Pinky Lilani OBE ~ Un imprenditore culinario

DESIblitz esamina la vita di Pinky Lilani OBE e come la sua passione per l'emancipazione delle donne, combinata con il suo amore per la cucina indiana, l'ha portata a diventare la straordinaria donna asiatica di ispirazione che è oggi.


"Sono molto auto-motivato, quindi quando voglio fare qualcosa trovo solo il modo per farlo".

Pinky Lilani OBE è nata a Calcutta, in India, imprenditrice, autrice, esperta di cucina indiana, oratrice motivazionale e appassionata sostenitrice di donne di ogni estrazione.

Pinky proveniva da una famiglia musulmana privilegiata. Suo padre lavorava per una grande azienda britannica e sua madre era una casalinga e mondana. La loro casa era un luogo abituale per le cene quando Pinky stava crescendo. Avendo uno dei migliori chef di Calcutta, non si è mai trovata a cucinare o mettere piede in cucina per quella materia.

È arrivata in Inghilterra all'età di 23 anni dopo un "matrimonio semi-combinato". Pinky ha conosciuto suo marito tramite la famiglia e dopo tre settimane di conoscenza si sono sposati.

Viaggiare nel Regno Unito come nuova sposa è stata un'avventura meravigliosa, dice Pinky. Il passaggio è andato bene ma l'unico problema che ha incontrato è stato quello di dover acquistare abiti adatti per il freddo inverno britannico.

Pinky non aveva aspirazioni formali di carriera; pensava di condurre la stessa vita di sua madre. Così il marito di Pinky fu sorpreso di scoprire che non sapeva nulla dell'autentica cucina indiana.

Dopo aver avuto due figli Pinky ha imparato da sola a cucinare e questo interesse è diventato presto una passione per tutta la vita.

Quando suo figlio maggiore aveva 10 anni, qualcuno le chiese se avrebbe tenuto un corso di cucina indiana. Pinky era preoccupata al pensiero di insegnare ad altre persone come padroneggiare la cucina indiana avendo imparato solo da sola.

Pinky acconsentì ed entrò con un sacco di entusiasmo. Fortunatamente ha funzionato; i suoi alunni adoravano il cibo e l'energia delle lezioni. Tanto che un allievo le ha chiesto di fare un lavoro di consulenza con Sharwood's, in seguito ha iniziato a lavorare con i produttori aiutando a sviluppare salse indiane per Tesco e altri supermercati.

Ciò ha portato Pinky a scrivere il suo primo libro di cucina, Spice Magic, nel 2001, che vanta oltre 100 ricette indiane. Nuovo all'idea di pubblicare Pinky pensava che le persone avrebbero semplicemente comprato il suo libro, ma nessuno voleva immagazzinarlo perché non avevano mai nemmeno sentito parlare di lei.

Così Pinky ha chiesto alle librerie se poteva venire in negozio e fare dimostrazioni di cucina per promuovere il suo libro. Ben presto si ritrovò a cucinare regolarmente le sue famose patate speziate di Bombay, che fu un enorme successo come il suo libro.

Ciò ha portato presto alla sua azienda autodidatta Spice Magic, dove offre a feste private e seminari aziendali la possibilità di imparare a cucinare piatti indiani come la stessa guru del cibo.

“Cucinare è una parte enorme della mia vita adesso, considerando che non sapevo come cucinare quando sono arrivato qui per la prima volta. Incorporo la cucina in tutto ciò che faccio.

"Porto il mio wok ovunque con me", ride Pinky, "Non ce l'ho con me ora però."

A questo punto Pinky era ben consolidata avendo co-fondato gli Asian Women of Achievement Awards nel 1999, di cui è presidente.

I premi sono stati creati per riconoscere e celebrare l'eccezionale contributo delle donne asiatiche provenienti da una varietà di campi nella società britannica, ad esempio servizio pubblico, sport, media, imprenditrici, sociali e umanitarie, ecc.

“Ho partecipato ai premi European Women of Achievement, quindi ho pensato perché non possiamo farlo per le donne asiatiche?

“C'era anche un premio come uomo d'affari asiatico dell'anno e si tratta sempre di uomini nella comunità asiatica, le donne sono sempre viste camminare due passi dietro.

"Ma le donne asiatiche stanno ottenendo così tanto ora e meritano di essere riconosciute".

