La morte dello studente pakistano accende il dibattito sulla salute mentale

Dopo l'orribile morte di Rushaan Farrukh, uno studente a Lahore, in Pakistan sono in corso conversazioni sulla consapevolezza della salute mentale.

La morte degli studenti pakistani scatena il dibattito sulla salute mentale f

"Quando inizieremo a prendere sul serio la salute mentale?"

La salute mentale è ancora una delle aree di benessere più incomprese in tutto il mondo. In paesi come il Pakistan, l'attenzione su di essa è stata accesa dopo la triste e tragica perdita di una giovane vita.

Rushaan Farrukh è saltato da un edificio a più piani presso la Beaconhouse National University (BNU), a Lahore, in Pakistan, il 26 novembre 2018.

Dopo la caduta è stata portata d'urgenza in ospedale per le cure.

Tuttavia, a causa del suo tentativo di suicidio, l'ospedale ha rifiutato di curarla.

È stata quindi trasferita in un ospedale generale e ha avuto luogo un intervento chirurgico d'urgenza.

Ma in seguito ha ceduto alle ferite e morì.

Sulla scia di questa morte profondamente triste, sembra che sia stato acceso un dibattito in merito salute mentale consapevolezza.

scioccante morte suicida in pakistan - nell'articolo (1)

La consapevolezza e l'accettazione della salute mentale sono due di questi problemi che sono ancora stigmatizzati all'interno della comunità globale.

Tuttavia, con i casi di suicidio che ancora affliggono la società, sembra che sia necessario fare di più per affrontare i problemi di salute mentale.

Dai profili sui social media di Farrukh risulta che ha lottato con problemi di salute mentale.

È stata vista pubblicare stati che spesso esprimevano un bisogno di gentilezza e compassione nella società.

Oltre a questo, avrebbe discusso in modo abbastanza aperto e morboso l'idea della propria morte.

La cosa più allarmante è che con post così preoccupanti sui profili dei social media pubblici, ci sono stati tentativi minimi di indirizzare questa ragazza a ottenere aiuto con la sua salute mentale.

Questo quindi pone la domanda, di come Social Media viene utilizzato dai giovani? Oltre a sollevare preoccupazioni su come influisce sul loro benessere generale.

https://twitter.com/HaseebTheShah/status/1067107117189013504

Haseeb, come si vede nel suo handle di Twitter, sembrava aver conosciuto Farrukh.

Nonostante lei abbia pubblicato contenuti così preoccupanti sulle piattaforme dei social media, lui la cita come se fosse sembrata "allegra" e "felice".

La salute mentale può essere ingannevole e difficile da capire.

Tuttavia, se le società intraprendono misure per diventare più informate, gli individui potrebbero essere in grado di vedere più facilmente i segni di lotta.

Che può equipaggiarli e prepararli a dirigere gli individui afflitti verso i canali corretti.

Tuttavia, questo sarà possibile solo se più persone inizieranno a parlare e capire i problemi che circondano la salute mentale.

Attrice pakistana Mahira Khan si è rivolta a Twitter per trasmettere i suoi pensieri e le sue preoccupazioni sul tema della salute mentale, in seguito a questo ultimo suicidio studentesco.

Khan sostiene che è necessario fare di più per comprendere e aiutare coloro che soffrono di problemi di salute mentale.

Mahira è stato visto dire:

"Quando inizieremo a prendere sul serio la salute mentale?"

"Quando smetteremo di chiamare le persone pazze o di metterle in ridicolo per come si sentono?"

“Abbiamo bisogno di consulenti nelle scuole. Non solo per studenti. Dobbiamo educare genitori e insegnanti ".

Mahira solleva un punto chiave qui poiché c'è stato un aumento del suicidio degli studenti, come notato da Notizie sull'alba.

Questa tendenza è stata ampiamente notata come causata da pressioni estreme sugli studenti per ottenere risultati elevati durante gli esami.

Quando gli studenti non erano in grado di ottenere tali risultati, alcuni ricorrevano tristemente al suicidio.

anam tanoli scioccante suicidio salute mentale - nell'articolo

Tuttavia, il suicidio non è solo correlato all'esame o allo stress in Pakistan.

Il problema della depressione e della cattiva salute mentale ha afflitto la comunità pakistana con altri che sono ricorsi anche al suicidio.

Modello pakistano Ana Tanoli si è suicidato nel settembre 2018.

Questo era in seguito alle affermazioni che soffriva di depressione a causa della vergogna e del giudizio da troia.

Nel 2017 sono stati segnalati circa 300 casi di suicidio in un periodo di due anni in Pakistan. La maggior parte dei casi riguardava soggetti di età inferiore ai 30 anni, come evidenziato da Mangobaz.

Questa è una cifra allarmante che solleva la domanda, perché così tanti giovani adulti ricorrono al suicidio?

Le questioni di salute mentale sono difficili da valutare e comprendere per la società.

A livello globale, c'è ancora uno stigma legato ai problemi di salute mentale.

Mette le famiglie a disagio e induce gli afflitti a tentare di sopprimere i loro sentimenti, invece di cercare aiuto.

Come ha affermato Khan, un modo per risolvere questo problema sarebbe normalizzare l'idea della consulenza.

Avere un servizio in loco nelle scuole e nelle università consentirebbe agli studenti uno spazio sicuro per discutere eventuali problemi o ansie.

Oltre a questo, devono aver luogo più discussioni tra le figure di autorità nella società.

Come suggerito da Khan, insegnanti e genitori sono un buon punto di partenza, ma anche i luoghi di lavoro dovrebbero essere educati alla consapevolezza della salute mentale.

In Gran Bretagna, molti asiatici del sud compresi i pakistani britannici lottano anche con problemi di salute mentale.

A causa del fatto che la salute mentale non è un disturbo fisico, gli asiatici britannici hanno la tendenza a minimizzare tali malattie, ignorarle o incolpare qualche altra ragione per loro.

È anche spesso il caso che le barriere linguistiche impediscano alle persone di essere in grado di aprirsi sui propri disturbi. Questo è comune soprattutto nelle donne che sono arrivate dall'estero da paesi come il Pakistan e diventano mogli.

Inoltre, i membri della famiglia e la più ampia comunità asiatica britannica mostrano ancora una mancanza di empatia nei confronti di coloro che soffrono di problemi di salute mentale.

Quindi, sottolineando che la salute mentale non riguarda solo i pakistani ma anche i loro omologhi pakistani britannici.

La salute mentale è un problema che affligge la comunità internazionale in generale.

L'unico modo per aiutare a sradicare i problemi che circondano la salute mentale nella società è aumentare la consapevolezza di questo problema e sperare che diventi un disturbo più accettato con il tempo.

Solo allora la società sarà in grado di comprendere e tentare di fornire aiuto a individui suicidi che soffrono di problemi di salute mentale.



Jasneet Kaur Bagri - Jas è laureato in politica sociale. Ama leggere, scrivere e viaggiare; raccogliendo quante più informazioni sul mondo e su come funziona. Il suo motto deriva dal suo filosofo preferito Auguste Comte: "Le idee governano il mondo o lo gettano nel caos".

Immagini per gentile concessione di Twitter e Instagram






  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Pensi che Shuja Asad assomigli a Salman Khan?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...