La pizza costa Indian Son Rs 95k, destinata alla Mother's Healthcare

In un terribile incidente, avvenuto a Bengaluru, una pizza è costata a un figlio indiano Rs. 95,000. I soldi erano destinati all'assistenza sanitaria di sua madre.

La pizza è costata Indian Son Rs 95k, pensata per Mother's Healthcare f

"in qualche modo sono riusciti a detrarre i soldi."

Un figlio indiano è stato truffato da Rs. 95,000 (£ 1,020) dopo aver ordinato una pizza tramite la società di consegne di cibo Zomato.

L'incidente è avvenuto il 1 ° dicembre 2019 a Bengaluru.

L'uomo aveva messo da parte i soldi, che avrebbero dovuto aiutare a pagare l'assistenza sanitaria di sua madre.

Nagulmeera Vali Shaik aveva ordinato la pizza, pagando Rs. 130 (£ 1.40). Tuttavia, quando la pizza non è stata consegnata dopo 45 minuti, il signor Shaik ha chiesto un rimborso.

Ha ricevuto una risposta automatica dal numero del servizio clienti trovato sull'app ma non è stato soddisfatto.

Il signor Shaik ha deciso di cercare un numero alternativo online. Ha trovato un numero e li ha chiamati.

A sua insaputa, la persona che ha risposto era un truffatore che si spacciava per il servizio clienti di Zomato.

La persona ha detto al signor Shaik che il suo ordine di pizza era stato annullato e ha promesso un rimborso completo. L'artista della truffa in seguito ha detto al signor Shaik di fare clic sul collegamento inviato al suo telefono.

Al signor Shaik è stato detto di seguire le istruzioni e di inserire i dettagli. Gli è stato quindi detto che il rimborso sarebbe stato elaborato al termine.

Ha compilato i dettagli. Tuttavia, quando ha controllato i suoi dati bancari pochi minuti dopo, ha scoperto che Rs. 95,000 erano stati presi.

È stato rivelato che non era solo il suo stipendio, ma anche i soldi per pagare le bollette dell'ospedale di sua madre.

Il figlio indiano ha informato la polizia e ha spiegato il suo calvario:

"Poiché l'importo è stato detratto dal mio account e non sono stato in grado di monitorare il mio ordine, ho provato il numero della linea di assistenza che si trovava sull'applicazione.

“Era una chiamata automatica e non ho ricevuto una risposta adeguata.

"Così ho cercato il numero di contatto del servizio di assistenza clienti su Google e ho riprovato. Ha suonato una volta e la chiamata è stata interrotta. "

Quando si parla con il Sconosciuto persona, il figlio indiano ha detto:

“Mi hanno chiesto di compilare il modulo e di fornire loro il mio ID UPI a cui avrebbe dovuto essere avviato il rimborso. Mi è stato chiesto di inserire il mio numero di contatto che era collegato anche all'ID UPI.

"In pochi minuti, ho iniziato a ricevere messaggi che Rs. 45,000 venivano detratti dal mio conto bancario in tre transazioni.

“Ho paura di perdere le rimanenti Rs. 50,000, l'ho trasferito al mio altro account privato.

“Con mio grande shock, sono stati in grado di sifonare Rs. 50,000 anche da quel conto. "

"Non avevo condiviso l'ID UPI di quell'account, ma in qualche modo sono riusciti a detrarre i soldi."

Il signor Shaik ha spiegato di aver ricevuto il suo stipendio solo un giorno prima e di aver pianificato di pagare le cure sanitarie di sua madre quella settimana.

È stato registrato un caso e le indagini sono in corso.



Dhiren è una laureata in giornalismo con la passione per i giochi, la visione di film e lo sport. Gli piace anche cucinare di tanto in tanto. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    La ragione per l'infedeltà è

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...