'L'amore è daltonico?': Esplora l'amore e il razzismo culturale

In un'intervista speciale, Anjna Gill parla di amore, razzismo culturale e relazioni interrazziali attraverso il suo commovente breve video, "Is Love Color Blind?"

'L'amore è daltonico?': Esplora l'amore e il razzismo culturale

"Se hai trovato il vero amore, tienilo stretto, non importa cosa"

Il breve video di Anjna Gill, Is Love Color Blind: Una storia di amore interrazziale e razzismo culturale, è una finestra emotiva sull'amore e il crepacuore di una coppia interrazziale.

È incentrato su una giovane donna Anna che incontra un uomo asiatico, Samuel, mentre era all'università. Nonostante provengano da ambienti diversi, fanno clic immediatamente e presto si innamorano l'uno dell'altro.

Ma la loro storia d'amore è tristemente interrotta. Come racconta il video, Anna deve rinunciare all'amore della sua vita "a causa del colore della sua pelle".

L'amore è daltonico? scopre le molte difficoltà che molti asiatici possono ancora affrontare quando si tratta di relazioni interrazziali.

La creatrice del video, Gill, spiega che la sua ispirazione è venuta dal vedere la rottura del rapporto dei suoi amici a causa delle convinzioni razziste nelle loro famiglie.

Anjna, un'indù, aggiunge che la sua esperienza viene da lei matrimonio al marito sikh.

Il messaggio che spera di diffondere con il suo video in movimento è di consapevolezza e progressione.

In un'intervista speciale con DESIblitz, Anjna ci parla attraverso l'ispirazione dietro il breve video che esplora il viaggio e l'eventuale crepacuore del interracial rapporto.

L'amore è una scena daltonica

Qual è l'ispirazione dietro È amore daltonico?

L'amore è daltonico? è stata un'idea nata dalla frustrazione di vedere così tanti nostri amici all'università che hanno deciso di porre fine alle loro relazioni appena si sono laureati, semplicemente perché erano di colore o religione diversi.

E con il recente matrimonio di Harry e Meghan, il tempismo sembrava giusto, quindi ci siamo limitati a seguirlo e non abbiamo guardato indietro.

Hai di prima mano esperienza di relazioni interrazziali? O il tuo?

Mio marito è sikh e io sono indù, quindi sicuramente c'erano molti problemi quando si trattava di convincere le nostre famiglie.

Ma il film è davvero una poesia per le difficoltà dei miei amici più cari: volevo aiutarli, ma tutto quello che potevo essere era essere una spalla.

Sfortunatamente, è finita con un crepacuore totale e un matrimonio combinato con uno sconosciuto dal Canada. Volevamo onorare il ricordo del loro amore e far sapere agli altri che non dovrebbe essere così.

Come ti è venuta l'idea del video, visto che non c'è discorso? 

Volevamo che il video fosse universale e riconoscibile per tutti coloro che si sono trovati, sono e saranno mai in una situazione come questa.

"Guardare un legame di coppia interrazziale è potente su così tanti livelli, ma guardare quel legame morire a causa delle ideologie razziste è ancora più potente."

Mettere una voce fuori campo alla storia sembrava che avrebbe alienato le persone attribuendo un accento, una personalità e un genere al narratore - si spera che il nostro pubblico possa letteralmente diventare il narratore.

Con la differenza culturale ancora un problema per la società dell'Asia meridionale, come cambierà?

In termini di video, spero davvero che dia a tutti coloro che hanno trovato l'amore la forza di trattenerlo, indipendentemente dal colore, dalla religione o dalla pressione sociale.

In termini di ciò che riserva il futuro a queste tradizioni obsolete, resto fiducioso che il cambiamento arriverà presto, ma dobbiamo essere forti.

"Innamorarsi" è ancora considerato "non un motivo" per sposarsi o "stare con qualcuno" per le famiglie desi. Saresti d'accordo? Se è così perché?

Negli ultimi tempi c'è stato sicuramente un cambiamento nel pensiero riguardo all'idea di matrimoni combinati.

Gli appuntamenti (senza sesso) sono diventati più accettabili per le famiglie desi, a condizione che tutto sembri regolare, se capisci cosa intendo? - non è proprio il 21 ° secolo ma è un progresso.

