I 10 dipinti indiani più costosi venduti all'asta

I dipinti indiani hanno raggiunto il massimo storico in termini di prezzo. Guardiamo i 10 dipinti indiani più costosi di tutti i tempi.

asta di dipinti indiani

I dipinti di Souza sono noti per enfatizzare principalmente il lato oscuro e depressivo della società

I dipinti indiani sono ispirati da diversi aspetti. Quando si tratta di vendere all'asta, possono andare per importi sbalorditivi.

Se pensavi che i cartellini dei prezzi da un milione di dollari fossero comandati solo da maestri europei, allora è tempo di aggiornare la tua conoscenza dell'arte. I dipinti indiani sono arrivati record prezzi negli ultimi due anni.

Il "Artery Top 50 artisti" elenca i principali artisti in base al fatturato dal 1965.

L'opera d'arte indiana è stata inclusa per la prima volta in un'asta internazionale tradizionale durante la metà degli anni '1960. Nel corso del tempo, molti dipinti indiani sono stati venduti per quantità allucinanti.

Il loro importo collettivo? £ 290 milioni.

Gli artisti più famosi dell'India sono rispettati per le loro opere che sono entrate nei libri di storia. Il loro lavoro ha ricevuto assegni da un milione di dollari.

Esploriamo i dipinti indiani più costosi e gli artisti dietro i loro capolavori.

'Nascita' - Francis Newton Souza

Souza - Dipinti indiani

'Birth', dell'artista nato a Goa Francis Newton Souza, è il dipinto indiano più costoso quando è stato venduto per oltre 3.1 milioni di sterline (31 crore) a New York nel 2015.

La pittura di Souza è una delle sue opere più importanti quando si è trasferito a Londra all'inizio degli anni '1950.

Fu dipinto nel 1955 e incluso nella sua prima mostra personale alla Gallery One di Londra.

I dipinti di Souza sono noti per enfatizzare principalmente il lato oscuro e depressivo della società.

Il dipinto rappresenta il dolore che una donna incinta prova mentre dà alla luce il suo bambino.

Il paesaggio, visibile attraverso la finestra aperta della camera da letto, è una rappresentazione della zona di Londra dove Souza visse fino alla sua morte nel 2002.

"Nascita" delinea tutti gli argomenti delle prime pratiche di Souza. Questi includono la donna incinta sdraiata nuda con le forcine. L'uomo non immaginario con la tunica di un prete. Natura morta sullo scaffale della finestra e, oltre la finestra, un paesaggio urbano con edifici con cornici e alte torri.

contro Gaitonde

Gaitonde - Dipinti indiani

Un dipinto senza titolo di Vasudeo Gaitonde venduto all'asta dalla galleria d'arte Christie's per £ 2.6 milioni (26 crore) nel 2013.

Pittore indiano ampiamente venerato, le opere d'arte di Gaintode rispecchiano il suo spirito sperimentale, sia in termini di forma che di colore.

Il lavoro di Gaitonde include una struttura e un controllo intrinseci nel nucleo del suo flusso di coscienza apparentemente libero.

I suoi dipinti portano nuove innovazioni con il sottile equilibrio di luce, consistenza, colore e spazio.

'Saurashtra' - Syed Haider Raza

Syed - Dipinti indiani

L'opera di Syed Haider Raza è stata venduta per 2.7 milioni di sterline (27 crores) a un'asta di Londra del 2010.

Raza è stato un membro fondatore del gruppo di Bombay Progressive Artist.

Ha guadagnato importanza mondiale a Parigi alla fine degli anni '1950 e '60 dopo essersi trasferito in Francia nel 1950.

Nel 1983 dipinge "Saurashtra", un'opera fondamentale che appartiene a un periodo chiave della professione di Raza.

Il dipinto raffigura la bellezza del paesaggio costiero gujarati.

Raza ha lavorato principalmente all'Ecole de Paris e all'Espressionismo astratto. Negli anni successivi, ha iniziato a integrare le componenti vitali della sua infanzia indiana e l'eredità tradizionale nelle sue opere d'arte.

