Il blockbuster pakistano Waar stupisce il pubblico

Rilasciato il 16 ottobre 2013, Waar ha colpito i cinema di tutto il Pakistan con un forte ronzio. La parola Waar ha un significato letterale di "sciopero" in inglese e ha impressionato sia i critici che il pubblico.

Dove

La direzione, il montaggio e il suono di Waar sono stati molto lodati da registi e media sia dal Pakistan che dall'India.

Dove è stato il film più atteso nella storia del cinema pakistano. Impostato principalmente in inglese, è stato accolto dalla nazione con molto entusiasmo.

Diretto da Bilal Lashari, il film è interpretato da Shan Shahid, Shamoon Abbasi, Hamza Ali Abbas, Meesha Shaafi, Ali Azmat e Ayesha Khan.

Dove è un enorme successo nei cinema non solo in Pakistan ma in tutto il mondo. Il successo di Dove è stato visto il primo giorno della sua uscita su Eid, il 16 ottobre 2013.

Il film ha visto l'uscita più ampia di sempre nella storia del Pakistan, proiettato su 42 schermi esauriti in tutto il paese. Ha fatto Rs 11.4 milioni nel suo giorno di apertura e ha battuto il record di Shahrukh Khan Chennai Express (2013), che ha guadagnato Rs 9 milioni.

Ayesha Khan WaarIl film è stato girato principalmente a Islamabad, Lahore e in alcune parti del Pakistan settentrionale, in particolare nella Swat Valley. La sua trama ruota fortemente attorno al patriottismo e alla prospettiva pakistana sulla minaccia del terrorismo.

Waar's la cinematografia, la regia, il montaggio e il suono sono stati molto lodati da registi e professionisti dei media sia dal Pakistan che dall'India. Ma ha anche ricevuto molte critiche dai media indiani, essendo stato oggetto di molte controversie sin dal suo rilascio ufficiale.

Dove tenta di contrastare quelle miriadi di presunte accuse secondo cui da anni un certo numero di film indiani puntavano al Pakistan, dove il Pakistan è ritenuto responsabile della maggior parte dei malvagi e degli attacchi terroristici in tutta l'India.

Dove è un film che ha fatto la differenza nel suo senso più vero. Il ruolo principale è stato interpretato da uno degli attori di spicco del paese, Shaan Shahid. Shaan interpreta il maggiore Mujhtaba, un ufficiale dell'esercito che si è ritirato dalle forze per motivi personali.

DoveLe agenzie di intelligence in Pakistan ordinano a Mujhtaba di tornare indietro poiché era l'unica persona che ha arrestato Ramal - ora un criminale evaso ed è un protagonista dietro le attività terroristiche.

Richiamano Mujhtaba perché hanno motivo di credere che il Pakistan sarà colpito da un grave attacco terroristico.

Ramal e un altro agente RAW, Laxmi, sono dietro questi attacchi. Il film cattura anche il ruolo dei talebani nelle aree tribali e la fonte dei loro fondi per commettere atti terroristici nel paese.

Hamza Ali Abbas interpreta brillantemente il suo ruolo di Ehtesham. È un poliziotto coraggioso e patriottico che offre volontariamente la sua vita per salvare la madrepatria mentre sposta un camion pieno di esplosivo in un'area deserta. Ayesha Khan nei panni di Javeria interpreta il ruolo di sua sorella che è un ufficiale dell'intelligence.

video
riempimento a tutto tondo

Molte persone, indipendentemente dalle controversie sulla struttura della storia, erano semplicemente Dove-colpito per la sua qualità; una di queste persone è il pluripremiato regista indiano Ram Gopal Varma che si è ritrovato a cercare parole per lodare il film. In soggezione del film, ha twittato:

"Ho visto film pakistano"Dove"... sbalordito oltre ogni immaginazione ... voglio solo lasciare la direzione e andare in Pakistan per assistere il suo direttore Bilal Lashari."

