Uomo vittima di 14 anni di violenza e violenza sessuale

Un uomo di Blackburn ha sottoposto la sua vittima a violenze e abusi sessuali che sono stati sostenuti per un periodo di 14 anni.


"Sei indiscutibilmente un pericoloso trasgressore."

Umar Hamid, 29 anni, precedentemente di Darwen, Blackburn, è stato incarcerato per 22 anni dopo aver sottoposto la sua vittima ad anni di violenza e abusi sessuali.

Il suo regno di terrore è iniziato quando la donna aveva 18 anni e si è protratto per un periodo di 14 anni.

Aveva usato armi come pistole e a macete durante le sue ripetute aggressioni alla donna.

La vittima è stata accoltellata con un coltello seghettato e le chiavi della macchina in altre occasioni.

La maggior parte dei reati è avvenuta tra il 2006 e il 2013, ma è riemersa nella primavera del 2020, quando la donna ora 32enne ha allertato la polizia.

Nel maggio 2020, Hamid è stato arrestato e successivamente condannato per 11 reati tra cui stupro, aggressione e armi da fuoco.

La Preston Crown Court ha sentito che i reati sono stati commessi agli indirizzi di Burnley e Blackburn.

Durante la mitigazione, si è sentito come lettere e riferimenti scritti per conto di Hamid lo descrissero come "una persona diversa da quella che sedeva davanti al tribunale".

Agli amici e alla famiglia, le convinzioni di Hamid sono apparse "totalmente fuori carattere".

Il giudice David Potter ha detto:

“Raramente questa corte ha visto una descrizione più energica di un uomo eccezionalmente pericoloso.

“Hai stabilito legami criminali all'interno della prigione e hai commesso gravi crimini con coltelli e armi da fuoco.

“Ho letto lettere e non ho dubbi che puoi apparire gioviale, simpatico, generoso e forse anche carismatico - sono stati questi fattori che ti hanno permesso di esercitare un'influenza sulla tua vittima.

“Questa corte ha una visione del tuo personaggio diversa da quella rappresentata nelle lettere.

“Vieni valutato come un soggetto ad alto rischio di commettere ulteriori reati sessuali e ad altissimo rischio di ulteriori reati di violenza.

"Sei indiscutibilmente un pericoloso delinquente."

Alla Burnley Crown Court, Hamid è stato condannato a 17 anni di detenzione seguiti da altri cinque su licenza.

Lancashire Telegraph ha riferito che Hamid ha anche ricevuto un ordine restrittivo a vita, che gli ha vietato di contattare la donna. Sarà soggetto a registrazione a vita nel registro degli autori di reati sessuali.

L'ispettore investigativo Tom Edmondson, della polizia del Lancashire, ha dichiarato:

“Hamid ha sottoposto la sua vittima a un calvario di abusi fisici e sessuali per molti anni e vorrei renderle ancora una volta omaggio per aver avuto il coraggio di farsi avanti e parlarci di quello che le è successo e per aver sostenuto il processo.

“Spero che la sentenza odierna possa dare un po 'di consolazione alla vittima in questo caso e fiducia ad altri che potrebbero subire abusi che possano farsi avanti e denunciare alla Polizia del Lancashire con la certezza che indagheremo con professionalità e sensibilità allo scopo sia di salvaguardare le vittime che di mettere i criminali dietro le sbarre ".

Brett Gerrity, del CPS, ha aggiunto:

"Umar Hamid è un bullo che ha usato la violenza fisica e sessuale più orrenda nei confronti di una donna per controllarla."

“In tutto il caso, ha cercato di contestare il racconto della vittima da quando è stato arrestato fino al processo.

“Pensava di essere intoccabile per la paura che l'ha messa sotto, ma è grazie al suo immenso coraggio che il CPS in collaborazione con la polizia è stato in grado di costruire e presentare una forte causa contro di lui.

“La giuria è stata chiara su chi credeva stesse dicendo la verità nel restituire verdetti di colpevolezza unanimi.

“Questa significativa condanna inflitta oggi dal tribunale riflette la prolungata sofferenza a cui ha sottoposto la vittima e la più ampia minaccia che rappresenta per la comunità.

"La vittima può dormire tranquillamente stanotte sapendo che non può perpetrare altre violenze su di lei e che è stato assicurato alla giustizia".



Dhiren è un redattore di notizie e contenuti che ama tutto ciò che riguarda il calcio. Ha anche una passione per i giochi e la visione di film. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO
  • Sondaggi

    Kabaddi dovrebbe essere uno sport olimpico?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...