Nude Lingerie lanciata per i toni della pelle più scura

Il marchio di lingerie, Nubian Skin è stato creato per soddisfare le tonalità della pelle più scure, per soddisfare la domanda di lingerie nuda. La lingerie è pensata per donne appartenenti a minoranze nere, asiatiche ed etniche.

lingerie nuda

"È ora di ripensare alla definizione di nudo".

Il marchio di lingerie Nubian Skin sta lanciando una nuova gamma di intimo, progettato per essere "nudo" sulle tonalità della pelle più scure.

L'obiettivo del marchio è quello di responsabilizzare le donne facilitando ogni donna ad acquistare una collezione di lingerie nuda che corrisponda al loro tono naturale della pelle.

L'idea innovativa mira a soddisfare le esigenze delle donne dalla pelle più scura la cui pelle non corrisponde alla biancheria intima color beige chiaro attualmente disponibile nella maggior parte dei negozi, progettata pensando ai toni della pelle bianca.

Il fondatore dell'azienda ha spiegato: “Il mio nudo non è il nudo che vedo nei negozi. Nonostante la realtà che le donne di colore abbiano le stesse esigenze di tutte le donne quando si tratta di biancheria intima e calzetteria (e spendono lo stesso dei loro sudati soldi), l'industria semplicemente non ci soddisfa.

lingerie nuda

"Allora, ho pensato, è ora di ripensare alla definizione di nudo."

Anche se può sembrare ovvio che un colore nudo non si adatta a tutti, è una lacuna nel settore che finora è passata inosservata.

Trovare l'impossibilità di ottenere una corrispondenza di colore "nuda" è un problema che molte donne di minoranza nera, asiatica ed etnica hanno dovuto affrontare in passato.

La biancheria intima nuda è progettata per essere indossata sotto abiti leggermente velati, in modo che non si veda attraverso il materiale sottile e si fonda con la pelle. Tuttavia, per le donne dalla pelle più scura, la tradizionale biancheria intima "nuda" contrasta con il tono della loro pelle, piuttosto che abbinarla.

Una donna, Nicky Tucker, ha detto: "In quanto donne di colore, possiamo tutte attestare quanto sia difficile trovare lingerie dai toni naturali".

La nuova linea di biancheria intima includerà reggiseni, calze e mutande nude, tutti in una varietà di stili e taglie per soddisfare ogni donna. La prima collezione inizierà con le taglie dalla 30B alla 36E, ma prevede di vendere capi di taglie forti più grandi nel prossimo futuro.

Il marchio ha spiegato le sue scelte cromatiche in termini di tonalità di trucco, per dare alle donne un'idea reale di quanto pensiero è stato posto nella varietà della selezione dei colori.

Ad esempio, Nubian Skin afferma che la sua tonalità di lingerie più scura sarà Berry, che corrisponderebbe al tono della pelle delle donne che indossano fondotinta come Mac NW50, Yves Saint Laurent Le Teint in Beige 90 e Bobbi Brown Espresso 10.

lingerie nuda

La tonalità media della collezione sarà Cinnamon, ed è adatta alle donne che indossano Iman Earth 3-4 Bobbi Brown Warm Walnut, Mac NW45, Nars Macao e Yves Saint Laurent Le Teint in Beige 80. Il colore è descritto come 'un po' un po 'dolce, un po' piccante '.

Allora perché il mondo della moda ha impiegato così tanto tempo per notare che la biancheria intima "nuda" si rivolge solo a un'etnia?

Nonostante le case di moda siano gestite e avviate da donne di tutte le etnie, l'industria nel suo complesso ha ancora molta strada da fare per promuovere l'uguaglianza e la diversità con i suoi prodotti e le scelte dei modelli.

Parlando con DESIblitz, il fondatore di Nubian dice: “Una cosa è avere un sogno, un'altra è condividerlo con il mondo.

“Dagli Stati Uniti al Brasile, da Londra all'India e di nuovo in Nigeria, sento davvero che le diverse comunità di colore hanno abbracciato la nostra visione. Nubian Skin è il mio bambino e sono grato che il villaggio del mondo mi abbia aiutato a crescerlo. "

Con questa nuova linea, Nubian Skin spera di ridefinire la nostra comprensione del nudo e di consentire a tutte le donne di abbracciare i loro toni naturali della pelle.

La lingerie sarà disponibile online entro ottobre 2014.

Rachael è una laureata in Civiltà Classica che ama scrivere, viaggiare e godersi le arti. Aspira a sperimentare quante più culture diverse possibile. Il suo motto è: "La preoccupazione è un uso improprio dell'immaginazione".