Sette anni dopo Pinky ha istituito i premi Women of the Future che riconoscono i risultati delle donne sotto i 35 anni.

Altri premi campione che ha fondato includono: Inspirational Women's Network, Women of Achievement Ambassador's Program, Women of the Future e Global Empowerment Award.

“Sono molto auto-motivato, quindi quando voglio fare qualcosa trovo solo il modo per farlo. Mi piace incontrare nuove persone e ascoltare le loro storie e come queste storie possono aiutare a ispirare gli altri a crescere ".

L'impressionante e ampio riconoscimento della 57enne la dice lunga e senza dubbio la rende una delle donne asiatiche più stimolanti della Gran Bretagna.

Pinky ha ricevuto un OBE nella lista d'onore del nuovo anno 2007 per il suo lavoro di beneficenza e per i suoi immensi sforzi per celebrare le donne trionfanti. È la patrona dell'Asian Women's Resource Center, dell'associazione nazionale della polizia nera e della Westminster Educational Society.

Ha anche ricevuto il PWC Lifetime Achievement Award ai CBI First Women Awards nel 2006, Lloyds Jewel Lifetime Achievement Award nel 2008 ed è stata recentemente nominata Woman Entrepreneur of the Year ai TiE UK Gala Awards.

Nel 2009, la madre di due figli è stata anche nominata una delle 100 donne più intraprendenti della Gran Bretagna e una delle 50 donne musulmane più influenti e potenti del Regno Unito.

E con l'eventuale successo del suo primo libro ha deciso di pubblicarne un secondo, entro lo stesso anno, intitolato Coriandolo ... fa la differenza che sono "saggezza e ricette per nutrire la tua anima e riscaldare il tuo cuore".

Oltre a questo Pinky è stata scelta prestigiosamente per essere inclusa nel ritratto di Alice Instone “21 donne del 21 ° secolo - Donne contemporanee di influenza e potere.

“Ad essere onesti, quando le persone mi dicono wow devi essere orgoglioso di aver ottenuto così tanto, non la vedo così. Mi vedo passare alla prossima sfida, senza voltarmi indietro e, a volte, faticare quando lavoro verso il mio prossimo obiettivo ".

Pinky crede che la chiave del successo sia "non arrendersi mai, non c'è niente che si chiami fallimento. Si tratta di essere concentrati, impegnati e persistenti. "

Il suo consiglio alle donne anglo-asiatiche di questa generazione è: “vai ed espandi il tuo orizzonte; fai le cose che pensavi di non poter fare, cogli le opportunità che hai e incontra persone diverse da te ".

Pinky ritiene che le comunità asiatiche tendono a stare vicine l'una all'altra per sentirsi a proprio agio, ma invece stanno escludendo tutti gli altri.

Ciò l'ha portata a creare la Rete interreligiosa delle donne con un amico ebreo nel 2003 in seguito agli attacchi dell'9 settembre. Ha lo scopo di connettere donne di tutte le fedi e culture per abbattere ogni pregiudizio.

Vuole garantire che le organizzazioni che ha creato siano sicure in modo che possano essere un'eredità per le generazioni a venire. Pinky odierebbe vedere premi prestigiosi come l'AWA andare a causa di finanziamenti o altri motivi.

Essendo il tredicesimo anno degli Asian Women of Achievement Awards, Pinky Lilani afferma: "Gli Asian Women of Achievement Awards sono stati creati per identificare e premiare le straordinarie donne asiatiche che svolgono un ruolo cruciale nell'arricchimento di ogni angolo della nostra società".

Pinky ha ora un'età in cui ha ricevuto una grande quantità di pubblicità e riconoscimenti, ma vorrebbe concentrarsi maggiormente sulla filantropia.

Il suo mantra di vita come donna musulmana è "non hai vissuto un giorno perfetto a meno che tu non abbia fatto qualcosa per qualcuno che non potrà mai ripagarti", il che è evidente con questa campionessa femminile.

Jennideep è un membro appassionato della redazione, a cui piace viaggiare, leggere e socializzare. Ha un approccio entusiasta a tutto ciò che fa e una passione per la vita. Il suo motto è: "La vita è troppo breve quindi vivi, ridi e ama!"



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Acquistate e scaricate musica asiatica online?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...