.

“Nessuna parola può spiegare la tua ignoranza. Abbiamo bisogno che gli esseri umani si uniscano, soprattutto di fronte alla tragedia.

“Prego affinché tu possa diventare una persona migliore. Tuttavia, sembra chiaramente che sia troppo tardi per te.

Dhiren è una laureata in giornalismo con la passione per i giochi, la visione di film e lo sport. Gli piace anche cucinare di tanto in tanto. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Qual è l'età migliore per l'educazione sessuale?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...