NCB convoca Deepika, Sara, Shraddha e Rakul

La BCN indiana ha convocato le attrici Deepika Padukone, Sara Ali Khan, Shraddha Kapoor e Rakul Preet Singh in relazione al caso della droga.

NCB convoca Deepika, Sara, Shraddha e Rakul f

Deepika è stata nominata dal talent manager di Rhea Jaya Saha.

Il Narcotics Control Bureau (NCB) indiano ha emesso una convocazione alle attrici di Bollywood Deepika Padukone, Sara Ali Khan, Shraddha Kapoor e Rakul Preet Singh.

Il quattro attrici sono stati convocati in relazione all'indagine sulla droga che è stata collegata a Bollywood in seguito alla morte dell'attore Sushant Singh Rajput.

A Deepika è stato chiesto di comparire davanti alla BCN il 25 settembre 2020, mentre Shraddha e Sara dovrebbero apparire il giorno dopo.

Sara, Rakul e la stilista Simone Khambatta sarebbero stati identificati dalla fidanzata di Sushant, Rhea Chakraborty, durante l'interrogatorio.

Era stata arrestata per aver presumibilmente procurato droghe per Sushant.

Tuttavia, secondo l'avvocato di Rhea, non ha mai nominato nessuna celebrità.

L'avvocato Satish Maneshinde ha confutato i rapporti, dicendo: "Rhea non ha nominato alcun attore di Bollywood".

Nel frattempo, Deepika è stata nominata dal talent manager di Rhea Jaya Saha.

Jaya è stata interrogata dopo che le conversazioni di WhatsApp hanno discusso di droghe. Il nome di Jaya è stato rivelato nella chat con Rhea così come altri due nomi.

Due nomi, noti come 'DAnche "e" K "erano nella conversazione.

"K" è stato identificato come il manager di Deepika, Karishma Prakash, mentre "D" è stato riferito a Deepika.

Nella conversazione, si vede "D" che chiede "hash" e "non erba".

Di conseguenza, i loro nomi potrebbero fungere da possibile collegamento al legame con la droga di Bollywood.

Karishma è stata convocata per un interrogatorio il 22 settembre 2020, tuttavia, ha chiesto un'esenzione per motivi di "cattiva salute".

Dopo essere stata nominata, Rakul Preet Singh ha presentato una petizione all'Alta Corte di Delhi contro un processo mediatico.

Nella sua dichiarazione, ha affermato che Rhea aveva già ritirato la dichiarazione in cui era stata presumibilmente nominata e tuttavia i media la stavano collegando al caso.

Finora la BCN ha arrestato più di 12 persone. Ciò include Rhea e suo fratello Showik Chakraborty, in relazione a un punto di vista della droga che è stato collegato alla morte di Sushant.

Durante l'indagine della BCN sul tema della droga, ci sono stati sospetti che ci fosse una dimensione più ampia della droga a Bollywood.

Ci sono state affermazioni che diverse celebrità di Bollywood siano associate a un cartello della droga.

Sushant è stata tragicamente trovata morta nel suo appartamento il 14 giugno 2020.

Inizialmente è stato giudicato un suicidio, tuttavia, ci sono affermazioni che sia stato assassinato.

È in corso un'indagine che ha coperto numerosi punti di vista.

Fattori come il suo rapporto con Rhea, il quadro più ampio del nepotismo all'interno di Bollywood e i presunti legami dell'industria con una mafia della droga sono attualmente oggetto di indagine.



Dhiren è una laureata in giornalismo con la passione per i giochi, la visione di film e lo sport. Gli piace anche cucinare di tanto in tanto. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".





  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Narendra Modi è il primo ministro giusto per l'India?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...