"Dopo aver visto 'Dove"Sinceramente penso che noi cineasti indiani dovremmo scendere dai nostri presunti cavalli alti e guardare seriamente i film pakistani".

Il regista di Bollywood ha salutato Bilal Lashari e ha ammesso che era assolutamente entusiasta di guardare Dove. Successivamente, ha rimosso il tweet in cui confessava di aver visto il film piratato perché non poteva resistere al clamore.

Waar dietro le quinte

Il filo degli eventi nel film è registrato con assoluta coerenza, raffigurante la naturale abilità cinematografica di Bilal Lashari. La ricchezza del design della produzione varia da appartamenti lussuosi a pistole, vanghe ed esplosivi che mantengono intatti gli spettatori per tutto il film. Per dirla con le parole di Bilal Lashari:

"Sono un perfezionista per natura e ho messo a punto diversi aspetti del film per renderlo un'esperienza davvero degna di nota per il pubblico."

La storia ruota attorno a una sequenza d'azione piena di eccellenza seguita da un'altra fino alla fine. Parlando delle sequenze d'azione, una delle maggiori ispirazioni del film risiede nella scena dell'attacco all'Accademia di Polizia di Lahore. È una scena alla quale ci si può relazionare da vicino in quanto è una sorta di rievocazione della vera tragedia avvenuta a Lahore nel 2009.

L'idea di mostrare una pletora di eventi in una lingua straniera ha senso e anche il cast fa un ottimo lavoro. La maggior parte della storia oscilla attorno a eroi patriottici che fanno del loro meglio per salvare la sovranità del Pakistan.

DoveAli Azmat interpreta un simpatico personaggio come Ejaz Khan nel suo ruolo di politico onesto e sincero che si sforza fino all'ultimo respiro per l'approvazione della costruzione di una diga.

Mostra la straziante realtà di come le persone oneste siano ostacolate nel loro cammino per diventare politici validi che possono effettivamente servire le masse.

Dove ha ricevuto un'accoglienza molto critica da molte persone e da più angolazioni. Per cominciare, la violenza giovanile ha dimostrato di rappresentare la realtà in modo molto audace per la prima volta nella storia del Pakistan.

In secondo luogo, il film mostra senza mezzi termini RAW che è l'agenzia dietro le principali attività terroristiche in Pakistan, fino ad ora sono state affrontate le cosiddette "mani invisibili". Meesha Shaafi interpreta quel ruolo ed è una delle sue migliori interpretazioni di sempre.

Parlando tecnicamente, Dove è decisamente migliore della maggior parte dei film pakistani di gomma da masticare ed è anche il film più costoso mai realizzato del paese. Prima che qualcuno lanci delle negatività Waar's essendo la sceneggiatura troppo prevedibile, sia chiarito che l'industria cinematografica pakistana si sta muovendo verso la sua fase di "decollo" nella vera essenza, non è mai decollata prima di questo film.

Per decenni è rimasta un'industria che non ha mai veramente conquistato. Film come Dolore (2011) Principale Hoon Shahid Afridi (2013) e Dove pur affrontando innumerevoli polemiche, ha sicuramente il coraggio di colpire la nazione in modo positivo.

È anche un segno dell'emergere dell'industria cinematografica pakistana nei media internazionali. Dove potrebbe avere alcuni difetti riguardo alla sua sceneggiatura, ma tenendo in considerazione il regno dell'industria cinematografica pakistana, è sicuramente un blockbuster che ha ricevuto un'accoglienza da record e ha ampliato l'orizzonte per l'emergere di film di qualità.



Sidra una studentessa di economia, è una scrittrice esperta che adora anche la lettura. Avendo la spinta ad affrontare obiettivi sfidanti, il suo motto è "Scriviamo per assaporare la vita due volte, nel momento e in retrospettiva".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    I Brit Awards sono giusti per i talenti asiatici britannici?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...