Lloyd Stevens ~ Un istruttore di fitness di Bollywood ispiratore

Lloyd Stevens, il personal trainer dell'attore di Bollywood Ranveer Singh, parla in esclusiva a DESIblitz dell'India, delle trasformazioni del corpo e del ciclismo dei carboidrati.  

Immagine 1 di Lloyd Stevens

"Negli ultimi anni, in India c'è una tendenza alla moda del fitness"

Lloyd Stevens era un tecnico marittimo fuori forma ma, dopo uno sforzo erculeo, non solo ha trasformato il suo corpo ma anche la sua carriera.

Dopo aver lasciato il suo lavoro da scrivania per diventare un ricercato personal trainer, Lloyd ora forma uno degli attori più attenti al fitness di Bollywood, Ranveer Singh.

Come ammette Lloyd: "Gli ultimi sei anni sono stati certamente un viaggio vorticoso".

In un'intervista esclusiva con DESIblitz, Lloyd Stevens ci racconta il suo viaggio personale nel fitness, la vita in India, la sua visione degli integratori e altro ancora.

Com'è nata l'opportunità di andare in India e addestrare Ranveer Singh così poco dopo essersi qualificato come personal trainer?

Immagine 4 di Lloyd Stevens

"Per la mia trasformazione iniziale di 12 settimane, ho contattato un ragazzo di nome Kris Gethin. Mi ha guidato attraverso il processo e da lì ho ottenuto risultati sorprendenti che hanno acceso la mia passione per la salute e il fitness.

“Per farla breve, ho deciso di lasciare il mio lavoro aziendale come tecnico marittimo e diventare un personal trainer.

“Subito dopo, Kris mi ha contattato e mi ha detto che c'era l'opportunità di formare una giovane star di Bollywood, Ranveer Singh.

"Prima che me ne rendessi conto mi sono ritrovato a Mumbai ad aiutare Ranveer a trasformarsi nel suo ruolo di 'Ram' per il film di successo di Sanjay Bhansali Ram Leela.

"Grazie a tanta dedizione e duro lavoro, siamo riusciti a ottenere l'aspetto che voleva entro sei settimane invece delle 12 previste.

“Dopodiché sono tornato a Londra e ho lavorato per alcuni anni con una palestra di personal training a Londra chiamata Ultimate Performance.

"Da allora, io e Ranveer ci siamo tenuti in contatto e alla fine abbiamo deciso che era ora di collaborare e trasformare ancora una volta il suo fisico, questa volta per Aditya Chopra Befikre. "

Puoi parlarci di come lavorare con Ranveer Singh?

Immagine 7 di Lloyd Stevens

“Ranveer ha un programma molto frenetico e imprevedibile. In alcuni giorni sarà richiesto sul set entro le 6 del mattino, e alcuni giorni saranno riprese per tutta la notte.

“Non è insolito che la produzione ci informi di questi cambiamenti all'ultimo minuto, quindi molto spesso devi essere pronto ad accogliere quei cambiamenti e pensare a una soluzione molto rapidamente per ogni potenziale sfida.

“I pasti di Ranveer sono preparati e curati da uno chef (Mohit Savargaonkar di Six Pack Meals Mumbai). Istruisco Mohit sui requisiti e le restrizioni dei macronutrienti di Ranveer e lui si prende cura del resto.

“Le scale temporali variano da film a film a seconda del 'look' che stiamo cercando di ottenere. A volte può essere breve come 3-4 settimane e talvolta avremo più tempo.

“Ovviamente la salute è la mia priorità numero uno quando si tratta di formare un cliente, quindi a volte si tratta di gestire le aspettative in modo realistico.

"Ranveer è estremamente motivato e farà tutto il necessario per ottenere i risultati di cui ha bisogno per un ruolo particolare".

Vuoi continuare a lavorare a Bollywood?

“Assolutamente sicuro! Quando sono stato coinvolto per la prima volta con Ranveer alcuni anni fa, non conoscevo Bollywood. Ma da allora ho conosciuto un bel po 'di film e mi sono davvero goduto l'atmosfera che circonda l'intera scena! "

Una convinzione continua è che gli asiatici del sud abbiano la peggiore genetica per il bodybuilding con molti che possiedono il temuto tipo di corpo noto come "grasso magro".

Dopo aver addestrato Ranveer, sei d'accordo con questa convinzione?

“No, non necessariamente solo sud asiatici. Ciò si verifica in tutto il mondo. Penso che sia semplicemente un caso di mancanza di istruzione e incomprensioni quando si tratta di alimentazione ed esercizio fisico.

"Tuttavia, penso che negli ultimi anni, ho notato che al momento in India c'è una tendenza alla moda in India. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che molti attori e attrici di Bollywood stanno dando l'esempio, ma questa è solo la mia opinione ".

"Quello che penso è che c'è sicuramente un problema in tutto il mondo per cui 'fast-food' o 'junk-food' sta diventando più facilmente e prontamente disponibile sempre e ovunque."

È stato difficile passare alla vita in India? Hai trovato facile procurarti cibi macro-friendly?

Immagine 3 di Lloyd Stevens

“In realtà non è stato affatto male per me. Sono cresciuto in una parte molto rurale dello Zimbabwe in Africa e ho viaggiato molto, quindi penso che questo mi abbia reso le cose più facili.

“Procurarsi i cibi giusti non è stato affatto difficile. Sicuramente non c'è così tanta scelta come nel Regno Unito, ma c'era sicuramente una quantità adeguata di alimenti macro-amichevoli disponibili ".

Come sono le palestre in India?

