Un uomo ha pugnalato a morte il calciatore quando gli è stato chiesto di lasciare la festa

Un uomo ha pugnalato a morte un giovane calciatore di talento durante una festa che stava organizzando per celebrare la sua ammissione all'università.

L'uomo ha pugnalato a morte il calciatore quando gli è stato chiesto di lasciare il Partito F

"Qualcuno ha comprato un coltello da 22 cm alla festa."

Gurveer Bhandal, 19 anni, di Wombourne, South Staffordshire, è stato condannato per omicidio colposo dopo aver pugnalato a morte un giovane calciatore promettente.

Ashley Day era appena stato accettato all'università e per celebrare il risultato, ha organizzato una festa in un appartamento in affitto a Digbeth, Birmingham.

Il 27 e 28 giugno, il ventenne ha organizzato la festa e ha invitato i suoi amici.

Il 28 giugno, uno degli amici comuni di Ashley ha invitato Bhandal alla festa.

A seguito di lamentele sul rumore nelle prime ore del 29 giugno, Ashley ha iniziato a chiedere alle persone di andarsene.

La Crown Court di Birmingham ha sentito come Ashley è stata pugnalata tre volte al petto e alla schiena da Bhandal.

Bhandal è quindi fuggito dall'appartamento e ha scartato il coltello, che è stato successivamente ritrovato in un vicino cantiere.

In tribunale, Bhandal ha affermato di aver pugnalato Ashley per legittima difesa.

Bhandal è stato ritenuto non colpevole di omicidio ma colpevole di omicidio colposo.

L'ispettore investigativo Jim Mahon ha detto:

“Ashley era un giovane intelligente, popolare e brillante.

“Aveva organizzato una festa per amici e conoscenti. Non avrebbe mai dovuto farsi del male perché viveva la vita di un giovane con il mondo ai suoi piedi.

“Qualcuno ha comprato un coltello da 22 cm alla festa. Sebbene non sia mai stato dimostrato chi sia stato, i pericoli derivanti dalla presenza di questo coltello sono diventati evidenti da questo caso.

“La famiglia di Ashley ha dovuto sopportare di ascoltare il caso in tribunale. Si sono comportati con rispetto e decenza ovunque.

“I testimoni del caso erano giovani ed estremamente traumatizzati da ciò che hanno visto. Voglio ringraziare il coraggio con cui sono venuti in tribunale e hanno testimoniato.

“Senza di loro, il caso sarebbe stato difficile da presentare a una giuria.

“Due giovani hanno perso la vita a causa di ciò.

“Il sospettato trascorrerà ora un periodo considerevole di tempo in prigione e perderà una parte significativa della sua giovane vita.

"Speriamo che la famiglia di Ashley abbia visto la giustizia fatta e che i nostri pensieri rimangano fermamente con loro mentre continuano a piangere per il loro fratello, figlio e caro membro della famiglia."

Rendendo omaggio al calciatore, la famiglia di Ashley ha detto:

“Ashley sarà ricordato per il suo sorriso gioioso che illuminava sempre le stanze in cui entrava.

“La sua natura gentile, premurosa e compassionevole è stata dimostrata attraverso il suo caloroso amore per la sua famiglia e i suoi amici. Ashley era la felicità. La sua aura educata e calda ti faceva sempre sentire a tuo agio ogni volta che eri vicino a lui.

“Ashley era tenuto in grande considerazione da tutti coloro che lo hanno incontrato e mancherà profondamente a tutti.

“Ashley è cresciuta come cristiana, ha ricevuto la Santa Comunione ed è stata battezzata. Era un grande fratello maggiore e protettore di suo fratello minore, Leon.

“È stato cresciuto dalla sua meravigliosa madre, l'Immacolata, che gli ha dato la libertà di vivere la vita al massimo.

"Era molto appassionato di calcio ed eccelleva all'accademia di calcio di Newport, e aveva anche un grande amore per la musica."

“Era molto intelligente ed era entusiasta di iniziare quest'anno il suo corso di laurea alla Brunel University. Ashley era un ragazzo molto affettuoso.

“Chiunque lo abbia conosciuto ti racconterà di come trasudasse gioia e felicità e di come volesse sempre il meglio per tutti.

“Odiava la violenza ed è sempre stato il primo pacificatore. Il suo sorriso era contagioso e il suo senso dell'umorismo era fuori dal mondo.

“I nostri cuori sanguinano per il nostro figlio modello.

“L’agonia di perdere un figlio/fratello è indescrivibile e il dolore è insormontabile, tuttavia, i bei ricordi di Ashley non svaniranno mai e lui sarà per sempre vicino ai nostri cuori.

"Addio, bella Ashley, le tue stelle scendono a brillare su qualche sponda più lontana e sarai amata per sempre."

Bhandal sarà condannato nel gennaio 2024 in una data ancora da confermare.

Dhiren è una laureata in giornalismo con la passione per i giochi, la visione di film e lo sport. Gli piace anche cucinare di tanto in tanto. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".



Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Bigg Boss è un reality show parziale?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...