Donna pakistana "drogata, violentata e uccisa" dal personale ospedaliero

Una donna pakistana è andata in ospedale per cure, dove sarebbe stata drogata, violentata e uccisa da parte del personale dell'ospedale.

Donna pakistana 'drogata, stuprata e uccisa' dal personale ospedaliero f

"i medici accusati e coinvolti nel crimine prestano giuramento di salvare vite umane, non di ucciderle".

La donna pakistana Asmat Junejo, 22 anni, sarebbe stata drogata, violentata e uccisa dal personale dell'ospedale di Karachi.

Almeno quattro funzionari medici, compreso un medico, sarebbero coinvolti nello stupro e nell'omicidio della giovane donna.

Asmat ha visitato il Sindh Government Hospital per il trattamento del suo mal di denti.

Tuttavia, un medico insieme ad altri tre presumibilmente l'hanno drogata e sottomessa. Poi l'hanno violentata prima di avvelenarla, il che ha provocato la sua morte.

Il 18 aprile 2019, alla madre di Asmat è stato detto che le condizioni di sua figlia stavano peggiorando, nonostante si lamentasse solo di un mal di denti. Poi è andata in ospedale.

Quando è arrivata, i membri del personale le hanno detto che sua figlia era stata trasferita al Jinnah Postgraduate Medical Center.

La madre della vittima è andata nell'altro ospedale ma quando ha scoperto che sua figlia non c'era, è tornata e ha iniziato a cercare Asmat.

La donna ha poi scoperto il corpo di sua figlia sdraiato su una barella in una delle stanze sul retro.

Ai familiari è stato detto che era morta a causa di una reazione antibiotica fatale, tuttavia un'autopsia ha rivelato la prova che era stata aggredita sessualmente prima della sua morte.

La famiglia di Asmat la descriveva come una giovane donna brillante, indipendente e ferocemente impegnata.

La sua famiglia ha chiesto una conferenza stampa per chiedere giustizia contro i lavoratori dell'ospedale coinvolti. Questo ha attirato l'attenzione.

Anis Haroon, della Commissione nazionale per i diritti umani del Pakistan, ha affermato che era responsabilità del governo scoprire cosa fosse realmente accaduto e punire i responsabili.

Ha detto: “Chiediamo un'inchiesta dal governo. Chiediamo anche all'Associazione medica pakistana di esaminare la questione poiché i medici accusati e coinvolti nel crimine prestano giuramento di salvare vite umane, non di ucciderle ".

Il primo ministro del Sindh Murad Ali Shah ha preso atto dell'incidente e ha ordinato alla polizia di agire contro i responsabili.

Shah ha affermato che "la morte di un paziente che soffre di mal di denti è dolorosa per me".

Ha poi ordinato alla polizia di registrare un ABETE sul presunto stupro e omicidio di Asmat. Ha aggiunto che gli riferiranno lo stato di avanzamento delle indagini.

Il giudice in pensione Majida Rizvi, presidente della Commissione per i diritti umani del Sindh, ha affermato di essere rimasta scioccata nell'apprendere che il personale dell'ospedale avrebbe pianificato di commettere un crimine così odioso e poi avrebbe collaborato per nasconderlo.

Ha anche offerto il suo completo sostegno alla famiglia della vittima.

Tre sospetti sono stati arrestati. Sono stati identificati come Shahzaib, Aamir e Wali. Il dottor Ayaz è il quarto sospettato e non è stato ancora trovato.

Il caporedattore Dhiren è il nostro redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Lo stupro è un fatto della società indiana?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...