Scuola privata pakistana trovata con telecamere nei bagni

Una scuola privata a Karachi è stata presa di mira dopo che è stato scoperto che avrebbe installato telecamere nascoste nei suoi bagni.

Scuola privata pakistana trovata con telecamere nei bagni f

"si possono facilmente osservare i movimenti"

La registrazione di una scuola privata a Karachi è stata sospesa dopo che sono state trovate telecamere nascoste nei bagni dei locali.

Il dipartimento per l'educazione e l'alfabetizzazione del Sindh ha preso la decisione di sospendere la registrazione dopo che l'amministrazione della scuola non è riuscita a spiegare il motivo per cui c'erano le telecamere.

Le telecamere sono state scoperte sia nei bagni dei ragazzi che delle ragazze.

Un insegnante della scuola Haracks, situata nella città di Safoura Goth, si era rivolto al dipartimento dell'istruzione provinciale il 3 novembre 2021 presentando una denuncia.

Nella denuncia, ha affermato di aver individuato le telecamere nei bagni della scuola e ha chiesto un'azione contro l'amministrazione.

Ciò ha portato a una commissione d'inchiesta della Direzione di ispezione e registrazione delle istituzioni private del dipartimento dell'istruzione in visita alla scuola privata.

Entrarono in uno dei bagni e trovarono una telecamera nel muro.

I funzionari hanno dichiarato: "Telecamere a circuito chiuso nascoste sono state installate dietro un lenzuolo forato nell'area dei lavandini situati con i servizi igienici di ragazze e ragazzi/bagni in modo che si possano facilmente osservare i movimenti di studenti e personale maschile e femminile".

Mentre le autorità della scuola privata possono installare telecamere per motivi di sicurezza e per garantire la sicurezza degli studenti e del personale, un funzionario ha dichiarato:

"Ma non possono installare telecamere nei bagni".

Più tardi, la commissione d'inchiesta ha inviato un avviso all'amministrazione della scuola, chiedendo al suo preside di comparire davanti al dipartimento il 4 novembre 2021, per spiegare il motivo delle telecamere.

Nonostante l'ordine, nessun funzionario si è presentato.

In risposta alla questione, il ministro dell'Istruzione del Sindh, Syed Sardar Ali Shah, ha affermato che le misure non saranno tollerate, anche se la scuola afferma che erano per motivi di sicurezza.

Ha anche chiesto ai genitori degli studenti di rivolgersi al FIA Cybercrime Circle nel caso in cui volessero sporgere denuncia contro la direzione della scuola.

È stato riferito che i genitori e i residenti locali hanno protestato contro la scuola dopo che la notizia è circolata sui social media.

Un utente di Twitter ha dichiarato: “Vergogna per la scuola Haracks di Karachi per aver installato telecamere nascoste segrete nel bagno delle ragazze, che è comunemente usato dalle studentesse e dal personale femminile della scuola.

"Questo è molto allarmante e vergognoso".

Il direttore generale della direzione, il dott. Mansoob Hussain Siddiqui, ha successivamente emesso l'ordine di sospendere il certificato di iscrizione concesso alla scuola, ai sensi della Sezione 8 (1) (Annullamento o sospensione del certificato di iscrizione) delle istituzioni educative private del Sindh (regolamento e Control) Ordinanza 2001 (modificata) legge, 2003, con effetto immediato.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Credi che i dispositivi AR possano sostituire i telefoni cellulari?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...