Ma il vero problema è il controllo; I genitori desi alla fine devono capire che oltre una certa età, non possono controllare i loro figli.

Devono accettare che tutti possiamo prendere le nostre decisioni, non possono vivere le nostre vite per noi.

L'amore è una scena daltonica

Cosa vuoi che le persone prendano dal video?

Se hai trovato il vero amore, tienilo stretto, non importa cosa.

E se sei un genitore che ostacola il vero amore, lascialo andare e accetta che i tempi stanno cambiando.

Se l' Famiglia Reale possono accettarlo, allora dovrebbero farlo anche loro.

I matrimoni misti trovano molto difficile "inserirsi" nella società desi - quali pensi siano le sfide maggiori?

Ebbene, i nostri nonni e genitori sono venuti in questo paese con nient'altro che la loro cultura e tradizioni.

In alcuni casi, dovremmo essere molto grati di averli tenuti in vita perché ha plasmato tutti noi e cambiato la cultura americana, canadese e britannica in tanti modi sorprendenti.

Ha portato molta più comprensione tra l'Oriente e l'Occidente.

Ma allo stesso tempo, alcuni aspetti della nostra cultura sono incredibilmente negativi e sono stati essenzialmente progettati per mantenere lo status quo. Voglio dire, pensa solo al sistema delle caste.

La società desi può mantenere viva la sua ricca eredità e identità senza essere elitaria o razzista. Abbiamo il dovere di mantenere tutti gli aspetti incredibilmente positivi della nostra identità, ma abbiamo anche il dovere di sbarazzarci anche degli aspetti negativi.

Ci sono molti che hanno relazioni sapendo che lo faranno sposare qualcun altro, Anche all'interno società indiana. Pensi che molti lo facciano con relazioni interrazziali? 

Dalla mia esperienza, sì, molti asiatici lo fanno, e di solito è uno shock e una devastazione totale per il loro partner.

Penso che trovi spesso che l'università sia un periodo in cui molti studenti desi si ritrovano e scoprono sesso, romanticismo e amore. Ma è agrodolce perché sanno in cuor loro che questa è l'unica volta che avranno il controllo della propria vita.

Mentre nelle culture occidentali è solo l'inizio della scoperta, per molti asiatici è l'inizio e la fine. Hanno 3 anni per esplorare prima di essere imprigionati in una vita che non hanno mai voluto.

La cosa peggiore è che sono stati condizionati ad accettarlo.

Le donne desi soffrono più degli uomini quando si tratta di matrimonio interrazziale? 

Penso che le donne soffrano più degli uomini in quasi ogni aspetto della vita.

Quando si parla di matrimonio interrazziale, tuttavia, penso che tutto dipenda da quanto la famiglia e la comunità della persona hanno su di loro - penso che vada oltre il genere.

In quale altro modo si può promuovere il messaggio positivo dell'amore interrazziale?

Penso che il modo migliore per promuoverlo sia che accada di più. Se lo fanno tutti, le persone non hanno altra scelta che accettarlo.

Ciò richiede molta forza da coloro che hanno relazioni interrazziali, e ammiro così tanto quella forza.

"Ma allo stesso tempo, capisco quanto sia difficile rompere la tradizione quando siamo stati educati a credere che le tradizioni siano letteralmente il fondamento della nostra società".

Puoi guardare il breve video di Anjna, "Is Love Color Blind", qui:

video
riempimento a tutto tondo

Mentre le relazioni interrazziali tengono le loro prove, il razzismo culturale che esiste in alcune comunità amplia questo divario tra le culture.

Allontana le persone e rende le relazioni interrazziali quasi impossibili.

È chiaro che Anjna è appassionata di questa causa. Spera di continuare a mostrare alle persone che sono state (o sono attualmente) in una relazione interrazziale una nuova accettazione.

Spera anche che la loro famiglia e i loro amici si rendano conto che alla fine l'amore è davvero, e forse ancora più importante, dovrebbero essere daltonico.



Ellie è una laureata in Lettere e Filosofia inglese che ama scrivere, leggere ed esplorare nuovi posti. È un'appassionata di Netflix che ha anche una passione per le questioni sociali e politiche. Il suo motto è: "Goditi la vita, non dare mai nulla per scontato".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO
  • Sondaggi

    Pensi che i titoli universitari siano ancora importanti?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...