Raza fa uso di forme e colori specifici nelle sue opere d'arte per simboleggiare diversi aspetti della creazione della natura

'Saurashtra' è una perfetta fusione di vari motivi che Raza ha intrapreso nel corso della sua lunga carriera.

Evoca la bellezza del paesaggio e dell'ambiente naturale, il gesto e la manifestazione, la geometria e lo spiritualismo in un'unica tela.

Tyeb Metha

Tyeb - Dipinti indiani

Il dipinto senza titolo è stato venduto per 2.5 milioni di sterline (25 milioni) a Londra nel 2011. La creazione raffigura una figura umana sdraiata su un risciò tirato a mano in blocchi di grigio, rosso e zafferano.

Mehta, un membro chiave del gruppo di Bombay Progressive Artist, come Raza, ha tratto ispirazione dalle sue vacanze estive annuali trascorse a casa di sua nonna a Calcutta. L'estrattore di risciò è un punto focale per la sua ispirazione.

È diventato un'importante ispirazione per i suoi primi dipinti.

La sua compassione per la povertà, la lotta e la tortura del tiratore di risciò è evidente in questo dipinto.

Oltre al Rickshaw Puller, Mehta ha molti altri dipinti da un milione di dollari al suo attivo. Questi includono Mahisasura, Kali e Untitled - Falling Bull tra gli altri.

Autoritratto - Amrita Sher-Gil

Autoritratto - Dipinti indiani

L'autoritratto di Amrita Sher-Gil è stato venduto per 2.2 milioni di sterline (22 milioni) nel 2015. Di conseguenza, ha stabilito nuovi record ed è ampiamente considerata la più grande pittrice indiana.

Il ritratto è stato creato durante la sua adolescenza.

Sher-Gil è nato a Budapest nel 1913 da padre sikh e madre ungherese. Ha trascorso il suo tempo vivendo tra l'Europa e l'India.

Il suo tempo in Europa e in India mostra nelle sue opere. Prendono influenza dalla Bengal School of Art, dalla Pahari School Painting e dagli stili europei.

'Wish Dreams' - Arpita Singh

Dipinti indiani Wish Dreams Arpita Singh

 

La composizione figurativa astratta di Arpita Singh è stata venduta per 1.7 milioni di sterline (17 crores) a un'asta organizzata da Saffronart nel 2010.

Questo dipinto è una delle opere più importanti di Singh e ha richiesto più di tre anni per essere completato.

Il dipinto è composto da 16 pannelli di tela individuali e somiglianze con i dipinti buddisti di Thangka e il lavoro di Kantha.

Ha due donne che simboleggiano esseri simili a divinità. Dirigono il resto del variegato cast di personaggi e oggetti di uso quotidiano come automobili, aerei e pistole.

Il dipinto simboleggia i desideri ei sogni di una donna all'interno della società e il modo in cui questi sono legati ad altre donne attraverso rituali.

Singh è nota per il suo lavoro figurativo.

Trae ispirazione dalla vita privata e pubblica delle donne e dagli elementi esterni che le influenzano.

Singh spesso include oggetti semplici, come pistole, fiori, telefoni, per esprimere la sua prospettiva.

'Battaglia di Ganga e Jamuna' - MF Husain

Battaglia - Dipinti indiani

Conosciuto come il `` Picasso dell'India '', il pezzo di Husain del 1972 è stato acquistato per 1.2 milioni di sterline (12 crore) nel 2008.

L'ispirazione deriva dalla mitologia indù e raffigura la battaglia tra il bene e il male.

I colori scuri e luminosi contrastanti sono frequenti nel lavoro di Husain.

Presenta anche un file stile cubista, inventato per la prima volta da Picasso e uno degli stili artistici più influenti del XX secolo.

Questi sono i 10 dipinti indiani più costosi venduti all'asta e sono solo un semplice esempio di molti altri dipinti di questi artisti.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".

Immagini per gentile concessione di The Art Stack, Pinterest, Indian Art Ideas, Wikipedia e Mojarto




Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Di che colore è #TheDress che ha fatto il giro di Internet?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...