Il poliziotto pakistano ha parti del corpo mozzate a causa degli affari forzati

A un poliziotto pachistano sono state mozzate alcune parti del corpo da un uomo che ha accusato il poliziotto di aver costretto sua moglie ad avere una relazione con lui.

Il poliziotto pakistano ha parti del corpo mozzate a causa dell'affare forzato f

l'agente ha iniziato a ricattarla

Il naso, le orecchie e le labbra di un poliziotto pachistano sono stati mozzati da un uomo che lo ha accusato di aver ricattato la moglie e di averla costretta ad avere una relazione con lui.

È stato riferito che l'agente Qasim Hayat è stato sottoposto a gravi torture.

Il principale accusato, identificato come Muhammad Iftikhar, e 12 complici gli hanno poi tagliato naso, orecchie e labbra.

L'incidente è avvenuto il 31 luglio 2022, nel distretto di Jhang, che dista circa 200 chilometri da Lahore.

Un funzionario di polizia ha detto: “Iftikhar, che sospettava che Hayat avesse rapporti con sua moglie, in connivenza con 12 complici lo ha rapito mentre tornava a casa e lo ha portato in un luogo deserto dove lo hanno sottoposto a severe torture prima di tagliargli parti del corpo con un'arma affilata”.

Il poliziotto è stato portato d'urgenza in ospedale dove si dice che le sue condizioni siano critiche.

Il 16 luglio 2022 era stato registrato un caso contro l'agente Hayat ai sensi delle sezioni 354 (aggressione a una donna), 384 (estorsione) e 292 (pornografia) del codice penale pakistano (PPC).

Iftikhar ha affermato che il poliziotto pachistano, che era anche un vicino di casa, ha costretto la moglie ad avere illeciti relazioni con lui.

L'agente avrebbe anche minacciato di uccidere suo figlio se avesse rifiutato.

Quando ha incontrato Hayat nel tentativo di convincerlo a ritirare le sue minacce, lui l'ha costretta a fare sesso con lui e ha anche filmato l'atto.

È stato affermato che l'agente ha iniziato a ricattarla, minacciando di caricare il video esplicito online a meno che non gli desse dei soldi.

Secondo la denuncia, Hayat ha estorto un totale di Rs. 150,000 (£ 515) in diverse occasioni. Alla fine ha comunque condiviso il video esplicito sui social media.

Quando Iftikhar lo ha scoperto, ha chiesto aiuto ad altre 12 persone.

Il gruppo ha individuato l'agente mentre tornava a casa dal lavoro e lo ha rapito.

Lo portarono in un luogo abbandonato e lo torturarono per prendere in mano la situazione.

Il gruppo alla fine ha tagliato il naso, le orecchie e le labbra dell'agente.

Dopo essere stato portato in ospedale, il cugino di Hayat, Tahir Imran, ha raccontato alla polizia cosa era successo.

Un caso è stato registrato contro 13 persone ai sensi delle sezioni 324,109,148 e 149 del PPC.

La polizia ha detto che sono stati condotti raid per rintracciare Iftikhar e i suoi complici.

La polizia di Masan SHO Mehr Zulfiqar ha affermato che i casi contro entrambe le parti saranno indagati in modo imparziale.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO
  • Sondaggi

    C'è uno stigma per i modelli asiatici britannici?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...