I genitori viaggiano dall'India negli Stati Uniti per picchiare la moglie "disobbediente" del figlio

I genitori Jasbir e Bhupinder Kalsi hanno viaggiato dall'India negli Stati Uniti per disciplinare e picchiare la moglie del figlio Devbir perché "disobbediente".

I genitori viaggiano dall'India negli Stati Uniti per picchiare la moglie del figlio "disobbediente"

sia Jasbir che Bhupinder Kalsi hanno iniziato a picchiarla anche loro

I genitori di Devbir Kalsi hanno viaggiato per oltre 8,000 miglia dal Punjab, in India, alla Florida, negli Stati Uniti, per imprigionare e picchiare sua moglie, Silky Gaind.

Jasbir Kalsi, il padre, di 67 anni e Bhupinder Kalsi, la madre, di 61 anni, sono stati arrestati sabato 2 settembre 2017, dopo che Silky aveva contattato i suoi stessi genitori in India dicendo loro cosa stava succedendo, che successivamente ha contattato la polizia.

La polizia ha dichiarato che Silky Gaind, 33 anni, è stata trovata picchiata a sangue e detenuta contro la sua volontà nella sua casa coniugale a Riverview Florida.

All'arrivo a casa, i deputati dell'ufficio dello sceriffo della contea di Hillsborough hanno detto di aver trovato la porta bloccata da Kalsi e all'interno hanno potuto sentire le urla degli aiuti che chiedevano "il vice per salvare lei e suo figlio".

Immediatamente hanno forzato l'ingresso nella proprietà e hanno prima arrestato Devbir Kalsi, 33 anni e poi i suoi genitori.

Il rapporto della polizia dice che Devbir ha picchiato Silky in molte occasioni e poi ha chiamato i suoi genitori per venire negli Stati Uniti per aiutarlo a "consigliare e disciplinare" sua moglie per la sua petulanza e disobbedienza.

Dopo che i suoi genitori sono arrivati ​​negli Stati Uniti, hanno rafforzato questa forma di abuso fisico contro Silky e lei è stata chiusa nella sua stanza con la figlia di un anno e il suo telefono le è stato portato via.

La polizia afferma che dopo che Devbir e Silky hanno litigato, l'ha picchiata "ripetutamente e con forza" e mentre sua moglie ha cercato di difendersi, sia Jasbir che Bhupinder Kalsi hanno iniziato a picchiarla.

Mentre Silky veniva attaccata, teneva sua figlia tra le braccia. Anche la bambina è stata colpita in faccia.

Silky Gaind è rimasta con lividi sul viso, sul collo e sul corpo.

Fu quindi minacciata da Devbir con un coltello da cucina tenuto alla gola.

I genitori viaggiano dall'India negli Stati Uniti per picchiare la moglie del figlio "disobbediente"

I tre Kalsi sono stati portati via e messi in custodia dalla polizia. Silky e sua figlia sono state entrambe riposizionate in un luogo sicuro.

Devbir e suo padre Jasbir Kalsi potrebbero dover affrontare "accuse di falsa prigionia, abusi sui minori e negazione dell'accesso ai servizi di emergenza sanitaria". La madre, Bhupinder Kalsi, potrebbe dover affrontare "accuse di violenza domestica a batteria e mancata denuncia di abusi sui minori".

Tutti e tre potrebbero anche essere rimpatriati nel Punjab in India.

Sono detenuti nella prigione della contea di Hillsborough senza cauzione mentre il caso continua.

Questo caso riflette che il pensiero arcaico esiste ancora nelle famiglie punjabi, che pensano di poter imporre le proprie abitudini alle nuore nonostante viaggino in un paese completamente diverso con leggi diverse.

Nazhat è un'ambiziosa donna "Desi" con interessi nelle notizie e nello stile di vita. Come scrittrice con un determinato talento giornalistico, crede fermamente nel motto "un investimento nella conoscenza paga il miglior interesse", di Benjamin Franklin.

Foto per gentile concessione dell'ufficio dello sceriffo della contea di Hillsborough e di Facebook




Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Chi nella tua famiglia guarda la maggior parte dei film di Bollywood?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...