Fuggitivo multimilionario incarcerato per frode fiscale di oltre 53 milioni di sterline

Hussain Asad Chohan, un fuggitivo fiscale multimilionario in fuga, è stato finalmente catturato in Canada e incarcerato nel Regno Unito per la sua frode fiscale di oltre 53 milioni di sterline.

frode fiscale chohan

"Scappare dalla criminalità fiscale non è un'opzione".

Hussain Asad Chohan, uno dei fuggitivi fiscali più ricercati del Regno Unito, di Birmingham, è stato catturato in Canada ed è stato finalmente incarcerato dopo essere stato in fuga per 11 anni per frode fiscale.

Chohan deve alle casse pubbliche più di 53 milioni di sterline di tasse ed è stato incarcerato per 12 anni.

Il truffatore, 49 anni, era fuggito dal Regno Unito quando era in attesa di giudizio presso la Birmingham Crown Court in un caso di frode per contrabbando di tabacco nel 2006.

Nel 2.25 è stato coinvolto nel contrabbando di 750,000 tonnellate di tabacco arrotolato a mano illegale, per un valore di 2000 sterline, e ha evitato l'IVA su di esso.

L'evasore fiscale ha eluso la giustizia fuggendo a Lahore in Pakistan nel 2006. Poi, mentre viveva lì, ha usato diversi pseudonimi per evitare di essere scoperto.

In sua assenza, è stato condannato e condannato a cinque anni di prigione per i crimini di contrabbando.

Si pensa che Chohan abbia usato diversi pseudonimi mentre era in fuga.

Prima viveva in Pakistan e poi nella zona di Jumeirah a Dubai, prima di stabilirsi a Ottawa, in Canada con la sua famiglia, dopo aver viaggiato regolarmente tra il Pakistan e Dubai dal 2011 al 2013.

Il sospetto è che Chohan abbia iniziato a mettere le radici per la sua nuova vita a Ottawa nel 2010 viaggiando tra Dubai e il Canada.

Chohan stava usando la falsa identità di "Muhammad Afzal Khan" in Canada quando è stato rintracciato da ufficiali specializzati del team di gestione e applicazione dei reati di HM Revenue and Customs (HMRC).

frode fiscale interpol rmcp

Hanno ricevuto assistenza dalla Royal Canadian Mounted Police (RCMP) e Interpol per catturare ed estradare l'impostore.

A Chohan è collegata anche una frode IVA da 185 milioni di sterline, che comporta la creazione di società false per richiedere il rimborso dell'IVA sulle false importazioni ed esportazioni di microchip e telefoni cellulari.

Tre società sono state create da Chohan per coprire illegalmente e hanno fatturato più di £ 185 milioni in soli sette mesi.

Le prove di questa frode fiscale sono state presentate a un'udienza di confisca insieme alle accuse di contrabbando di tabacco contro di lui nel dicembre 2006. Gli è stato ordinato di rimborsare 28.6 milioni di sterline entro tre mesi quando il tribunale ha stabilito che stava usando il crimine per finanziare il suo stile di vita.

Dopo l'udienza, l'investigatore delle entrate e delle dogane Chris Ballard ha dichiarato:

"Non si trattava di una sorta di pianificazione fiscale avanzata, ma di una frode organizzata su vasta scala perpetrata da criminali intenzionati a realizzare profitti facili e veloci a spese del contribuente britannico".

Chohan non ha pagato l'importo ordinato. Per non aver pagato, Chohan servirà altri sette anni di prigione.

Il debito per la sua frode fiscale rimane ed è di oltre 24 milioni di sterline che ha interessi aggiunti. Aumenta di oltre £ 6,000 al giorno fino a quando Chohan non lo paga.

Il direttore del Fraud Investigation Service dell'HMRC, Simon York, ha detto del caso:

“Chohan pensava di poter evitare la prigione fuggendo dal paese ed è scappato per costruirsi una nuova vita.

“Ma non poteva scappare per sempre e il suo passato criminale alla fine lo ha raggiunto.

“Scappare dalla criminalità fiscale non è un'opzione.

"Perseguiremo incessantemente i fuggitivi che, come Chohan, pensano di poter evitare di pagare per il loro crimine".

“Il nostro messaggio è chiaro: nessuno è fuori dalla nostra portata.

“Rintracciare fuggitivi come Chohan dimostra fino a che punto il lavoro di HMRC con le forze dell'ordine si estende in tutto il mondo. Chohan è stato riportato davanti alla giustizia grazie al lavoro svolto qui nel Regno Unito e all'estero, in particolare dai Canadian Mounties ".

Chohan è stato catturato e arrestato dall'RCMP nel settembre 2016 all'aeroporto di Toronto in Canada mentre stava tornando dagli Emirati Arabi Uniti. Da allora è stato rinviato in un centro correzionale a Lindsay, Ontario, in Canada, prima che il fuggitivo fiscale fosse rispedito in aereo nel Regno Unito

Hussain Asad Chohan, accompagnato da ufficiali dell'HMRC, è tornato nel Regno Unito il 1 ° giugno 2018. È stato poi trasferito alla Birmingham Crown Court per la conferma della sua condanna.



Nazhat è un'ambiziosa donna "Desi" con interessi nelle notizie e nello stile di vita. Come scrittrice con un determinato talento giornalistico, crede fermamente nel motto "un investimento nella conoscenza paga il miglior interesse", di Benjamin Franklin.




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Il tuo stile musicale preferito è

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...