La vittima di stupro pakistana di 13 anni dà alla luce una bambina

Una vittima di stupro di 13 anni del distretto di Larkana in Pakistan ha dato alla luce una bambina. L'indagine su chi l'ha effettivamente violentata è in corso.

La vittima di stupro pakistana di 13 anni dà alla luce una bambina f

Pathan e Surhiyo potrebbero aver violentato sua figlia

Una vittima di stupro pakistana di 13 anni ha dato alla luce una bambina nell'ospedale femminile Shaikh Zayed nel distretto di Larkana.

È stato riferito che la ragazza è stata sottoposta ad abusi sessuali per diversi mesi nel distretto di Jacobabad.

È stata trasferita in ospedale ed è sotto la supervisione della polizia mentre viene minacciata dai presunti stupratori.

Campioni di DNA del neonato sono stati raccolti e sono stati inviati al laboratorio forense e molecolare dell'Università Liaquat di scienze mediche e sanitarie.

Gli agenti di polizia attendono i risultati del test del DNA perché non sanno chi sia responsabile dello stupro della ragazza.

Un FIR è stato registrato contro quattro persone alla stazione di polizia delle linee civili, Jacobabad.

Mentre due sospetti non sono stati identificati, gli altri due sono stati nominati Kamran Pathan e Zafarullah Surhiyo.

Pathan e Surhiyo furono inizialmente arrestati ma successivamente rilasciati su cauzione.

Gli agenti di polizia hanno dichiarato ufficialmente latitanti i sospetti non identificati. Sono in corso le indagini per identificarli e arrestarli.

La vittima dello stupro, che aveva 12 anni quando è stata sottoposta all'orribile calvario, non ha detto a sua madre dello stupro fino a quando la sua gravidanza non è venuta alla luce.

La madre della vittima ha detto che Pathan e Surhiyo potrebbero aver violentato sua figlia mentre era a casa loro.

Ha detto agli agenti che sua figlia andava a casa di Surhiyo, dove le avrebbe fornito pasti gratuiti.

La madre, che è una vedova, ha anche rivelato che Pathan ha lavorato come venditore, vendendo Haleem.

La ragazza rimane in ospedale dopo il parto mentre la polizia sta lavorando per scoprire chi l'ha violentata.

Nel frattempo, la madre della vittima ha esortato il governo e la magistratura a prendere atto della situazione ea fornire loro giustizia.

Gli episodi di vittime di stupro che danno alla luce il bambino del loro aggressore sono scioccanti ma sfortunatamente non sono rari.

In un caso, un ventenne donna dallo stato indiano del Punjab ha dato alla luce un bambino dopo aver accusato due uomini di averla violentata.

Ha accusato gli uomini di averla violentata ripetutamente nel 2018, cosa che l'ha portata a rimanere incinta.

Dopo aver dato alla luce il bambino, la vittima dello stupro si è risentita per il bambino. Il bambino era con lei ma lei non lo ha accolto e si è rifiutata di tenerlo. Ha affermato che era perché non è sposata e piena di vergogna.

I due uomini rimangono in custodia presso la stazione di polizia di Nathana. I test del DNA dovevano determinare il padre del bambino.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Pensi che la guida spericolata sia un problema per i giovani asiatici?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...