“In realtà sono rimasto davvero impressionato dalla quantità di palestre disponibili a Mumbai e la maggior parte di esse aveva tutte le attrezzature di cui avevamo bisogno.

"Forse questo potrebbe essere correlato a ciò che ho menzionato prima con la crescente mania del fitness in India negli ultimi anni."

Ti attieni ancora alla routine che ti ha portato in così buona forma in 12 settimane o hai sperimentato il tuo piano di allenamento da allora?

Immagine 5 di Lloyd Stevens

“Mi attengo agli stessi principi di base, ma la routine cambia abbastanza spesso perché mi piace provare diversi metodi, tipi di allenamenti e strategie nutrizionali per prevenire qualsiasi tipo di plateau. o semplicemente per mantenere le cose interessanti e apprendere nuove tecniche che potrebbero funzionare meglio per me o per i miei clienti ".

Pensi che ci sia un modo ottimale di allenamento: Bodybuilding, Calisthenics, Powerlifting, Strongman o persino CrossFit?

“Onestamente dipende dagli obiettivi particolari di una persona o da ciò che le piace fare in termini di esercizio.

“Secondo me non esiste un 'unico modo ottimale' per ottenere grandi risultati. Tu o il tuo allenatore dovete trovare ciò che funziona per voi verso i vostri obiettivi particolari.

"In secondo luogo, quel processo deve essere piacevole, altrimenti farai fatica a rispettarlo, il fitness significa farti sentire meglio con te stesso non peggio."

Credi che gli integratori siano una necessità quando si tratta di rimettersi in forma?

“Ancora una volta dipende, non sono un grande fan dell'assunzione di un sacco di integratori.

"Credo che le persone dovrebbero prendere il minimo indispensabile come le vitamine e i minerali. Perché oggigiorno il nostro cibo è stato manipolato in modo da crescere più velocemente, in modo più efficiente e rimanere fresco più a lungo.

“Durante questo processo, tende a perdere molto valore nutritivo, quindi nel mondo moderno di oggi abbiamo bisogno di 'integrare' quei nutrienti che ci stiamo perdendo.

"Anche i probiotici, gli enzimi digestivi e gli oli di pesce sono integratori che consiglio vivamente per la salute generale".

Quante volte ti concedi un cheat meal? E qual è il tuo cheat food preferito?

“Se mi sto preparando per un servizio fotografico o per un'occasione particolare per la quale ho bisogno di essere in ottima forma, non mi concederò affatto pasti imbrogliati durante quel processo.

“Tuttavia, se sto solo mantenendo il mio fisico attuale, io e la mia ragazza ci concederemo un pasto imbrogliato durante il fine settimana.

"Il mio pasto preferito potrebbe essere una colazione inglese completa con pancake e sciroppo d'acero."

A giudicare dal tuo programma alimentare, sembri essere un sostenitore del ciclo dei carboidrati.

Questo significa che sei un convinto sostenitore del clean bulking piuttosto che del dirty bulking?

“Sì, non sono affatto un sostenitore dello sporco ammassato. Secondo me è piuttosto semplice. Il cibo è carburante e se vuoi che il tuo corpo funzioni in modo ottimale, perché dovresti riempirlo con una fonte di carburante contaminata.

"Sarebbe l'equivalente di riempire un'auto di Formula 1 con carburante contaminato e aspettarsi che funzioni come le altre auto che funzionano con carburante pulito da corsa".

Molti di quelli nella sezione commenti sul tuo Articolo di posta giornaliera chiediti se le tue foto prima e dopo sono state effettivamente scattate a 12 settimane di distanza.

Cosa dici a questi "nemici"?

Immagine 6 di Lloyd Stevens

"Penso che la Mail giornaliera l'articolo è stato presentato o scritto in modo confuso, perché hanno usato la mia prima trasformazione di 12 settimane prima e dopo le immagini insieme ad alcune immagini che sono state scattate non molto tempo fa durante un servizio fotografico.

"Quindi c'è un'enorme differenza tra allora e adesso perché ho lavorato sul mio fisico da allora per circa 5-6 anni, facendo sembrare che avessi raggiunto la mia attuale condizione fisica in 12 settimane, il che non è affatto il caso .

“Tuttavia, anche dopo averlo spiegato, le persone continuano a non credere che ciò che ho ottenuto sia durante le prime 12 settimane che fino ad ora sia possibile.

“Un motivo molto comune è perché il mio tatuaggio è diverso ed è stato modificato nel corso degli anni. Credono che sia una persona diversa, haha!

“Prima prendevo i commenti degli 'haters' sul personale, ma ho imparato invece ad accettarli come una forma di adulazione e invece ad usarli per alimentare la mia motivazione ad andare ancora oltre.

"Immagino che alcune persone non siano istruite su ciò che può essere ottenuto con il corpo umano se rimani impegnato e concentrato verso i tuoi obiettivi."

Sembra un viaggio un po 'vorticoso da un fantino da scrivania leggermente fuori forma al personal trainer alle stelle.

Ma Lloyd Stevens è l'esempio perfetto di come la determinazione, la dedizione e un regime di fitness attentamente pianificato possono trasformare la tua vita in meglio.



Amo è un laureato in storia con una passione per la cultura nerd, lo sport, i videogiochi, YouTube, podcast e mosh pits: "Conoscere non è abbastanza, dobbiamo CANDIDARCI. La volontà non è abbastanza, dobbiamo FARE".

Immagini per gentile concessione della pagina Facebook ufficiale di Lloyd Stevens




Cosa c'è di nuovo

ALTRO

"Quotato"

  • Sondaggi

    Possiedi un paio di sneakers Off-White x Nike?

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...