Una donna pakistana si reca in India per sposare il fidanzato

In una storia d'amore transfrontaliera, una donna pakistana è arrivata in India per sposare il suo fidanzato, residente a Calcutta.

Una donna pakistana si reca in India per sposare il fidanzato f

"Ricevevo amore da tutti."

Una donna pakistana è arrivata in India per sposare il suo fidanzato di Calcutta dopo aver avuto una relazione di cinque anni.

Javeria Khanum, originaria di Karachi, ha attraversato il confine Attari-Wagah ad Amritsar mentre si prepara a sposare Sameer Khan nel gennaio 2024.

La coppia si è conosciuta nel 2018 quando Sameer è tornato a Calcutta dalla Germania e ha visto la foto di Javeria sul telefono di sua madre.

Descrivendo nel dettaglio l'inizio della loro relazione, Sameer ha detto:

“Ero tornato a casa dalla Germania dove stavo studiando. Ho visto la sua foto sul telefono di mia madre e ho espresso il mio interesse.

"Ho detto a mia madre che volevo sposarmi con Javeria."

Sua madre ha inviato la proposta alla madre di Javeria ed entrambe le famiglie hanno accettato.

Tuttavia, i loro progetti matrimoniali incontrarono numerosi ostacoli.

L'Alta Commissione indiana inizialmente ha respinto due volte la richiesta di visto di Javeria. La pandemia di Covid-19 ha ritardato ulteriormente le cose.

Ma la donna pakistana non si è lasciata scoraggiare e ha continuato a richiedere il visto, venendo infine accettata.

Il 5 dicembre 2023 Javeria è arrivata in India.

Sameer ha salutato la sua fidanzata con un mazzo di fiori e ritmi dhol.

È stato riferito che il giornalista e assistente sociale Maqbool Ahmed Wasi Qadian ha aiutato Javeria a ottenere un visto.

Ringraziando il governo indiano per aver concesso a Javeria un visto di 45 giorni, Sameer ha detto:

“I confini non contano quando le intenzioni sono pure.”

Javeria ha aggiunto: “Le nostre famiglie hanno acconsentito al matrimonio ma stavamo cercando di ottenere un visto. Ringrazio il governo indiano per avermi concesso un visto di 45 giorni.

“Abbiamo una relazione da cinque anni e per molto tempo ho cercato di ottenere un visto e alla fine è successo. Tutti a casa erano molto felici.

“Mi sento molto felice. Nel momento in cui sono entrato in India, tutti si sono congratulati con me e ho ricevuto amore da tutti.

“Mi sono sentito felice nel vedere la grande accoglienza che ho ricevuto. Non riesco ancora a crederci.

Sameer ha rivelato che durante la loro relazione quinquennale, ha incontrato Javeria solo tre volte: due in Tailandia e una a Dubai.

Una donna pakistana si reca in India per sposare il fidanzato

La loro riunione ha lasciato la coppia in difficoltà nel comprendere la realtà che potevano sposarsi.

Sameer ha spiegato: “Sono molto felice e sorpreso di vederla, puoi vederlo sul mio viso. Voglio ringraziare il governo indiano e il signor Maqbool, che ci hanno aiutato nella procedura di visto.

“Entrambi i paesi ci hanno aiutato molto a unirci.

"Quando le intenzioni sono chiare, non può esserci confine tra l'amore, e questo ne è un esempio."

Chiedendo l'introduzione di un nuovo visto, Sameer ha aggiunto:

“Mi auguro che entrambi i governi introducano un visto speciale per le coppie che vogliono sposarsi e li aiutino.

“Le preoccupazioni sulla sicurezza sono importanti, lo rispetto, ma dovrebbe esserci una categoria speciale”.

Ha detto che probabilmente al matrimonio parteciperanno amici che vivono in Spagna e negli Stati Uniti.

Dopo il matrimonio, Javeria richiederà un visto a lungo termine.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".





  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Narendra Modi è il primo ministro giusto per l'India?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...