Lisa Ray reagisce al dialogo "insensibile" di Bawaal

Lisa Ray ha reagito a un dialogo virale di "Bawaal" che paragona i problemi relazionali ad Auschwitz.

Lisa Ray reagisce al dialogo Bawaal "Insensibile" f

"Linea estremamente insensibile!"

Lisa Ray ha espresso la sua opinione su un dialogo di Bwaal è diventato virale.

Diretto da Nitesh Tiwari, il film è uscito il 21 luglio 2023 su Amazon Prime Video e ha ricevuto recensioni contrastanti.

Molti hanno criticato i confronti tra i problemi di relazione e il Olocausto.

Una scena presenta anche Varun Dhawan e Janhvi Kapoor intrappolati in una camera a gas come metafora dei problemi del loro matrimonio.

Un pezzo di dialogo è ora diventato virale.

In Bwaal, Janhvi dice: "Ogni relazione passa attraverso il loro Auschwitz".

Lisa Ray ha reagito incredula, scrivendo: "Noooooooo".

Altri utenti di Internet sono rimasti scioccati dal dialogo, etichettandolo come "insensibile".

Un utente ha detto: "Linea estremamente insensibile!"

Un altro ha scritto: "Nell'episodio di oggi i film hindi perdono la loro trama..."

Il riferimento ad Auschwitz ha anche spinto molti a chiedersi come la sceneggiatura del film abbia ricevuto il via libera dalla società di produzione.

Un individuo ha scritto con rabbia:

“Non dovremmo avere responsabilità creative da qualche parte, alcuni limiti nella decenza umana di base?

“Come può piacere una sceneggiatura Bwaal essere semaforo verde? È orrendamente stonato e gravemente sbagliato a tutti i livelli.

"Dire 'Auschwitz' nello stesso respiro delle relazioni mi ha fatto venire voglia di lanciarmi".

Parlando del film, Nitesh ha detto in precedenza:

“È un pezzo stratificato e un film di relazione contemporaneo. Nel mondo in cui viviamo, oggi la negatività si diffonde più velocemente”.

“Volevo che la positività avesse una possibilità.

"Bwaal parla di amore contro odio, empatia contro indifferenza e falso contro reale. Ci sono personaggi nel film che combattono una guerra interna.

"Il modo in cui questo viene giustapposto alla Seconda Guerra Mondiale è ciò di cui parla il film".

Hitler è anche usato come metafora dell'avidità umana, con Ajay (Varun) che dice a Nisha (Janhvi):

"Siamo tutti un po' come Hitler, vero?"

Al lancio del trailer a Dubai, Nitesh ha rotto il silenzio BwaalI riferimenti della seconda guerra mondiale. Egli ha detto:

“Mentre crei un personaggio, puoi tornare indietro e guardare gli eventi e gli incidenti che possono svolgere un ruolo importante nell'arco complessivo di quel personaggio e della relazione in generale.

“Non si tratta solo di Hitler.

“Ci sono molte altre cose che potresti non aver visto nel trailer. Ogni incidente è stato scelto con molta attenzione che può avere un impatto sull'intero arco narrativo".



Dhiren è una laureata in giornalismo con la passione per i giochi, la visione di film e lo sport. Gli piace anche cucinare di tanto in tanto. Il suo motto è "Vivi la vita un giorno alla volta".




  • Cosa c'è di nuovo

    ALTRO
  • Sondaggi

    Quale termine descrive la tua identità?

    Guarda i risultati

    Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...
  • Condividere a...