La padrona di casa milionaria costretta a pagare la donna che ha ridotto in schiavitù £ 200

Una padrona di casa incarcerata è stata costretta a vendere una proprietà per pagare £ 200,000 a una donna vulnerabile che teneva come servitù domestica.

Padrona di casa incarcerata per sette anni di abuso di schiavitù moderna f

la padrona di casa è stata condannata a rimborsare oltre £ 205,000

Una padrona di casa milionaria che è stata incarcerata per aver tenuto una donna vulnerabile in servitù domestica ha dovuto vendere una proprietà per ripagare alla vittima quasi 200,000 sterline.

Farzana Kausar ha costretto la vittima a lavorare non retribuita nella sua casa di Worthing, nel West Sussex, costringendola a cucinare, pulire e prendersi cura dei suoi figli.

L'ha anche sottoposta ad abusi fisici, psicologici e finanziari e ha preso il pieno controllo del suo passaporto e delle sue finanze.

Kausar avrebbe anche prelevato denaro dai conti bancari che aveva aperto a nome della vittima.

Ha presentato richieste di benefici per conto della vittima prima di tenere i soldi per sé.

Gli abusi sono iniziati dopo che la donna ha affittato una stanza dalla madre di Kausar, poi morta.

Kausar ha poi tenuto la vittima in servitù domestica per un totale di 16 anni prima di essere arrestata dalla polizia del Sussex con l'accusa di reati di schiavitù moderna nel maggio 2019.

Ha poi pervertito il corso della giustizia costringendo la donna a scrivere una lettera alla polizia chiedendo il ritiro delle accuse.

Nel dicembre 2022, Kausar lo era incarcerato per sei anni e otto mesi.

Dopo la sua condanna, il CPS ha portato Kausar in tribunale affinché potesse essere emesso un ordine di confisca nei suoi confronti ai sensi della legge sui proventi del crimine.

La legge obbliga i criminali a consegnare denaro e beni disponibili fino all'importo totale di cui hanno beneficiato attraverso i loro crimini.

Il 13 ottobre 2023, la padrona di casa è stata condannata a risarcire oltre £ 205,000 o ad affrontare altri 30 mesi di prigione.

Un ordine di risarcimento per tratta di schiavitù imposto da un tribunale significa che 198,776 sterline dell'ordine di confisca andranno alla vittima.

È stato rivelato che Kausar ha dovuto vendere una proprietà per coprire l'importo che ha ora pagato per intero.

Il denaro pagato alla vittima include i benefici che Kausar le ha sottratto, insieme al salario non pagato che le era dovuto durante il periodo di servitù.

Adrian Foster, capo della divisione Proceeds of Crime del CPS, ha dichiarato:

“La milionaria Farzana Kausar ha sottoposto una donna vulnerabile ad una campagna di abusi e ha preso il controllo completo della sua vita, privandola della sua libertà per 16 anni e sfruttandola per il proprio profitto.

“Abbiamo perseguito con forza Kausar a suo vantaggio criminale, e spero che questi risarcimenti possano in qualche modo contribuire a risarcire la vittima”.

“Questo caso dimostra che anche quando i criminali vengono giudicati colpevoli e condannati, il CPS continuerà a perseguirli per i soldi che devono.

“Perseguendo i proventi del crimine, possiamo privare i criminali dei loro guadagni illeciti e trarre profitto dai reati”.



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO

    "Quotato"

  • Sondaggi

    Quale di questi consumi di più?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...