Meera Chopra risponde alle accuse di "vaccinazione ingiusta"

L'attrice indiana Meera Chopra si è rivolta ai social media per rispondere alle accuse di aver usato mezzi ingiusti per ricevere un vaccino Covid-19.

Meera Chopra risponde alle richieste di "vaccinazione ingiusta" f

"Mi è stato appena chiesto di inviare la mia carta Adhaar."

Meera Chopra, la cugina dell'attrice Priyanka Chopra, ha risposto alle accuse di aver ricevuto ingiustamente il suo vaccino contro il Covid-19.

La gente sospettava che Meera Chopra avesse ricevuto il suo jab con mezzi sleali.

Chopra è stata accusata di aver usato una carta d'identità falsa per ottenere il suo vaccino nella categoria di prima linea al Centro Covid di Thane's Parking Pass.

Tuttavia, ha negato le accuse e si è rivolta ai social media per mettere le cose in chiaro.

Domenica 30 maggio 2021, Meera Chopra ha rilasciato una dichiarazione su Twitter negando le false accuse.

Nella dichiarazione, Chopra ha dichiarato:

“Vogliamo tutti vaccinarci e stiamo facendo del nostro meglio per farlo.

“Allo stesso modo ho provato anche chiedendo aiuto a persone che conoscevo e dopo 1 mese di tentativi sono riuscita a farmi registrare in uno dei centri.

“Mi è stato appena chiesto di inviare la mia carta Adhaar. L'ID che è stato schernito sui social media non è mio.

“Mi è stata chiesta la mia tessera Adhaar per la registrazione, ed è l'unico documento d'identità che ho fornito.

“Nessun documento d'identità è valido finché non ha la tua firma. Io stesso ho visto quel cosiddetto ID per la prima volta quando è uscito su Twitter.

"Condanno totalmente tali pratiche e se tale identificazione fosse stata fatta anche io vorrei sapere come e perché".

Meera Chopra ha caricato una fotografia sui social media di lei che riceve il vaccino contro il Covid-19. Tuttavia, l'immagine è stata successivamente eliminata.

I funzionari hanno ora ordinato un'inchiesta sull'incidente che ha coinvolto l'attrice di Mumbai.

Parlando dell'inchiesta, DMC Sandeep Malavi ha dichiarato:

"Thane municipale Il commissario Vipin Sharma ha ordinato un'inchiesta, sotto il vice commissario municipale (salute) per scoprire che questa donna l'attore è stato vaccinato fuori turno.

"Il rapporto deve essere presentato in tre giorni."

Meera Chopra non è l'unica celebrità ad essere accusata di "saltare" la coda del vaccino contro il Covid-19.

Pugile Amir Khan ha ricevuto la sua prima dose di vaccino Covid-19 nel marzo 2021.

All'epoca, il lancio della vaccinazione nel Regno Unito si è esteso solo a coloro di età superiore ai 60 anni.

Essendo un atleta professionista di 34 anni senza condizioni di salute note, i fan si sono chiesti come abbia ottenuto il vaccino così presto.

Una persona ha detto: “Cosa? Un giovane sano prima dei 55 anni? Ben fatto."

Un altro ha scritto: “Come mai? Molte persone più anziane e più vulnerabili di un combattente in forma? Non capisco amico? Stai ancora aspettando il mio?"

Tuttavia, il padre di Amir Khan, Shah, ha spiegato che il pugile ha ricevuto il colpo dopo aver chiamato il suo medico per dire che sta visitando sua madre.

A sua madre, Falak Khan, è stato diagnosticato un cancro al pancreas al quarto stadio nel gennaio 2021.

Louise è laureata in inglese e scrittura con la passione per i viaggi, lo sci e il pianoforte. Ha anche un blog personale che aggiorna regolarmente. Il suo motto è "Sii il cambiamento che desideri vedere nel mondo".

Immagine per gentile concessione di Meera Chopra Instagram




Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Hai mai comprato scarpe di cattivo gusto?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...