Malato di mente ha picchiato a morte la madre con una mazza da cricket

Un uomo che soffre di schizofrenia paranoica ha picchiato a morte sua madre con una mazza da cricket nella loro casa di Londra.

Malato di mente ha picchiato a morte la madre con una mazza da cricket f

"avrà sintomi residui per il resto della sua vita".

Shanil Patel, 32 anni, di Ealing, West London, ha ricevuto un ordine ospedaliero a tempo indeterminato dopo aver picchiato a morte sua madre con una mazza da cricket.

Ha attaccato la 62enne Hansa Patel nel soggiorno della loro casa a Drew Gardens, Greenford, mentre suo marito faceva un pisolino al piano di sopra il 25 novembre 2020.

Nonostante i migliori sforzi dei paramedici del London Ambulance Service (LAS), la signora Patel è stata dichiarata morta dopo aver subito diverse ferite alla testa.

Patel, che soffre di schizofrenia paranoide dal 2009, ha lasciato la casa poco dopo l'attacco.

È stato arrestato la mattina seguente.

La sig.ra Patel era un'operaia ospedaliera in pensione, che in precedenza lavorava all'Ealing Hospital.

Aveva lasciato il suo ruolo per prendersi cura di suo figlio, che soffriva di frequenti allucinazioni ed episodi psicotici.

In un "processo dei fatti" all'Old Bailey, la maggioranza della giuria ha stabilito che Patel ha commesso gli atti che hanno portato alla morte di sua madre.

Si è sentito dire che rimane indisposto e rappresenta un grave rischio per il pubblico.

Il dottor Marc Jeanneret ha parlato alla corte delle condizioni di Patel, affermando che c'era il rischio di autolesionismo e che avrebbe lottato per farcela nella comunità a causa delle sue condizioni.

Ha detto: “Sospetto che ci vorrà molto tempo per riportarlo in uno stato in cui possa funzionare al di fuori di un ambiente ospedaliero.

"C'è il rischio che abbia sintomi residui per il resto della sua vita".

Il dottor Jeanneret ha aggiunto che Patel aveva anche mostrato "aggressione di basso livello" ai membri della sua famiglia e ad altri prima dell'omicidio.

Il giudice Anthony Leonard QC ha affermato che Patel era "molto malato e non lascerà l'ospedale" poiché rappresentava un rischio sia per se stesso che per il pubblico.

Si è rivolto al padre di Patel e ha detto che "potrebbe essere di qualche conforto che suo figlio non abbia alcuna responsabilità mentale per ciò che ha fatto".

Definendolo un "caso tragico", il giudice Leonard ha dichiarato:

“Sono soddisfatto che soffra di un disturbo mentale, vale a dire la schizofrenia paranoide acuta.

"È appropriato che sia detenuto in ospedale per ricevere cure".

La malattia di Patel era stata gestita dai farmaci, ma il giorno dell'incidente, qualcosa sembrava aver "attivato" l'attacco violento e prolungato a sua madre.

Lisa Wilding QC, accusatrice, in precedenza aveva affermato:

“La malattia di Shanil andava a gonfie vele, ma aveva trovato difficile il primo blocco, anche se sembrava affrontare meglio il secondo.

"Soffriva di allucinazioni che in precedenza gli avevano detto di ferire le persone, ma Shanil era stato in grado di controllarle".

La corte ha sentito che Patel è stato l'ultima volta in contatto con i servizi di salute mentale poco prima del blocco.

Il 16 dicembre 2021, a Patel è stato consegnato un ordine ospedaliero senza limiti di tempo.

Il caporedattore Dhiren è il nostro redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Quale dolce indiano ami di più?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...