Adolescente pakistano ucciso dalla famiglia in Italia per non aver sposato il cugino

Un'adolescente pakistana che vive in Italia sarebbe stata uccisa dai membri della famiglia dopo aver rifiutato un matrimonio combinato, a quanto pare con un cugino.

Adolescente pakistano ucciso dalla famiglia in Italia per non aver sposato il cugino f (1)

la famiglia ha cercato di costringere Saman a un matrimonio combinato

Una persona è stata arrestata per il suo coinvolgimento nel presunto omicidio di un adolescente pakistano in Italia.

La vittima, il 18enne Saman Abbas, era presumibilmente ucciso il 30 aprile 2021 e sepolta dalla sua famiglia per aver rifiutato un matrimonio combinato, apparentemente con un cugino in Pakistan.

Uno dei suoi cugini, Ikram Ijaz, è stato arrestato a Nimes, in Francia, il 29 maggio 2021.

È stato estradato in Italia il 9 giugno 2021. In tribunale, ha negato qualsiasi coinvolgimento nella scomparsa di Saman.

Secondo la polizia italiana, i suoi genitori, lo zio e due cugini hanno strangolato Saman prima di seppellire il suo corpo in un luogo sconosciuto a Novellara nella notte tra il 30 aprile e il 1 maggio 2021.

Si ritiene che i suoi genitori Shabbar Abbas e Nazia Shaheen siano fuggiti in Pakistan.

Nel frattempo, non si sa dove si trovino suo zio e suo cugino.

Il corpo di Saman non è stato trovato. La polizia continua a perquisire la zona.

Le riprese della CCTV mostrano suo zio e due cugini che trasportano pale verso un campo, presumibilmente per scavare una fossa per l'adolescente pakistano.

Adolescente pakistano ucciso dalla famiglia in Italia per non aver sposato il cugino

Si dice che lo zio, il danese Hasnain, abbia ideato il presunto omicidio.

Nel 2020, la famiglia ha cercato di costringere Saman a un matrimonio combinato con sua cugina in Pakistan.

Quando si è rifiutata, Saman è stata cacciata dalla casa di famiglia.

Secondo quanto riferito, Saman aveva vissuto in un campo profughi prima di tornare alla sua casa di famiglia nell'aprile 2021, nonostante i servizi sociali le avessero consigliato di non farlo.

La notte del 30 aprile, secondo quanto riferito, Saman ha litigato con i suoi genitori per il matrimonio combinato. È scappata di nuovo.

Suo fratello ha detto che suo zio Danish è stato incaricato dalla famiglia di riportarla indietro.

Invece, l'avrebbe strangolata a morte in quello che si crede sia stato un omicidio premeditato.

È stato riferito che dopo averla presumibilmente uccisa e seppellito il suo corpo, è tornato a casa e ha detto ai suoi genitori che tutto andava bene.

Il fratello ha affermato di aver sentito l'argomento la notte della scomparsa di sua sorella.

Ha anche detto che tutta la famiglia aveva paura del danese.

La scomparsa di Saman non è venuta alla luce fino al 5 maggio 2021.

Le autorità italiane sono state inviate alla casa di famiglia per recuperare i documenti che la famiglia di Saman si era rifiutata di consegnare.

Dopo aver raggiunto la casa, le autorità hanno scoperto che Saman era scomparsa mentre i suoi genitori erano tornati in Pakistan.

In Pakistan, ha detto suo padre Shabbar Autorità italiane che sua figlia è in Belgio.

Tuttavia, il pubblico ministero Isabella Chiesi ha respinto le affermazioni, affermando che Saman è quasi certamente morto.

Dopo l'arresto di Ikram, la polizia sta lavorando per rintracciare gli altri quattro sospetti.

Stanno anche continuando a cercare il corpo di Saman. La polizia è fiduciosa di trovare il suo corpo nelle prossime settimane.

Dhiren è una laureata in giornalismo con la passione per i giochi, la visione di film e lo sport. Gli piace anche cucinare di tanto in tanto. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    L'educazione sessuale dovrebbe essere basata sulla cultura?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...